Lezione 10 – Frattali nel Trading

0
349
Frattali nel Trading

Durante questo corso ci siamo imbattuti in numerosi strumenti grafici e in altrettanto numerosi indicatori. Questi sono messi a disposizione dalle piattaforme di trading online ed aiutano i trader ad effettuare le proprie operazioni con maggiore accuratezza e rapidità.

Tra questi strumenti grafici troviamo i frattali. Forse ne avete già sentito parlare ma avete le idee confuse a riguardo. Nessun problema! Siamo qui per aiutarvi a scoprire i segreti di questo indicatore.

Iniziamo con una premessa: nel trading risulta di fondamentale importanza essere in grado di individuare un trend, ovvero saper riconoscere una costanza nell’andamento dei prezzi di un determinato titolo.

Uno degli strumenti per evidenziare il trend di un titolo è, appunto, l’utilizzo dei frattali. Questi sono una sorta di sintesi, che consente al trader di prendere visione dei trend in modo più chiaro e immediato. Risulta estremamente utile nel caso si debbano analizzare grandi trend.

I frattali generano gli schermi di inversione: grafici molto utili per una lettura semplificata dei trend.

Come sono fatti i frattali?

Siamo quasi certi che vi sia già capitato di incontrare i frattali, senza sapere di cosa si trattasse. Essi vengono rappresentati attraverso delle piccole frecce, in alto e in basso, poste ad accompagnamento del grafico relativo all’andamento dei prezzi. Utilizzati sopratutto nella loro versione a candele giapponesi, essi vengono apposti uno ogni cinque barre circa.

Per aiutarvi a riconoscere i frattali, ecco qualche semplice regola che, corredata alla visione della figura 4, in basso, non vi lascerà dubbi:

  • punto di inversione in discesa: il punto più alto nel mezzo e i più bassi ai lati

  • punto di inversione in salita: il punto di minimo nel mezzo e i più alti ai lati

I frattali sono composti da più punti nel tempo: per questo motivo è necessario avere a disposizione risultati futuri per poterne generare uno interno.

Esempio. Potremmo supporre di trovarci in un punto di inversione in discesa solo nel caso in cui siano presenti due punti bassi precedenti al nostro e anche due punti bassi successivi.

In questi casi si parla di indicatori con ritardo.

IQoption

Come visualizzare i frattali nel trading on line

Ora che sappiamo di cosa si tratta, dobbiamo imparare a visualizzare con facilità i frattali. Lo facciamo creandoli attraverso la piattaforma Plus500: si tratta di una piattaforma gratuita estremamente semplice, perfetta per lo scopo.

Una volta avviata la piattaforma, ci rechiamo nel pannello relativo alle azioni italiane e selezioniamo quelle di Unicredit. Cliccando sulla barra Unicredit nel riquadro a destra, ne visualizzeremo il grafico nella parte inferiore della schermata.

Ecco il grafico relativo alle azioni Unicredit: clicchiamo sul pulsante candele giapponesi per impostare questo tipo di visualizzazione.

frattali-1

I prezzi sono a scopo puramente illustrativo e non dovrebbero essere interpretati come un avviso

Otterremo questo risultato:frattali-2

I prezzi sono a scopo puramente illustrativo e non dovrebbero essere interpretati come un avviso

Fatto questo, clicchiamo sul pulsante f(x) e selezioniamo Frattali nella finestra pop up.

frattali-3

Abbiamo ottenuto un grafico a candele dei Frattali. Semplice, no?

frattali-4

I prezzi sono a scopo puramente illustrativo e non dovrebbero essere interpretati come un avviso

Utilizzare i frattali

I frattali sono uno strumento di trading utilizzato sopratutto dagli esperti, sul medio e lungo termine. Questo consente loro di avere a disposizione un numero più ampio di dati da analizzare. I frattali vengono utilizzati principalmente nel trading su materie prime: usando la piattaforma Pluss500, di cui abbiamo già accennato la validità, potrete negoziarle in facilità.

Alcuni esempi di materie prime negoziabili attraverso questa piattaforma: oro, petrolio, gas naturale, rame, altri metalli, cotone, zucchero, grano e molte altre.

Passa alla lezione successiva – Lezione 11 – Candele Giapponesi

Da oggi è possibile iniziare a fare trading sui CFD con soli 100€ di deposito minimo su Plus500 oppure su xTrade entrambe leader del settore e autorizzate in Italia dalla CYSEC

*Your capital may be at risk. This is not an investment advice

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here