Il Forex

0
350
quotazioni forex
quotazioni forex

Forex (FX o Foreign Exchange) e’ il mercato che determina i tassi di cambio tra due valute: in questo mercato puoi comprare una valuta e venderne un’altra.

Se ad esempio vuoi andare in vacanza in California, una volta sbarcato all’aeroporto dovrai recarti presso un box di cambio per convertire i tuoi Euro in Dollari americani. Puoi effettuare la stessa identica operazione con il Forex, andando a vendere Euro per comprare Dollari: dovrai cliccare sulla tua piattaforma “vendere EUR/USD”.

Spesso, tuttavia, per esigenze di marketing, con “Forex” ci si riferisce impropriamente anche alle operazioni su materie prime, indici ed azioni. Sarebbe piu’ corretto pero’ indicare con Forex solo le operazioni su valute.

I vantaggi del Forex derivano dal fatto che si tratta di un mercato:

  • equo, nel senso che, a differenza di quanto avvenga nel mercato azionario, le decisioni di un singolo soggetto non riescono ad influire sensibilmente sull’oscillazione dei prezzi: gli hedger (enti governativi e/o le societa’) rappresentano solo il 5% dei soggetti partecipanti al mercato, il restante 95% corrisponde a speculatori (istituti di credito, fondi, societa’ e privati)
  • facilmente liquidabile, con i suoi circa 4.000 miliardi di dollari di fatturato giornaliero
  • con oscillazioni di prezzo ben piu’ contenute rispetto ad altri strumenti finanziari, tra cui il petrolio: questo vuol dire che saranno piu’ contentuti si’ i profitti ma anche le perdite, il che e’ una manna dal cielo per i traders alle prime armi

Il mercato del Forex e’ nato nel 1971, e non ha una sede fissa: tutti gli scambi avvengono tramite reti informatiche (se avete sentito parlare di mercato over the counter, OTC, ci si riferiva proprio a questa modalita’ di negoziazione).

Il trading forex consiste nella speculazione sul tasso di cambio di due valute, cioe’ si cerca di prevedere se il valore di una valuta aumentera’ o diminuira’ rispetto ad un’altra. Se ad esempio il presidente BCE Mario Draghi rilascia una conferenza stampa dai toni molto ottimistici sull’economia dell’eurozona, comprerei Euro (BUY EUR/USD); se invece negli USA escono dei dati molto positivi sul mercato del lavoro, venderei Euro per comprare Dollaro (SELL EUR/USD).

Nel mondo del Forex, le valute si acquistano o vendono sempre in coppia! Non posso comprare o solo Euro o solo Dollaro: comprero’ o vendero’ la coppia EUR/USD.

Le valute piu’ scambiate sono EUR (Euro), USD (Dollaro USA), GBP (Sterlina), JPY (Yen), CHF (Franco Svizzero), AUD (Dollaro Australiano) e CAD (Dollaro Canadese). Sono sempre indicate da tre lettere, le prime due fanno riferimento all’area geografica, mentre l’ultima al nome della valuta (AUD: AUstralian Dollar).

bilanciaLa prima valuta si chiama “valuta base” (EUR), la seconda invece “valuta secondaria” (USD): si opera sempre e solo sulla prima valuta! Ricordati l’immagine di una bilancia: se compro una valuta, vendo l’altra. E il sassolino lo aggiungo o sottraggo sempre nella prima pesa. Questo comporta che se voglio comprare Euro, clicchero’ BUY EUR/USD; se voglio vendere Euro, clicchero’ SELL EUR/USD; se voglio comprare Dollaro, devo vendere Euro e quindi SELL EUR/USD; se voglio vendere Dollaro, devo comprare EUR/USD.

Ci terrei a fare chiarezza su un concetto: dire Buy o andare long vogliono dire Comprare; cosi’ come Sell o andare short vogliono dire Vendere: sono tutti sinonimi.

Pip Forex

Infine, l’unita’ di misura della variazione dei prezzi e’ il PIP, concetto su cui torneremo piu’ avanti. Per ora ricordate che il profitto o la perdita di un’operazione si misura in PIP per le valute, ed in dollari per le materie prime, gli indici e le azioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here