Come usare Tradingview e perché è interessante?

Maria Pisano
June 16th, 2022

Che cos’è e come usare TradingView?

Lasciamo che sia la piattaforma a dircelo.

‘Un social network con più di 30 milioni di trader ed investitori che usano i migliori grafici sul mercato con accesso a funzionalità analitiche e mercati globali. Con TradingView puoi seguire i tuoi strumenti finanziari preferiti, trovare idee di trading, parlare con altri, individuare trend di mercato e eseguire i tuoi ordini direttamente dai grafici.’

TradingView Inc. è una società statunitense di servizi fondata nel 16 aprile 2013 che opera nel settore delle comunicazioni e servizi internet. Quindi non è un broker di trading online come eToro o Capex.com ma, essenzialmente è una piattaforma di trading multibroker per confrontarsi con altri trader, effettuare analisi e negoziare su vari strumenti una volta collegata ad uno dei broker supportati. I suoi 30 milioni di utenti si dicono soddisfatti. Vediamo i motivi.

Analizzeremo i grafici, i costi, il conto demo, e le opinioni di chi la utilizza per capire se può essere un valido strumento anche per chi vuole iniziare a investire in borsa. Scopriamo anche quali broker sono supportati da tradingview.

Cosa offre Tradingview gratis

Tradingview si serve di partnership con altre piattaforme di trading online come Capital.com per permettere ai trader di effettuare operazioni reali sui mercati di tutto il mondo.

Come si diceva, essenzialmente il suo servizio offre: 

  • Utilizzo di una piattaforma per il trading online con grafici in tempo reale e indicatori di analisi tecnica e fondamentale (a seconda del piano sottoscritto, si potranno utilizzare più o meno di questi strumenti)

  • Accesso ad asset sui mercati mondiali

  • Consigli e suggerimenti da altri traders con i quali ci si può confrontare

  • Notizie economiche provenienti dai maggiori paesi

  • La possibilità di avere degli ‘screener’ per azioni, criptovalute e forex per valutare e filtrare gli asset secondo alcuni criteri specifici. Ad esempio si possono ricercare le 'cripto più performanti' o 'le principali azioni americane'.

  • Pine Script. Possibilità che i trader codifichino degli indicatori e delle strategie personalizzate. La comunità ha già realizzato oltre 100.000 script personalizzati.

Vediamo ora alcuni dettagli della piattaforma.

Piattaforma di Tradingview

Il software di trading offerto è di valore assoluto, soprattutto per eseguire un'analisi tecnica approfondita e per confrontarsi con altri trader sulle prospettive di un determinato strumento. La piattaforma è composta da diverse sezioni che spieghiamo qui di seguito.

Barra degli strumenti superiore di TradingView

La barra degli strumenti superiore di Tradingview contiene molti strumenti utili. Diamo un'occhiata agli elementi essenziali da conoscere. Per facilitare il compito, ecco un'immagine con tutti i pulsanti numerati:

Per prima cosa, probabilmente vorrete cambiare le barre del vostro grafico. Cliccate sul pulsante che ho evidenziato come numero due (2) nell'immagine qui sopra. La maggior parte di voi utilizzerà questo pulsante una sola volta per passare dal grafico a barre predefinito a quello che preferite. Io preferisco le candele giapponesi, la seconda opzione.

Il timeframe si trova a sinistra, contrassegnati come uno (1) nell'immagine. Se utilizzate la versione gratuita di TradingView, non potrete personalizzare questi time frame ma saranno i classici che troviamo in tutti le altre piattaforme.

Noterete che quando passate sopra i diversi time frame, c'è una stella a destra. Facendo clic sulla stella, la si evidenzia, il che significa che si è impostato quell'intervallo di tempo come preferito. Verrà posizionato in cima al grafico, consentendo un accesso facile e veloce. Questo vi sarà utile quando farete le vostre analisi. La possibilità di scorrere rapidamente tutti i diversi time frame vi aiuterà a capire cosa sta facendo il prezzo.

Il prossimo pulsante utile è quello dell'indicatore ed è evidenziato questo pulsante come il numero tre (3). Contiene un elenco di tutti gli indicatori utilizzati nel trading. Se volete cercare un indicatore specifico, potete farlo. Basta digitare il nome dell'indicatore e appariranno tutti gli indicatori con quel nome. Sentitevi liberi di aggiungere qualche indicatore al vostro grafico. È possibile annullare facilmente qualsiasi operazione con la scorciatoia ctrl-z (cmd+z su mac)!

A destra del pulsante dell'indicatore, si trovano il pulsante dei templates (numero 4) e il pulsante degli alert (numero 5).

Barra degli strumenti inferiore di Tradingview

La barra degli strumenti inferiore consente di accedere a molte informazioni e dati diversi. Non preoccupatevi, potete ridimensionare anche quest'area se non vi interessano davvero queste informazioni.

Tuttavia, in questa barra degli strumenti sono presenti alcuni elementi utili.

Il primo è il fuso orario, che si trova sul lato destro, sopra la piccola icona della fotocamera. È possibile modificare il fuso orario in base alle proprie esigenze. Il fuso orario viene impostato automaticamente in qualsiasi parte del mondo ci si trovi. È un'ottima soluzione per chi viaggia o per chi ha un account condiviso da più utenti e computer.

L'icona della fotocamera, consente di fare uno screenshot della finestra principale. È utile per registrare le operazioni, i dati o per mostrare ad altri il proprio grafico. L'icona genera subito un URL per l'immagine e offre la possibilità di salvarla o di twittarla.

Il pannello di trading è un po' più interessante. È possibile selezionare il Paper Trading, che in pratica è un conto demo all'interno di TradingView. Se avete selezionato questo ma volete collegare il conto del vostro broker (come ad esempio Capital.com), dovrete cliccare sulla ruota dentata a destra e scegliere Seleziona un altro broker.

Questo vi permetterà di fare trading su Tradingview senza dover accedere alla piattaforma del vostro broker. Vedi questo video su come connettere tradingview a Capital.com:

Come creare un conto TradingView

Prima di tutto, vediamo come creare un conto. Se avete già un conto, passate pure alla sezione successiva, dove vi mostrerò i diversi conti e ciò che offrono. Una volta arrivati sul loro sito web, cliccate su "iscriviti gratuitamente" nell'angolo in alto a destra. Seguite le istruzioni e il gioco è fatto! Avete creato un conto gratuito con TradingView.

L'account gratuito vi dà accesso alle seguenti funzioni:

  • Accesso ai grafici

  • 3 indicatori per grafico

  • 1 layout grafico salvato

Il lato negativo è che utilizzando l'account gratuito si vedranno occasionalmente degli annunci pubblicitari, che possono essere fastidiosi ma non troppo invadenti. Con un account a pagamento non vedrete alcuna pubblicità.

Se non siete sicuri di voler pagare per TradingView, vi consiglio di utilizzare la prova gratuita di un mese. Avrete accesso a tutti gli strumenti e avrete tutto il tempo necessario per capire come funziona il software. Ricordate però che la prova terminerà dopo un mese e vi verrà addebitato il costo della prova per la quale vi siete iscritti. Se volete annullare la prova, andate nella scheda Fatturazione del vostro profilo. Qui vedrete tutti gli abbonamenti che avete sottoscritto con TradingView e come annullarli.

Come funziona Tradingview?

La piattaforma si presenta con una sezione chiamata ‘Selezione Editoriale’ che include contenuti unici e prospettive di mercato interessanti proposte anche da nuovi autori/traders. A seguire scendendo con il mouse, si trovano le idee (suggerimenti, consigli, post) in ordine di data e ora di scrittura e suddivise sui mercati principali come azioni, forex e via dicendo. 

Entrando nella sezione idee si possono trovare non solo articoli ma anche video di formazione e di contenuti sui mercati.

Sulla sinistra invece una panoramica dei mercati (quotazioni e altre variabili) suddivisi in Indici, Forex, Futures, Cripto e obbligazioni, segue una panoramica sulle Azioni e le notizie economiche in breve.  Tradingview però è conosciuta per i suoi grafici e per i suoi molteplici indicatori di analisi tecnica che fondamentale. 

Per ottenere un grafico basta digitare sulla barra in alto della piattaforma il nome o il ticket dell'asset e Tradingview vi mostrerà, di quell’asset, una serie di informazioni.

Ecco quali: 

  • grafico modificabile secondo le preferenze e a cui è possibile aggiungere indicatori e oscillatori

  • a fianco la lista dei preferiti (watchlist)

  • sotto le informazioni riguardanti l’asset. Nel caso delle azioni di una società:

    • la performance in diversi archi temporali

    • le statistiche dei volumi 

    • i rendimenti economici, 

    • le stime previsionali di utile, 

    • il sentiment degli analisti. 

  • Offre anche segnali di trading. 

In definitiva si ha un trading software, completamente personalizzabile, che può aiutare molto nell’analisi del prodotto finanziario. Riuscire ad usare correttamente tutte le funzioni del grafico di Tradingview non è immediato per cui occorre sicuramente un po’ di pratica e di tempo. E’ uno strumento altamente professionale ed accurato. 

Su Trading View troverai davvero un’infinità di asset, tra cui: 

  • azioni americane;

  • azioni italiane;

  • indici (SP500, Nasdaq100, ecc.);

  • obbligazioni;

  • criptovalute;

  • materie prime (petrolio, oro, ecc.);

  • valute forex (EUR/USD, ecc.);

  • futures;

  • CFD.

Il conto demo Tradingview

Tradingview offre anche un conto demo personale chiamato Paper Trading che permette di eseguire operazioni di acquisto/vendita sul mercato senza rischiare denaro reale. Per aprire un conto demo, basta aprire il Pannello di trading sotto al grafico e selezionare Paper Trading tra i vari broker che compariranno.

Oppure collegando Tradingview a un broker con cui ha una partnership, si può utilizzare il conto demo del broker. Tradingview ha anche una app di trading tra le migliori attraverso la quale potrete rimanere aggiornati sulle più importanti notizie economiche, monitorare i grafici ovunque siate in qualunque momento.  

Come usare Tradingview per fare trading?

Ripetiamo che tradingview non è un broker e quindi non funziona come intermediario diretto per consentire le operazioni sui mercati finanziari. Per questo ha dato vita a delle partnership con broker online in modo da associare il conto di trading del broker con la sua piattaforma. Come usare quindi quest'ultima per negoziare?

Data la preziosità dei suoi strumenti e funzionalità, possiamo usare Tradingview per fare la nostra analisi tecnica e fondamentale e, nel momento in cui vogliamo operare, eseguiremo l'ordine effettivo con il nostro broker. 

Quali broker supporta Tradingview direttamente dalla propria piattaforma webtrader?

Broker supportati da Tradingview

I broker attualmente supportati sono:

In questo articolo vediamo come si possono collegare il broker Capital.com e Tradingview. Indichiamo che comunque vale lo stesso procedimento (o simile) anche per gli altri due broker sopra menzionati.

Capital.com

Capital.com nasce recentemente ma è un broker in CFD innovativo e completo. È regolamentato e mette a disposizione dei suoi utenti diverse funzionalità: 

  1. conto demo illimitato e ricaricabile

  2. strumenti di protezione del capitale e di riduzione del rischio (stop loss e take profit)

  3. notizie economiche 

  4. utilizzo dell’intelligenza artificiale che valuta lo storico delle operazioni eseguite ed offre suggerimenti al fine di migliorare la performance del trader

  5. Una sezione ben fatta di formazione

  6. Segnali di trading Capital.com per aiutare il trader nell’apertura e chiusura delle operazioni

  7. App per negoziare h24/7

  8. spread tra i più competitivi sul mercato

  9. velocità di esecuzione dell’ordine

  10. sicurezza e protezione dei dati secondo le tecnologie più all’avanguardia

Capital.com è davvero un broker completo che vuole offrire ai propri utenti una esperienza di trading unica e soprattutto altamente performante.  Con Capital.com avrai a disposizione di 30 milioni di trader da cui attingere informazioni e consigli.

Puoi aprire un conto con Capital.com da qui o se invece preferisci utilizzare un unico broker che offre un servizio simile, social network e piattaforma di trading tutt'uno, registrati su eToro. Con il suo sistema brevettato di social trading e copy trading milioni di utenti si scambiano idee e informazioni e si lasciano copiare, il tutto gratuitamente. 

Costi di Tradingview

Ci sono diversi piani. Da quello Basic che non costa nulla ma offre le funzionalità basiche della piattaforma, al Premium, il più costoso (oltre 500$ all’anno). Il pagamento può essere effettuato a livello mensile o annuale attraverso i maggiori circuiti di carte di credito/debito e gli account PayPal. Gli abbonamenti annuali possono essere acquistati anche con bitcoin.

Molto spesso per ottenere i dati in tempo reale occorre pagare un extra così come poter negoziare su diverse borse mondiali (da un costo di 1$ a 30$). Per le borse principali, (NYSE, NASDAQ, Milano, Londra) il costo si aggira intorno ai 2$ al mese. Forex e Criptovalute sono gratuiti.

Quindi occorre vedere alla fine se tutti questi costi aggiuntivi sono personalmente sostenibili. Questo è un punto a sfavore.

Prezzo dei piani Tradingview

Tradingview offre quattro piani diversi, il primo è Basic, poi Pro, Pro+ e Premium, ognuno con un prezzo diverso. Passiamo brevemente in rassegna i diversi piani:

Piano base

Prezzo: 0$ al mese

Questo è un piano perfetto per coloro che hanno appena iniziato l'analisi dei grafici. Senza dubbio, il piano Basic è molto utile; è un piano semplice, ma offre molte opzioni. Questo piano ha più di 100 mila indicatori tecnici che possiamo usare senza pagare un solo centesimo. Inoltre, ha diversi strumenti di disegno intelligenti, perfetti per iniziare con l'analisi dei grafici.

Essendo un piano gratuito ha ovviamente le sue limitazioni, come nel caso di non poter utilizzare più di 3 indicatori per grafico, un grafico per pagina o di poter configurare solo un alert attivo per volta. Questa soluzione potrebbe essere la soluzione ideale se si vuole usare il proprio broker come ad esempio Capital.com e collegarlo come visto sopra.

Piano Pro

Prezzo: 14,95$ al mese

Se abbiamo questo piano non ci verrà mostrata la pubblicità. Inoltre, potremo avere due grafici in una singola scheda del browser, in modo da poter fare confronti tra diversi grafici del mercato in cui si sta negoziando. Un altro vantaggio del piano Pro è che ci dà la possibilità di utilizzare fino a 5 indicatori allo stesso tempo sullo stesso grafico; è anche possibile utilizzare indicatori di volume (importanti per un'analisi completa del mercato).

Il piano Pro è per coloro che hanno un po' più di esperienza nell'analisi tecnica, e che non vogliono vedere nessuna pubblicità mentre analizzano un grafico di mercato. Un altro vantaggio del piano Pro rispetto al piano Basic è che possiamo impostare fino a 10 avvisi simultanei, utili alla piattaforma per avvisarci di un prezzo particolare.

Si tratta di un piano relativamente poco costoso, perfetto per l'analisi dei grafici con più comodità e per approfittare degli indicatori di volume.

Piano Pro+

Prezzo: $29.95 al mese

Il Pro+ è per i trader più esperti che hanno bisogno di studiare più grafici simultaneamente. Offre anche la possibilità di utilizzare fino a 10 indicatori per grafico. Il piano Pro+ offre l'esportazione di dati da ogni grafico studiato e si possono impostare più avvisi simultaneamente.

È un piano perfetto per i trader esperti che fanno diverse analisi al giorno.

Piano Premium

Prezzo: $59.95 al mese

Il piano Premium offre tutti gli strumenti necessari per fare uno studio del mercato completo. È possibile utilizzare fino a 25 indicatori nello stesso grafico, e in un singolo layout possiamo incorporare fino a otto grafici per fare confronti simultanei.

Offre intervalli in secondi in modo che coloro che si dedicano allo "scalping" possano studiare il prezzo in movimento in tempi più brevi.

Questo è il piano più completo, consigliato ai trader più esperti.

Tradingview App

In qualsiasi tipo di applicazione, è consigliabile avere sempre l'ultima versione, scaricandola o aggiornandola. Ma se parliamo di soldi, questo è di vitale importanza.

L'app di trading per smartphone di tradingview è assolutamente di alto livello e nell'app si trovano tutte le opzioni presenti anche nella piattaforma desktop. Questo consente di seguire i mercati in modo completo ed informato, in qualunque luogo ci si trovi.

Per onestà nel ragionamento, seppur l'app di tradingview è eccezionale - ancor di più se connessa al broker Capital.com - segnaliamo anche l'esistenza dell'app di eToro che è forse l'app in assoluto più completa per fare trading da mobile. Ecco un video che la presenta:

Puoi provare l'app di eToro direttamente da qui.

Opinioni su Tradingview

Da quanto si è detto è ovvio che Tradingview è una piattaforma tra le più apprezzate sia a livello nazionale che internazionale. 

Più di 200.000 idee di trading condivise ogni mese, più di 100.000 indicatori e strategie realizzate e personalizzate dai suoi utenti. Un social network dinamico che dà risposte ai nuovi ma anche ai già navigati nel trading. La maggioranza di coloro che lo usano si dicono soddisfatti.

Conclusione

Tradingview è un network di trading online dove chiunque può chiedere, indirizzare, consigliare postare le sue idee di trading e strategie. I grafici sono dotati di strumenti che permettono un'analisi tecnica professionale e personalizzata. È sicuramente una piattaforma che può aiutare i nuovi a conoscere meglio i mercati e quelli già più esperti a confrontarsi con altre idee e strategie. 

Abbiamo visto che non è un broker e quindi può esser utilizzata solo in combinazione con il broker su cui facciamo le nostre negoziazioni. Uno fra tutti Capital.com. Questo broker è già di per sé un broker completo e l’associazione con Tradingview lo rende ancora più performante. 

Maria Pisano

Giornalista finanziario

Imolese di nascita, classe 1975. Diploma di liceo scientifico e studi di giurisprudenza interrotti per inseguire l’amore per il giornalismo. Due anni a New York nel pieno della crisi dei mutui subprime la hanno aiutata a comprendere l'andamento dei mercati, non vedendoli più come una materia aleatoria ma come una "meccanica" dei prezzi gestiti da algoritmi appositamente creati dai creatori del mercato.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro