Bitcoin: truffa o buon investimento? [Agosto 2019]

0
318
bitcoin truffa

Sono ormai in tantissimi a chiedersi se il Bitcoin è una truffa.

In molti ne sono ormai convinti, altri vorrebbero capirne di più.

C’è da dire che, purtroppo, con il Bitcoin molte persone sono state truffate. Prese al laccio dalla popolarità del Bitcoin e avvicinandosi ad esso senza preparazione, le truffe non si sono fatte attendere.

Qui su Startborsa, però, oggi vogliamo trasmettere la verità su questo argomento.

Iniziamo subito dicendo che il Bitcoin non è una truffa.

È effettivamente possibile guadagnare molto investendo sul Bitcoin, a patto che lo si faccia attraverso piattaforme sicure (come eToro).

Se si prende questa importante precauzione, non si viene truffati.

Sfruttando la popolarità che il Bitcoin ha acquisito, i truffatori hanno iniziato a pubblicizzare e diffondere dei sistemi di guadagno che promettono facili vantaggi economici in poco tempo.

Alcune delle truffe più famose sono: Bitcoin Revolution, Bitcoin Code, Crypto Revolt e altre, che sfruttano un sistema simile.

Ecco il punto focale di tutto l’argomento: se crediamo a chi ci promette facili guadagni in tempi record verremo sicuramente truffati.

Usare anche gli Exchange di criptovalute può esporre più facilmente alle truffe.

La cosa più importante, come accennato all’inizio, è operare attraverso piattaforme regolamentate e sicure. Per avere la completa tranquillità, bisogna controllare che la piattaforma che intendiamo usare per investire in Bitcoin sia regolamentata.

Le piattaforme che ti proponiamo in questa tabella sono tutte regolamentate e quindi non esposte alle truffe:

  • Broker: Iq Option
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec 247/14
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: etoro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec 109/10
    • Copia i migliori Trader
    • Scelta TOP criptovalute
    *Terms and Conditions apply **75% of retail CFD accounts lose money
  • Broker: plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec 250/14
    • Tra I migliori broker CFD
    • Ampia scelta Criptovalute
    *76.4% of retail CFD accounts lose money **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec 227/14
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker:
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec 078/07
    • Piattaforma CTrader, Mt4 e MT5
    • Senza Commissioni
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Come investire in Bitcoin

Per assicurarsi del fatto che Bitcoin non è una truffa, la cosa migliore è capirne il funzionamento.

Partiamo dicendo che il Bitcoin è un nuovo tipo di criptovaluta detta decentralizzata. Il suo funzionamento si deve al Blockchain.

Il funzionamento tecnico è abbastanza impegnativo da studiare, ma per chi ha in mente il guadagno non è necessario conoscerne i dettagli.

Quello che sì c’è da sapere è come investire in Bitcoin evitando i rischi.

Le piattaforme da preferire in questo ambito sono le piattaforme regolamentate dal controllo europeo di vigilanza sulle transazioni economiche, come la CONSOB in Italia.

Queste piattaforme erano già esistenti prima dell’avvento del Bitcoin e non sono concentrate solo su quello, ma consentono anche altri tipi di investimenti (come materie prime e azioni).

Solo successivamente al grande avvento del Bitcoin, queste piattaforme hanno deciso di integrarlo nella loro attività finanziaria, dando tutte le garanzie necessarie per far operare i suoi utenti in piena tranquillità.

Oltre a metterci al riparo dalle truffe, queste piattaforme sono anche gratuite, non richiedendo commissioni sulle operazioni.

Inoltre, è possibile guadagnare sia al rialzo che al ribasso.

Questo significa che si possono comprare Bitcoin se si pensa ci siano probabilità che il prezzo si alzi oppure vendere Bitcoin se si pensa che si abbassi.

Con questa strategia, i guadagni sono garantiti in ogni caso. Non occorrerà sperare necessariamente che il prezzo di alzi. Chi inizia per la prima volta ad avvicinarsi al mondo del trading online, attraverso queste piattaforme può ricevere anche la preparazione necessaria e supporto attraverso servizi specifici.

Valutiamo insieme il funzionamento di 3 delle maggiori piattaforme regolamentate e sicure per investire in Bitcoin:

  • eToro
  • Iq Option

eToro

La piattaforma di eToro ha delle caratteristiche che la rendono molto popolare tra chi è alle prime armi.

Con eToro si può investire non solo in Bitcoin, ma anche in materie prime, azioni, Forex e altro.

Tra i punti di forza più rilevanti di eToro ci sono i seguenti:

  1. Interfaccia molto intuitiva
  2. Opportunità di copiare i trader esperti

Concentrandoci sul secondo punto, attraverso un semplice motore di ricerca contenuto in eToro, si possono conoscere i trader più bravi.

Analizzando la loro operativa trascorsa, totalmente trasparente e consultabile dagli altri utenti di eToro, puoi scegliere quali broker seguire e copiare automaticamente le loro operazioni.

In questo modo potrai:

  1. Imparare strategie da chi è più esperto
  2. Iniziare subito a guadagnare
Iscriviti gratis su eToro cliccando qui.Iq Option

Iq Option è un’altra piattaforma sicura e gratuita, quindi senza commissioni. Potrai iniziare a fare trading anche con un deposito molto piccolo, di soli 10 €.

Come per le altre piattaforme menzionate sopra, con Iq Option potrai aprire un conto demo con soldi virtuali, dove potrai mettere a punto la tua strategia senza rischiare il tuo capitale.

Poi quando sarai pronto, potrai iniziare a investire con i tuoi soldi su un conto reale e iniziare a guadagnare.

Iscriviti gratis su Iq Option! Clicca qui.

Esperienze negative con Bitcoin

Una cosa che accomuna coloro che hanno avuto esperienze negative con il Bitcoin è che hanno operato su piattaforme non regolamentate.

Un secondo fattore molto diffuso tra chi purtroppo è stato vittima di una truffa è il fidarsi di chi promette soldi facili con degli schemi definiti miracolosi.

Generalizzare dicendo che il Bitcoin è una truffa è completamente sbagliato.

Semmai sarebbe più corretto dire che in molti sfruttano la popolarità dei Bitcoin per proporre i loro sistemi truffaldini, aggirando i meno esperti.

Così come non si può dire che internet sia un sistema completamente errato, così non si può dire che il Bitcoin sia una truffa totale.

Ci sono stati dei truffatori che si sono fatti strada in questo ambito, come il mining cloud, MtGox e altri. Proprio il fatto che il mercato dei Bitcoin sia così fiorente, ha attirato ancora di più queste persone.

Evitare le truffe con il Bitcoin

Se sei interessato ad investire in Bitcoin, evitando le truffe, inizia individuando le piattaforme serie e regolamentate.

L’authority di vigilanza che si occupa di regolamentare le piattaforme di trading in Europa è la CySEC, con sede a Cipro. I requisiti che deve soddisfare una piattaforma per essere regolamentata dalla CySEC sono i seguenti:

  1. Salvaguardia dei conti dei clienti
  2. Ottima esecuzione
  3. Fondo di compensazione investitori
  4. Bilancio complessivo di almeno 20 milioni di euro
  5. Fatturato netto di almeno 40 milioni di euro
  6. Fondi propri di almeno 2 milioni di euro

Chi sceglie una piattaforma regolamentata dalla CySEC sta scegliendo una piattaforma che garantisce il massimo grado di protezione da truffe e riciclaggio.

La CySEC, infatti, è molto rigida per quanto riguarda la prevenzione da atti di riciclaggio e finanziamento del terrorismo (Direttiva 2005/60/CE).

Nella seguente tabella potrai vedere quali sono le più importanti piattaforme regolamentate dalla CySEC.

  • Broker: Iq Option
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec 247/14
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: etoro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec 109/10
    • Copia i migliori Trader
    • Scelta TOP criptovalute
    *Terms and Conditions apply **75% of retail CFD accounts lose money
  • Broker: plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec 250/14
    • Tra I migliori broker CFD
    • Ampia scelta Criptovalute
    *76.4% of retail CFD accounts lose money **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec 227/14
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker:
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec 078/07
    • Piattaforma CTrader, Mt4 e MT5
    • Senza Commissioni
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Chi ha scelto tra queste piattaforme sicure, ha avuto ottime esperienze.

Cos’è il Bitcoin

Il Bitcoin è una criptovaluta nata nel 2009 grazie ad una persona che non rivelò mai la sua reale identità. Il suo nome in codice era Satoshi Nakamoto.

L’innovazione di queste criptovaluta è data dal fatto che le transazioni effettuate con essa non necessitano di terze parti. Non occorre un’intermediazione per pagare o ricevere Bitcoin. Inoltre chi effettua transazioni con Bitcoin non deve fornire i propri dati, un po’ come fosse un pagamento in contanti.

Il metodo di pagamento con i Bitcoin è sempre più diffuso, anche per servizi poco costosi come comprare una pizza.

Il potenziale di questa criptovaluta è altissimo e in crescita.

Critiche al Bitcoin: perché tanti equivoci

Molti confondono Bitcoin ed Exchange. Per non cadere vittima di truffe occorre ricordare che il Bitcoin è associato solo al wallet “Bitcoin Core” ed è attraverso di esso che si effettuano gli acquisti, non attraverso terze parti o intermediari.

Chi vuole svolgere questa funzione per vostro conto, senza essere regolamentato, vi sta tendendo una truffa. Generalmente la truffa consiste nel detrarre denaro ai clienti o non inviare le transazioni.

Molti che si avvicinano al sistema delle criptovalute non lo conosce abbastanza e questo porta ad essere più vulnerabili di fronte ai truffatori.

La popolarità del Bitcoin non ha però convinto i banchieri, che esprimono forti dubbi al riguardo. Alcuni addirittura , come l’amministratore delegato di JP Dimon, proibì ai propri trader di effettuare operazioni di trading con Bitcoin, pena il licenziamento.

In realtà, il motore che fa muovere il Bitcoin è la Blockchain, che costituisce una valida e sicura alternativa alle banche. Coloro che entrano in questa Blockchain basano le loro relazioni sulla fiducia.

I truffatori però non perdono mai tempo nel cercare di adescare gli sprovveduti. Una famosa truffa della Bitcoin Code ha mietuto moltissime vittime in Europa.

Il principio, però, è sempre lo stesso: non credere a chi promette guadagni facili e veloci. È importante muoversi sempre su piattaforme regolamentate e impegnarsi come per qualsiasi altro lavoro.

Modello di regolamentazione Bitcoin del Giappone

La nazione che ha contribuito maggiormente alla diffusione del Bitcoin è il Giappone, tra alti e bassi.

L’exchange giapponese MT. Gox deteneva il record mondiale di transazioni con Bitcoin. Purtroppo, però, nel 2014 il sito venne violato e MT. Gox fu costretto a chiuderlo. I Bitcoins persi all’epoca furono circa 850.000 (centinaia di milioni di euro).

Successivamente a questa crisi, però, il Giappone si rialzò, fomentando ancora di più il Bitcoin e rendendolo una forma di pagamento legale a tutti gli effetti dal 2017.

Ci sono invece nazioni che non credono nel potere del Bitcoin, come ad esempio la Cina e la Corea del Sud, che hanno completamente escluso questo tipo di criptovaluta dal loro sistema economico.

Il Giappone attualmente può vantare il 60% del volume di transazioni effettuate con il Bitcoin.

Conclusione: Bitcoin truffa o no?

Il Bitcoin non è una truffa. Ormai questa criptvaluta è ampiamente ammessa nel mondo. Occorre invece prestare attenzione ai servizi che vogliono approfittare della popolarità del Bitcoin per truffare. Per preservarti da queste truffe, meglio acquistare Bitcoin solo attraverso piattaforme regolamentate (come eToro .

In questa tabella puoi vedere le principali piattaforme regolamentate, completamente al sicuro dalle truffe.

  • Broker: Iq Option
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec 247/14
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: etoro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec 109/10
    • Copia i migliori Trader
    • Scelta TOP criptovalute
    *Terms and Conditions apply **75% of retail CFD accounts lose money
  • Broker: plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec 250/14
    • Tra I migliori broker CFD
    • Ampia scelta Criptovalute
    *76.4% of retail CFD accounts lose money **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec 227/14
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4 e 5
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker:
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec 078/07
    • Piattaforma CTrader, Mt4 e MT5
    • Senza Commissioni
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Il tuo capitale attraverso queste piattaforme è protetto e puoi anche godere di utili servizi che possono formarti per operare con maggiore consapevolezza e sicurezza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here