Scambiare Ripple: Quale Broker scegliere e Strategie | 2019

0
65
comprare ripple

È davvero possibile comprare e vendere Ripple senza pagare le commissioni e soprattutto senza incappare in truffe? Probabilmente ti sei fatto questa domanda se sei arrivato su questa pagina. La risposta è sì, è possibile raggiungere entrambi questi obiettivi. In questa guida vedrai come investire su Ripple subito e facilmente. Oltre a questo, ti consiglieremo quali sono i migliori broker per operare in sicurezza con Ripple. In particolare parleremo di eToro e 24Option (le più intuitive per chi è all’inizio).

Se ti interessa qualche argomento in particolare, fatti aiutare dal seguente indice dei contenuti.

Piattaforme CFD per comprare e vendere Ripple in Italia

Comprare e vendere Ripple significa valutare le piattaforme CFD.

Perché?

I CFD (Contracts for Difference) sono strumenti cosiddetti derivati che consentono di sfruttare a proprio vantaggio i cambiamenti del prezzo dell’asset a cui fanno riferimento. Facendo trading con i CFD non si deve per forza comprare l’asset.

Inoltre, i CFD consentono di trarre profitto economico sia dal rialzo del prezzo che dal ribasso. In questo caso bisognerà fare delle previsioni ed entrare Long (in acquisto) se pensiamo che il prezzo si alzerà e Short (in vendita allo scoperto) se pensiamo che si alzerà.

Niente di difficile nel gestire i CFD e usando questo sistema potrai anche comprare e vendere Ripple gratuitamente. Non dovrai pagare commissioni, ma solo lo spread (ovvero la differenza tra il prezzo di apertura e chiusura della posizione). Con i CFD potrai anche aumentare il volume del tuo guadagno con la leva finanziaria. Con questo strumento è possibile aumentare l’esposizione finanziaria rispetto a quella che effettivamente abbiamo investito. Questo implica moltiplicare i guadagni ma anche le perdite, quindi occorre sempre avere equilibrio.

Una strategia molto semplice e anche molto utilizzata nel mondo della finanza è quella del Money Management. Il metodo consiste nel suddividere il proprio capitale in tanti piccoli investimenti diversificati tra loro. La regola consiglierebbe di creare investimenti con il 5% del capitale totale. In questo modo il rischio viene suddiviso e il nostro utile economico non dipenderà dall’andamento di un singolo asset.

Ora ti proponiamo una tabella dei migliori broker CFD. Dai un’occhiata.

  • Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply ** 75% of retail CFD accounts lose money
  • Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *76.4% of retail CFD accounts lose money **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: Iq Option
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
    • Interfaccia di ultima generazione
    • Deposito Minimo Basso
    • Guida Completa
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma: 24option
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Piattaforma:
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Piattaforma CTrader, Mt4 e MT5
    • Spread bassi
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Ne conosci già qualcuno probabilmente, magari ne avrai sentito parlare dato la loro grande popolarità. La caratteristica più importante che li accomuna è la legalità: sono tutti broker sicuri e che ti consentono di operare senza il rischio di essere truffato.

Come si fa a capire che un broker è legale? Basta verificare se è presente la licenza CySEC e l’autorizzazione della Consob. Tutti i broker della precedente tabella hanno queste prerogative.

Se desideri avere delle informazioni più particolareggiate, ecco per te le descrizioni di due piattaforme prese dalla tabella: 24Option ed eToro. Continua a leggere e capirai quali sono i motivi che dovrebbero portarti a scegliere una di queste piattaforme per comprare e vendere Ripple.

Come comprare e vendere Ripple con 24Option

La facilità d’uso della piattaforma di 24Option ci ha spinto a parlartene per prima. Viene utilizzata sia da trader avanzati che principianti. Questi ultimi in particolare apprezzano molto il servizio di assistenza telefonica gratuita da parte di un trader competente (anche nel campo delle criptovalute).

Un altro valido aiuto che 24Option fornisce la possibilità di avvalersi di un corso gratuito per migliorare la propria conoscenza del trading. È possibile farlo scaricando l’ebook proposto nella stessa piattaforma di 24Option.

Sul web ci sono molti corsi di trading, alcuni anche molto costosi. Spesso però si concentrano troppo sulla teoria e poco sulla pratica. Questo ebook invece ti consente di mettere subito in pratica le tue conoscenze. Perché non provi a scaricarlo subito? È gratuito.

24option

I segnali di trading di 24Option sono un’altra motivazione che potrebbe portarti a scegliere questo broker. I trader che ci lavorano sono famosi in tutto il mondo ed è un valore aggiunto mica da poco, dato che normalmente gli altri broker li fanno pagare.

Clicca qui per provare i segnali di trading di 24Option.

Se vuoi comprare e vendere Ripple con 24Option le sorprese continuano. Infatti puoi fare pratica e ottimizzare la tua strategia senza rischiare di perdere i tuoi soldi. Ti basterà aprire un conto demo e potrai fare tutte le prove che vorrei grazie al capitale virtuale messo a tua disposizione. In questo modo otterrai diversi benefici:

  1. prenderai confidenza con la piattaforma
  2. perfezionerai la tua strategia
  3. imparerai a gestire le situazioni che ti presenta il mercato
  4. ti sentirai sempre più pronto per fare investimenti reali

Dopo un tempo ragionevole trascorso nel fare pratica, potrai passare direttamente al conto reale con un deposito di 100€. Potrai scegliere tu il metodo di pagamento, tra cui anche carta di credito e Paypal.

Registrati su 24Option in pochi minuti.

Come fare trading su Ripple con eToro

Il secondo broker del quale abbiamo deciso di parlarti è eToro. Presente nel web ormai dal 2007, eToro ha concesso anche a chi non capiva assolutamente nulla di criptovalute di diventare un ottimo trader. Per investire su Ripple con eToro potrai scegliere di copiare in automatico le operazioni di trader esperti iscritti alla piattaforma. Questo sistema brevettato da eToro (chiamato Copy Trading) ti permette di visualizzare la bacheca relativa a ciascun trader e decidere quale di questi vale la pena seguire. Una volta selezionato il trader, il sistema inizierà a copiare i suoi investimenti in automatico.

Anche con Ripple potrai usare questo sistema ma ti consigliamo comunque di non prendere la cosa alla leggera. Innanzitutto prenditi il tempo per scegliere accuratamente i trader che vuoi seguire, magari anche una decina, in modo da non lasciare che i tuoi guadagni (o le tue perdite) dipendano solo da uno. L’errore umano è sempre possibile.

etoro

Anche con eToro avrai la possibilità di esercitarti con un conto demo per poi passare quando ti sentirai pronto ad un conto reale (con un deposito di 200€).

Inizia a comprare e vendere Ripple su eToro cliccando qui

Conviene comprare e vendere Ripple in banca?

La risposta a questa domanda te la forniamo subito ed è no. Ti spieghiamo perché.

Ricordi cosa è successo al Bitcoin nell’ormai famoso anno 2017?

Proprio quell’anno il prezzo del Bitcoin fece una salita davvero incredibile e molti hanno acquistato la criptovaluta (metodo comunque legale ci teniamo a dire). L’anno dopo, però, il prezzo del Bitcoin ha iniziato una discesa considerevole, causando un assottigliamento del conto a molti acquirenti.

Per evitare questa situazione, operare con i CFD è un buon modo per salvaguardare i propri soldi. La volatilità delle criptovalute rendono il loro acquisto molto rischioso, sebbene del tutto legale. Inoltre, purtroppo sono in molti ad approfittare della popolarità delle criptovalute per diffondere truffe attraverso il web. Gli Exchange, ad esempio, sono molto utilizzati da persone senza scrupoli che approfittano del desiderio di investire da parte di persone inesperte per fare soldi alle loro spalle (chiudendo i loro conti e lasciandoli al verde).

Con i broker che ti abbiamo segnalato (eToro e 24Option) non correrai mai questo rischio. Rispettano dei requisiti molto alti per continuare ad operare sul mercato internazionale e fare trading su Ripple con loro è una scelta sicura.

Ripple: andamento degli ultimi anni

Per chi desidera comprare e vendere Ripple è molto importante capire come si è comportata la criptovaluta negli scorsi anni. Nel 2017, così come per le atre criptovalute, il valore del Ripple è salito molto. Nel 2018 c’è stata invece la svalutazione (anche se meno rispetto ad altre criptomonete).

Il team che lavora al Ripple ha intensificato le collaborazioni con banche e società. Attualmente è possibile affermare che il Ripple è l’unica criptomoneta ad avere un utilizzo reale, motivo per cui non ha perso tanto valore come altre.

Ripple: previsioni stimolanti

La start up che lavora al Ripple sta lavorando molto affinché i trasferimenti a livello mondiale siano sempre più veloci ed efficaci, trasformando il normale tempo d’attesa di alcuni giorni ad alcuni secondi (riuscendone a gestire in generale fino a 1500 al secondo).

Le commissioni sulle transazioni si riducono considerevolmente, portando quindi Ripple all’attenzione mondiale e rendendola la criptovaluta attualmente più funzionale.

Tutto questo successo influisce sul mercato ma a noi interessa relativamente, in quanto la volatilità del Ripple è comunque molto alta. Per questo motivo, fare trading su Ripple con CFD rimane sempre la scelta migliore rispetto all’acquisto vero e proprio.

Il fatto che Ripple venga immesso sul mercato da un’azienda con il preciso scopo di rendere più veloci le transazioni finanziarie, porta molti a considerarlo molto più che una semplice criptomoneta. Magari la finanza assisterà ad un cambiamento epocale grazie alle criptovalute, ma sostanzialmente si tratta sempre di uno strumento da cui trarre vantaggio.

Conclusioni

Comprare e vendere Ripple è semplice come hai potuto constatare. Non serve conoscere a fondo il mondo della finanza e inoltre con broker affidabili sei al sicuro da truffe.

Con eToro potrai copiare in automatico i trader più bravi, mentre con 24Option potrai formarti concretamente.

La cosa più importante per chi si addentra del mondo del trading online è mantenere un’attitudine professionale, approcciandosi ad esso come ad un vero e proprio lavoro. Come in tutte le cose, occorre avere equilibrio.

Se i consigli contenuti in questa guida ti sono piaciuti e ti sono stati utili, condividila sui tuoi canali social preferiti per aiutare anche altri a capire come comprare e vendere Ripple senza rischi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here