Anche la Germania e’ entrata in crisi?

0
402

VolkswagenLe stime di crescita della Germania nel 2015 sono state riviste in ribasso: che sia l’inizio di una crisi anche in Germania?

Facciamo ordine: gli analisti hanno ridotto dello 0.3% le stime di crescita nel 2015.

E’ un periodo infelice per la Germania, travolta dallo scandalo Volkswagen prima, dalla svalutazione della Deutsche Bank poi, e dal ribasso delle stime di crescita ora.

Come se non bastasse, per la prima volta dopo 4 anni, il tasso di disoccupazione aumentera’ del 6.5%.

Ma perche’ gli analisti hanno rivisto le stime in ribasso? I motivi sono essenzialmente due:

  1. il calo della produzione industriale: ad agosto, si e’ registrato un calo complessivo dell’1.2% (-10.7%, in particolare, nella produzione di autoveicoli);
  2. la diminuzione delle importazioni ( -3.1% ad agosto, contro il previsto -0.6%) e delle esportazioni (-5.2%, contro il previsto -0.9%, a causa del rallentamento del commercio globale e dell’elevato numero di giorni di vacanza ad agosto). L’unica buona notizia deriva dalla riduzione del surplus commerciale, indice che lo squilibrio tra la domanda interna e quella esterna e’ diminuito.

Cosi’, secondo gli analisti di Barclays Equity Research, dopo 4 trimestri di continua crescita del PIL, la flessione dell’economia tedesca nel mese di ottobre sara’ superiore a quella registrata ad agosto “a causa dei dati sulla produzione industriale e su importazione/esportazione”, cui conseguono un senso di “preoccupazione generale e mancanza di fiducia nella ripresa nel breve periodo”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here