Le migliori Piattaforme di trading nel 2021

Redazione
December 2nd, 2021

Una delle prime scelte che un trader deve fare è scegliere la piattaforma di trading più adatta alle sue esigenze. Accedere ai mercati finanziari attraverso un intermediario finanziario, in questo caso un broker, consente di formulare una strategia di investimento sfruttando gli strumenti messi a disposizione dal broker stesso. Per questo motivo c'è molta concorrenza tra broker con piattaforme di trading online ed è importante analizzarne le caratteristiche per compiere una giusta scelta.

Diciamo subito che il broker è l'intermediario finanziario attraverso cui possiamo operare il trading online e la piattaforma di trading è il software che l'intermediario mette a disposizione per aprire e chiudere le nostre transazioni.

Quali sono le migliori piattaforme di trading? Come funzionano? Rispondiamo a queste domande e facciamo un confronto obiettivo delle proposte dei migliori broker. Intanto, proponiamo una tabella di alcuni tra i broker migliori, tra i quali analizzeremo eToro, Plus500 e Capital.com.

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 109/10

    Copia i migliori Trader

    Scelta TOP criptovalute

    Il 75% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 250/14

    Tra I migliori broker CFD

    Ampia scelta Criptovalute

    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 76,4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

  • Deposito Min: 20 (con carta)

    Licenza: Cysec 319/17

    Proposte senza commissioni

    Formazione Gratuita

    Il 67,7% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 10

    Licenza: Cysec 247/14

    Chat utenti in italiano

    Deposito Minimo Basso

    I CFD sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di subire perdite in poco tempo a causa della presenza della leva. Il 84% dei conti degli investitori retail subisce delle perdite durante il trading con CFD con questo fornitore. Dovresti assicurarti di aver compreso il funzionamento dei CFD e considerare se puoi permetterti di correre il rischio di perdere il tuo denaro

Come Funzionano le Piattaforme di Trading

Le piattaforme di trading sono il software attraverso il quale il trader può ottenere l'accesso a centinaia di asset (ad esempio le azioni quotate in tutte le borse del mondo, compresa Piazza Affari e Wall Street). In questo modo si avrà la possibilità di investire su indici come il FTSE Mib, il Dow Jones, il Nasdaq, Standard and Poor’s 500, il DAX tedesco, il FTSE inglese, il CAC francese e altri.

I mercati sono globali, quindi si può accedere alle piattaforme di trading da qualunque parte del mondo. I broker, comunque, per operare in paesi specifici devono rispettare i parametri e le normative richiesti dal paese stesso. In ambito di mercato europeo, i broker devono rispondere alla direttiva dell'Unione Europea MiFID (Markets in Financial Instruments Directive) e all'ente ESMA (European Securities and Markets Authority). Tra le autorizzazioni che consentono ai broker di operare troviamo la CySEC (Cyprus Security and Exchange Commission), valente per i broker con sede legale a Cipro, e la FCA (Financial Conduct Autorithy) per quelli con sede legale nel Regno Unito.

Tali autorizzazioni garantiscono ai clienti del broker un trattamento sicuro dei dati sensibili e una gestione separata del conto. Inoltre, i broker che soddisfano i requisiti atti a ricevere queste autorizzazioni attestano di operare sempre nell'interesse degli investitori. Queste autorizzazioni e licenze, quindi, sono una tutela legale di cui tener conto quando si sceglie di aprire un conto presso un broker e le piattaforme di cui parliamo in questo articolo sono tutte autorizzate e regolamentate.

Quali sono le migliori piattaforme di trading?

Le piattaforme non offrono tutte gli stessi strumenti alle stesse condizioni. Quali dovrebbero essere quindi i criteri di scelta? Si possono analizzare diversi fattori.

Analizziamoli insieme.

Come scegliere le migliori piattaforme di trading?

  • Regolamentazione e garanzie di sicurezza presenti. Tutti i broker nell'elenco hanno autorizzazioni e licenze per operare legalmente in Italia. Un broker che si rispetti deve evidenziare nella sua homepage le licenze di cui è fornito. Quando non ci sono, significa che non ha aderito alle norme europee e, nel malaugurato caso in cui si comporti in modo dubbio, non potrete rivalervi su nessuno in caso di perdita del vostro capitale. eToro per esempio ha stipulato una assicurazione aggiuntiva a quella standard. La regolamentazione ha fatto obbligo di trasparenza per queste piattaforme: devono essere ben visibili le così dette avvertenze (come per i medicinali) del tipo:

    • I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

  • lingua del sito. Potrebbe sembrare una banalità ma avere una piattaforma di trading online nella propria lingua madre non è un vantaggio da poco, soprattutto se non conosciamo altre lingue e siamo ancora trader inesperti. Ricorrere alle pagine di formazione situate nel sito o alle notizie aggiornate sugli asset di nostro interesse scritte nella nostra lingua, agevola il nostro trade. Quindi a nostro parere è un aspetto da non sottovalutare.

  • quantità e qualità degli strumenti offerti. Più asset significa più opportunità di investimento. I broker presentati offrono tutti la possibilità di operare in Forex, criptovalute, materie prime, indici, ETF ed azioni. Con una scelta più ampia si può decidere di creare un portafoglio differenziato di investimento per gestire il rischio di perdita. Capital.com offre un portafoglio di più di 4.000 strumenti.

  • Disponibilità dell'asset d'interesse. Non tutte le piattaforme dispongono sempre dell'asset su cui si desidera investire, quindi la scelta di una piattaforma di trading online piuttosto di un'altra può dipendere anche da questo fattore. Scegliere un broker che abbia accesso a molti asset è sicuramente una carta vincente per il nostro trade.

  • Conto demo. La possibilità di utilizzo di un conto dimostrativo è molto importante per capire se la piattaforma scelta è davvero adatta alle nostre esigenze. Deve essere gratuito e per tutto il tempo necessario e funzionare come se fosse reale. Il conto demo è una simulazione che utilizza denaro fittizio e quindi non si vince né si perde ma permette di familiarizzare con gli strumenti, pulsanti e avvisi della piattaforma e osservare se le strategie poste in essere ottengono risultati oppure no. Per esempio, eToro permette di operare su tutti gli asset anche in conto demo ma la sezione 'Ricerca', una sezione dove viene fatta una analisi e previsione dell'asset, non è disponibile sul conto demo. Capital.com non offre tutti gli asset sul conto dimostrativo solo alcuni.

  • Anche gli strumenti di analisi tecnica forniti possono fare la differenza tra la scelta di un broker rispetto a un altro. Plus500 per esempio fornisce più di 90 indicatori, Capital.com più di 70, eToro più di 80.

  • Formazione didattica: alcune piattaforme offrono materiale didattico utile ai nuovi trader per approfondire il tema degli investimenti e utilizzare meglio la piattaforma stessa. Delle piattaforme elencate sopra forse quella che ha offre meno formazione è Plus500 in quanto, per sua stessa ammissione, non è una piattaforma per trader principianti a meno che non si utilizzi il conto demo. Anche il trading semi automatico replicando le strategie di trader più esperti può essere considerato formazione: in questo caso si impara osservando come si muovono i più performanti. Questa è una delle caratteristiche più interessanti di eToro.

  • Costi: se un broker ha dei costi relativamente bassi, consente all'investitore di applicare una strategia di trading intraday o scalping senza dover spendere una considerevole parte del capitale in commissioni elevate. Alcuni broker consentono di operare senza commissioni per alcuni tipi di operazioni, come ad esempio eToro in relazione a criptovalute, azioni ed ETF, trattenendo solo lo spread (cioè la differenza tra prezzo di acquisto e prezzo di vendita).

    • Per saperne di più sui costi del broker eToro, clicca qui

    • Per saperne di più sui costi del broker Capital.com, clicca qui

    • Per saperne di più sui costi del broker Plus500, clicca qui

  • Deposito minimo. Anche la somma minima richiesta dal broker per investire può fare la differenza in relazione alla piattaforma da scegliere. Occorre dire che, anche se alcune piattaforme richiedono depositi davvero molto bassi, se investiamo somme di 20€ andremo davvero poco lontano: i nostri guadagni, se li otterremo, saranno nell'ordine di altrettanti pochi euro. Comunque molto dipende dagli obiettivi che ci siamo prefissi e che si desidera conseguire. Capital.com è il broker con il deposito minimo più basso: solo 20 euro. Plus500 ha quello più alto: 100 euro ed eToro si posiziona il mezzo: 50 euro.

  • Possibilità di applicazioni dedicate. In un mondo dove la gente trascorre ore fuori casa, diventa quasi indispensabile scaricare applicazioni per continuare a monitorare le nostre strategie d'investimento sui dispositivi mobili ovunque uno di trovi e in qualunque momento della giornata.

  • Metodi di pagamento tra cui PayPal. I metodi classici di pagamento sono carte di credito/debito, bonifici bancari e portagli digitali come PayPal e Skrill. Verificare quali sono i metodi attraverso cui si può depositare e prelevare, può fare la differenza tra la scelta di un broker piuttosto che un altro. eToro e Plus500 consentono la possibilità di depositare denaro e prelevarlo attraverso PayPal mentre Capital.com non lo consente.

Tutti questi fattori vanno osservati alla luce delle proprie competenze di partenza e degli obiettivi che si vogliono raggiungere. Chi sta iniziando ad affacciarsi al mondo del trading potrebbe dare maggiore peso alla formazione. Capital.com, ad esempio, offre materiale didattico specifico per i nuovi trader.

Altri trader potrebbero sentire l'esigenza di confrontarsi con trader esperti per sviluppare una buona strategia di investimento sfruttando le loro conoscenze nel campo. Con eToro, ad esempio, è possibile interagire e copiare le operazioni di trader esperti attraverso lo strumento di Copy Trading.

piattaforma trading etoro perchéAltri ancora, invece, potrebbero avere l'obiettivo di specializzarsi in un particolare tipo di asset o di mercato, quindi vogliono avere a disposizione degli strumenti finanziari specifici. Plus500 mette a disposizione una vasta gamma di asset, soprattutto azioni, e offre supporto via chat 24/7.

Piattaforme di Trading online: confronto

Facciamo quindi una recensione più specifica di alcune delle migliori piattaforme di trading del 2021 che hanno queste caratteristiche. Prima di tutto, inseriamo una tabella con dei dati aggiornati relativi al deposito minimo e la leva finanziaria.

Piattaforma

Deposito minimo

Leva Finanziaria

eToro

50€

fino a 1:30*

Plus500

100€

fino a 1:30*

Capital.com

20€

fino a 1:30*

*per i conti professionali la leva può essere più alta.

Puoi trovare utili informazioni in questo video:

eToro: piattaforma di trading Social

Il broker eToro, fondato nel 2007, offre una piattaforma adatta sia agli investimenti diretti su strumenti finanziari (compravendita di asset) che ad investimenti attraverso i CFD (acquisto o vendita allo scoperto). Questo perché consente di scegliere se investire usando la leva finanziaria oppure no. Il suo listino è ampio, consentendo di mettere a punto un portafoglio diversificato che può comprende azioni, coppie di valute, criptomonete, materie prime, ETF, indici.

Si può accedere alla piattaforma di trading di eToro da qualsiasi dispositivo, che sia un computer fisso oppure uno smartphone, usando la piattaforma web oppure l'app dedicata.

Con eToro viene offerta anche la possibilità di interagire con altri trader e copiare le operazioni dei migliori investitori iscritti alla piattaforma. I loro profili si possono visualizzare proprio come si fa con una piattaforma social. Questo strumento di eToro si chiama Copy Trading.

piattaforma trading etoro copytradingIl servizio clienti di eToro è multilingue, un valore da considerare nel caso in cui non si parli un inglese fluente. Il sito è anche in italiano.

Apri un conto demo con eToro e prova la piattaforma gratis.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia l'investimento in azioni e criptoasset, sia il trading di attività in CFD. Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 68% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si fa trading con questo fornitore di CFD. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro. Il vostro capitale è a rischio.

Capital.com: piattaforma di trading innovativa con AI

Il broker Capital.com è operativo dal 2016 ed è rapidamente cresciuto in popolarità ed offerte dedicate ai suoi clienti. La piattaforma di Capital.com sfrutta l'intelligenza artificiale per inviare notifiche personalizzate in base al proprio portafoglio di strumenti finanziari (trading Espert Advisor e linguaggio PineScript). Inoltre, Capital.com consente di operare con piattaforma web, MetaTrader4 e TradingView.

piattaforma trading IA Capital.comIn ambito didattico, Capital.com consente l'accesso a corsi e video di approfondimento, così come Webinar. Gli strumenti didattici di Capital.com sono gratuiti per gli iscritti al broker. Il sito è anche in italiano.

Accedi a Capital.com e apri un conto demo gratis.

Plus500: piattaforma di trading basic

Plus500 è una piattaforma offerta da Plus500CY Ltd., fondata nel 2008 con base a Cipro. In possesso di licenza CySEC e quotata alla Borsa Valori di Londra, consente di operare con CFD su un portafoglio di oltre 2000 strumenti finanziari. La gestione del fondo dei clienti di Plus500 è separata dal conto del broker, secondo le normative vigenti in ambito di tutela dei clienti.

Tra gli strumenti disponibili nella piattaforma di Plus500 c'è il calendario economico, utile per effettuare l'analisi tecnica dei mercati finanziari. I costi di gestione del conto sono bassi e gli strumenti per l'analisi sono avanzati.

piattaforma trading plus500 calendario economicoCon Plus500 si può attivare gratuitamente un servizio di notifiche per apertura e chiusura della posizione in caso di raggiungimento di stop loss, take profit o prima dell'applicazione di una Margin Call.

Per conoscere meglio la piattaforma, si può aprire un conto demo che utilizza solo denaro virtuale per le operazioni. Aprire un conto demo è completamente gratuito e consente di testare e mettere a punto le proprie strategie di investimento. Il conto reale di Plus500, comunque, non applica costi nascosti ai propri clienti in quanto il compenso del broker deriva quasi esclusivamente dallo spread.

Apri un conto demo gratuito con Plus500 da qui.

Vediamo ora una breve tabella che mette a confronto le tre piattaforme secondo i fattori elencati.

eToro

Plus500

Capital.com

Regolamentazione

sì. eToro ha aggiunto anche una assicurazione aggiuntiva

Lingua del sito in italiano

Mercati

+ 3.000

+ 2.000

4.000

Conto demo illimitato e gratuito

sì. Conto di 100.000 dollari

sì. Conto di 40.000 dollari

sì. Conto ricaricabile

CFD

possibilità di negoziare in CFD ma anche in alcuni asset veri e proprio

Si negozia solo in CFD

Si negozia solo in CFD

Formazione didattica

sì, ben strutturata. Inoltre eToro offre anche il Social trading come formazione

Poca: solo alcuni video e notizie in inglese

Sì: ampia e ben strutturata, corredata da video, questi ultimi solo in inglese

Costi

Non ci sono costi di gestione o utilizzo della piattaforma e degli strumenti di analisi tecnica. C'è un costo di prelievo di 5 euro e un costo di 10 euro al mese per inattività di almeno 12 mesi

Non ci sono costi di deposito e prelievo o utilizzo della piattaforma. C'è un costo di 10 euro al mese per inattività di almeno 3 mesi

Non ci sono costi di deposito e prelievo o utilizzo della piattaforma. Non ci sono costi per inattività e fornisce uno tra gli spread più competitivi in rapporto a Plus500 e a eToro

Deposito minimo

50 euro

100 euro

20 euro

Applicazioni dedicate

Metodo di pagamento, in particolare PayPal

no

Vediamo ora quali sono le migliori piattaforme di trading a seconda dell'asset su cui si vuole investire.

Piattaforme di trading per Azioni

Se si desidera investire principalmente in azioni, potrebbe essere opportuno valutare le seguenti caratteristiche della piattaforma:

  1. numero di azioni

  2. leva finanziaria

  3. mercati presi in considerazione

eToro, ad esempio, offre quasi 2600 azioni scambiate in 17 borse mondiali, di cui 1642 sono azioni americane, 771 azioni europee e 135 su altre borse asiatiche e non. Con eToro si può comprare direttamente un'azione a 0% commissioni, senza limite di volume di trading e comprando anche frazioni di azioni. Utilizzando la leva finanziaria sulle azioni con eToro, si può investire con i CFD sia al rialzo (entrando con una posizione long sul prezzo se si ritiene che possa salire) che al ribasso (grazie alla vendita allo scoperto in caso di previsione di crollo del prezzo).

piattaforma trading Azioni eToro 0 commissionieToro quindi permette l'investimento in azioni tradizionale di lungo periodo. Nel momento in cui si acquistano azioni, si partecipa anche al dividendo qual ora venga distribuito.

Plus500 offre circa 1000 azioni e ha un'ampia scelta di CFD azionari, compresi quelli del mercato americano. Con Plus500 si può investire in azioni solo tramite CFD, quindi senza possibilità di acquisto diretto senza leva. Il trading permesso quindi da Plus500 è un trading online più a breve/medio termine, più speculativo.

Se vuoi saperne di più sui CFD, leggi il nostro articolo.

Stesso dicasi per Capital.com che, solo in azioni, permette di investire in soli CFD su più di 3600 mercati.

Piattaforme di trading per Criptovalute

Il mercato delle criptovalute è molto volatile, quindi gli investimenti da valutare saranno di diverso stile rispetto a quelli sulle azioni.

Piattaforma

Deposito Minimo

Cripto Disponibili

eToro

50€ per il primo, 50$ per i successivi

40 (CFD e cripto reali)

Plus500

100€

12 (CFD)

Se si desidera investire principalmente in criptovalute, potrebbe essere opportuno valutare le seguenti caratteristiche della piattaforma:

  1. numero di cripto disponibili alla negoziazione. Un broker che offre un'ampia scelta di criptovalute consente di investire in modo diversificato.

  2. leva finanziaria (una leva maggiore può offrire guadagni maggiori ma anche perdite maggiori)

  3. Possibilità di negoziare sul sottostante e tramite i CFD.

    1. Con i CFD è possibile investire sulle Criptovalute sia al rialzo che al ribasso, gestendo il rischio elevato legato alla volatilità.

    2. Se si acquista il sottostante allora occorre anche un e-wallet dove mantenere la moneta digitale.

eToro è sicuramente il più completo broker per negoziare in Criptovalute in quanto offre un exchange, un servizio di staking e vendere allo scoperto CFD. Vediamo nel dettaglio.

Con eToro si può usufruire del servizio eToro Wallet, un portafoglio virtuale in cui conservare o scambiare criptovalute. Si può accedere a eToro Wallet anche dall'app e si possono gestire fino a 120 criptovalute.

eToro si è dotato anche di un exchange, eToroX, solo per lo scambio e gestione delle criptomonete. Ad esempio, le criptomonete attualmente disponibili sono: Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash, Ripple, Dash, Litecoin, Ethereum Classic, Cardano, IOTA, Stellar, EOS, NEO, TRON, ZCASH, Binance Coin, Tezos, Chainlink, Uniswap, Dogecoin e tante altre ancora. Sono disponibili anche cross di criptomonete, cross criptomonete/valute correnti, cross criptomonete/materie prime (per ora solo BTC/gold).

Con eToro è possibile anche copiare portafogli di Criptovalute già composti, con l'opzione CopyPortfolios.

Con eToro, durante la stesura di questo articolo, per alcune cripto è solo possibile acquistarle a 0 commissioni, come per le emergenti (vedi Compound), per le altre è possibile negoziare in CFD solo vendendo allo scoperto ma senza l'applicazione della leva. Quando si aprono posizioni di acquisto si compera sempre e solo la moneta digitale.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia l'investimento in azioni e criptoasset, sia il trading di attività in CFD. Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 68% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si fa trading con questo fornitore di CFD. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

piattaforma trading plus500 criptovalutePlus500 consente di investire tramite CFD sulle criptomonete più popolari, come ad esempio: Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Stellar, Bitcoin Cash ABC, Cardano, NEO, EOS. Sono disponibili anche cross di criptomonete e indici di criptomonete. Si può applicare una leva fino a 1:2 e usufruire del servizio clienti 24/7. Apri il tuo conto demo con Plus500

Capital.com consente di negoziare in un'ampia varietà di criptovalute, dalle più famose alle emergenti, e cross sia con valute fiat che digitali. Anche Capital.com consente di investire in indici di criptomonete, applica una leva di 2:1 (non modificabile su pc ma eliminabile sulla app di criptovalute). Anche in questo caso è possibile usufruire di un'assistenza h24.

Come per le azioni, eToro si differenzia per permettere una gestione delle criptovalute nel lungo periodo. Per Capital.com e Plus500 invece la negoziazione è sempre attraverso i CFD che si caratterizzano per essere strumenti finanziari derivati a breve o medio periodo.

Leggi il nostro articolo sulle piattaforme per criptovalute

Piattaforme di trading Forex

Per un trading basato soprattutto sul mercato Forex (valutario) una caratteristica importante è la quantità di valute accessibili da una certa piattaforma e lo spread. Questo perché generalmente chi investe sulle valute apre molte posizioni e uno spread troppo alto andrebbe ad incidere maggiormente sul bilancio del conto.

eToro: valute disponibili e spread

Con eToro ci sono circa 50 valute disponibili per gli investimenti in CFD. In questo caso si può negoziare in soli CFD sia al rialzo che al ribasso. Lo spread è in linea con quelli più competitivi e vengono fatte pagare delle commissioni di overnight se la contrattazione si protrae anche per il giorno successivo.

La leva finanziaria è possibile sceglierla da un minimo di 1:2 sino di 1:30. L'importo minimo sono $33.33 applicando al leva X30 in quanto la dimensione minima per una transazione sono $1.000.

Cerchiamo di comprendere meglio elencando il capitale da investire in base alla leva scelta:

X1 - capitale da investire 1000 dollari (si è esclusa la leva)

X2 - capitale da investire 500 dollari (500 x 2 = 1000)

X5 - capitale da investire 200 dollari (200 x 5 = 1000)

X10 - capitale da investire 100 dollari (100 x 10 = 1000)

X20 - capitale da investire 50 dollari (50 x 20 = 1000)

X30 - capitale da investire 33,33 dollari (33,33 x 30 = 999,99)

E' possibile impostare ordini pendenti e automatici di compravendita attraverso il 'trading con un click'.

Iscriviti adesso.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia l'investimento in azioni e criptoasset, sia il trading di attività in CFD. Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 68% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si fa trading con questo fornitore di CFD. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

Plus500: valute disponibili e spread

Lo spread Plus500 è basso e le coppie valutarie disponibili sono più di 60. La leva è data di default (non modificabile) a 1:30. Si possono impostare notifiche collegate a particolari eventi di mercato utili per la propria strategia di investimento. Inoltre, è possibile settare ordini automatici di compravendita. L'esposizione minima sono 1000 dollari.

Capital.com: valute disponibili e spread

Capital.com è il broker con lo spread più competitivo. Anche in questo caso la leva è di 1:30 non modificabile su pc ma modificabile sull'app dedicata (la si può addirittura escludere). Le coppie valutarie su cui è possibile negoziare in CFD sono moltissime. L'esposizione minima sono 1.000 dollari.

piattaforma trading Forex Capital.comE' sempre bene comunque ancor prima di avventurarsi su una piattaforma o l'altra accedere a un corso online di trading per capirne i meccanismi. L'attività di trading è un'attività semplice nella sua logica (acquisto un titolo sperando che il suo valore aumenti e una volta realizzata questa condizione lo rivendo per ottenerne un profitto) ma altamente rischiosa in quanto non è detto che le oscillazioni degli asset siano sempre così prevedibili.

Quindi un trader alle prime armi è bene che studi gli strumenti derivati che utilizzerà come i CFD, o gli ETF e futures e anche che conosca gli strumenti di analisi tecnica e fondamentale per poter fare giuste previsioni. E' quindi consigliabile aprire sempre un conto demo mentre si studia per vedere nella pratica cosa sono questi strumenti e come usarli.

Conclusione

In questo articolo abbiamo visto quali sono le caratteristiche delle piattaforme di trading, come funzionano e quali sono le migliori piattaforme di trading del 2021.

Ci siamo concentrati in particolare su eToro, Capital.com e Plus500, tra le migliori piattaforme a livello mondiale per le caratteristiche che offrono. Abbiamo inoltre posto l'accento sull'importanza di verificare sempre la regolamentazione di un broker per ritenerlo davvero affidabile.

Leggi il nostro articolo su come iniziare a fare trading online

Questo contenuto non va considerato come un consiglio d'investimento né una raccomandazione ma è solo ad uso educativo e informativo.

FAQ

Come funzionano le piattaforme di trading?

Le piattaforme di trading sono dei software dove è possibile fare ordini di investimento su vari asset. La piattaforma funge da intermediario finanziario con i mercati ed esegue il nostro ordine sull'asset prescelto.

Quali sono le migliori piattaforme di trading del 2021?

eToro, Plus500 e Capital.com sono piattaforme conosciute a livello mondiale e presentano le caratteristiche per essere considerate tra le migliori piattaforme di trading.

Piattaforma per investire
Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro