Capital.com: Possiamo fidarci? [Lezione 3]

April 21st, 2021

Capital.com è sicuro ed affidabile? E' una domanda legittima.

Qualsiasi trader che vuole mantenere i suoi dati e il suo denaro ben protetti, si assicura che la società di brokeraggio operi secondo tutte le regole. Pertanto, in questa terza lezione della nostra guida completa a Capital.com analizzeremo se possiamo fidarci di questo broker.

App di fiducia CapitalMa prima di continuare, invitiamo i nostri lettori ad aprire un account gratuito su Capital.com per seguire direttamente ogni passaggio di questa lezione direttamente sulla piattaforma.

Capital.com: possiamo fidarci?

Il primo aspetto a cui ogni trader, desideroso di avere successo, dovrebbe prestare attenzione è valutare se il broker ha tutte le carte in regola. Queste sono le società di intermediazione che seguono le migliori pratiche nel settore del trading online di CFD.

Sicurezza Capital
Pertanto, quando si parla di normativa si fa riferimento alle autorizzazioni concesse da istituzioni indipendenti. Tra questi i migliori del settore sono CySEC e FCA.

Capital.com ha entrambe le licenze.

CySEC: regolamentazione rigorosa per un broker sicuro

CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission) è l’autorità di vigilanza di Cipro ed opera nel settore della regolamentazione e della supervisione dei broker.

Il lavoro di questo organismo consiste essenzialmente nel monitorare le attività finanziarie delle società di brokeraggio e di intermediazione nel settore del trading online che operano a livello internazionale. 

Tra le altre cose, le sue attività consistono in:

  • Controllare la trasparenza dei servizi di intermediazione

  • Richiedere un’adeguata pubblicità di questi servizi

  • Controllare i processi di negoziazione

  • Verificare l’autenticità degli strumenti finanziari.

Le società di brokeraggio fanno richiesta in modo del tutto volontario per ricevere l’accreditamento e il marchio di qualità CySEC.

Licenza Cysec CapitalIscriviti adesso e inizia a fare trading con una piattaforma regolamentata.

FCA: normativa rispettata a livello internazionale

Altrettanto importante è l’organo di regolamentazione finanziaria FCA (Financial Conduct Authority), il cui prestigio è a livello internazionale.

Tra le attività di FCA possiamo elencare: 

  • regolamentazione, 

  • controllo e supervisione dei servizi finanziari, soprattutto nel Regno Unito.

FCA è un ente indipendente da governi e società private che ha iniziato la propria attività nel 2013.

La FCA ha stabilito un capitale minimo a copertura dei fondi degli utenti affinché i broker possano operare secondo i suoi regolamenti. Inoltre, gli audit di questo Ente sono rigorosi e mirano a garantire correttezza, trasparenza e professionalità nel trattamento dei trader.

Tra gli aspetti sotto la supervisione di FCA ci sono:

  • Trasparenza nelle operazioni aziendali

  • Stabilità finanziaria dei broker

  • Protezione del denaro depositato dall’investitore

Queste attività cercano inoltre di promuovere una concorrenza leale tra le società di brokeraggio e gli istituti del settore. I trader, come è facile comprendere, sono i maggiori beneficiari di queste misure.

Pertanto, operando con broker regolamentato dalla FCA, l’utente può godere di una maggiore garanzia di sicurezza e affidabilità.

Licenza FCA CapitalRegistrati e apri il tuo conto demo su Capital.com

In che modo Capital.com protegge i suoi clienti?

Capital.com è una società che ha posto in essere tutte una serie di misure atte a proteggere i fondi dei trader da qualsiasi tentativo di furto, così come le informazioni personali e finanziarie. 

Associazioni per proteggere i fondi degli utenti

Capital.com ha stabilito solide partnership con i principali gestori finanziari in Europa come RBS e Raiffeissen. Questi sono responsabili della gestione, protezione e custodia dei fondi degli investitori. Ad esempio, i fondi degli utenti vengono conservati in un conto diverso da quello del broker.

Affidabilità capitalDisponibilità di un fondo di compensazione per gli investitori

La disponibilità di un fondo di compensazione per l’investitore è una garanzia in più. È un fondo di indennizzo che copre tutti gli importi inviati dagli investitori al conto di trading del broker.

Protezione dal saldo negativo per evitare ulteriori perdite

Uno degli obiettivi di Capital.com è che l’investitore possa trarre vantaggio dal suo investimento, condizione prima per continuare ad negoziare, motivo per cui ha stabilito una protezione dal saldo negativo. Nelle sue operazioni l’utente è protetto nei momenti avversi e il broker si assicura che non perda mai più di quanto ha investito.

Proteggi i tuoi guadagniMisure di protezione dei dati

Capital.com opera secondo gli standard PCI Data Security avendo l'obiettivo di garantire all’investitore di operare in ambienti sicuri. Inoltre segue il protocollo Transport Layer Security, per una maggiore sicurezza dei dati degli utenti. Questa sicurezza avanzata avviene in tempo reale ed esegue backup giornalieri.

protezione datiScegli un broker come Capital.com

Capital.com è un broker regolamentato e affidabile. Per quanto dipende da lui ha posto in essere tutte le misure per la protezione dei dati, per la secretazione dei fondi e la regolamentazione a cui è sottoposto sono garanzie a tutela del trader per una negoziazione trasparente ed equa.

Quanto detto non significa che il trader non possa subire delle perdite. Il rischio, vogliamo ricordarlo, è insito nell'attività di trading e dipenderà dalle strategie utilizzate dal trader cercare di riburlo e mantenere o aumentare il proprio denaro.

Apri adesso il tuo account con Capital.com.

Continua a leggere la lezione successiva:

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro