Come investire in oro e quando farlo?

Sergio
May 9th, 2022

Investire in oro è semplice e lo si può fare con le piattaforme che vedremo di seguito. Questi trading software permettono di investire nell'oro sfruttando anche la leva finanziaria per amplificare il proprio potere d'acquisto. Per chi vuole investire una cifra nell'ordine delle centinaia di euro o meno, suggeriamo la piattaforma di eToro. Per chi invece vuole investire più soldi è meglio usare un broker che opera sui futures.

Si può investire in oro utilizzando una piattaforma di trading CFD.

Nell’immagine sopra si può visualizzare la sezione "Notizie” presente nella piattaforma. Questa funzione la si può utilizzare solo se si ha un conto reale con eToro (il deposito minimo è di soli 50 euro) e mostra all'utente le ultime notizie relative all'asset selezionato. Uno strumento importante per rimanere aggiornato senza cercare news in giro per il web e fare la scelta giusta. (Visita il sito ufficiale)

Il movimento dei prezzi dell'oro è strettamente collegato all'andamento del ciclo economico mondiale.In questo articolo daremo informazioni su come incominciare a investire in questa materia prima e quali piattaforme di trading utilizzare.

Investire nell'oro in 5 passi

Per poter iniziare è necessario iscriversi ad un broker (qui puoi leggere come registrarti ad eToro) e depositare almeno una cifra corrispondente al deposito minimo che con eToro è di soli 50 euro. Qui di seguito puoi vedere un elenco di piattaforme per investire in materie prime.

  • Deposito Min: 50

    Licenza: Cysec 109/10

    Copia i migliori Trader

    Scelta TOP criptovalute

    Il 68% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min:

    Licenza: 275/15

    Investimenti in IPO

    Conto deposito 3%

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 250/14

    Tra I migliori broker CFD

    Ampia scelta Criptovalute

    77% degli investitori retail perdono denaro quando operano con questo broker

  • Deposito Min: 20 (con carta)

    Licenza: Cysec 319/17

    Proposte senza commissioni

    Formazione Gratuita

    Il 79,17% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 292/16

    Formazione Gratuita

    Trading Central

    69.57% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider

Presentiamo degli step per poter iniziare ad investire nell'oro.

Step per investire nell'oro

00:05 Minuti Richiesti

Procedura per comprare (o vendere) oro online con una piattaforma di trading.

  1. Registrazione

    Registrarsi sul sito di un broker. Puoi farlo da qui.
  2. Deposito

    Depositare denaro per accedere al conto reale o live
  3. Analisi

    Analizzare l'andamento del prezzo
  4. Effettuare l'ordine

    Scegliere il timing d'ingresso e comprare o vendere quando si è convinti di farlo.
  5. Monitorare la posizione

    Impostare stop loss e take profit gestendo la posizione a mercato.

Di seguito la quotazione dell'oro in tempo reale.

Quotazione dell'oro in tempo reale

Ecco il prezzo dell'oro in tempo reale:

I movimenti di prezzo dell'oro derivano da una combinazione di fattori diversi, piuttosto che da una singola causa. Ecco alcune delle cause principali che influenzano i prezzi dell'oro.

Cosa influenza il prezzo dell'oro

È bene conoscere cosa influisce sul prezzo dell’oro. Alcuni degli avvenimenti più rilevanti che possono influire sul prezzo dell'oro sono:

  • le delibere della Banca Centrale Europea (basti pensare a ciò che avvenne nel 2013, quando Cipro ha venduto dell’oro per migliorare la propria situazione economica);

  • la politica monetaria americana (quando questa è volta all’ingente acquisto di attivi, il calo di prezzo delle materie prime viene attenuato);

  • la deflazione in paesi UE (può far scendere il prezzo delle materie prime).

Anche i commenti della Federal Reserve possono muovere i mercati dell'oro. Il Federal Open Market Committee, che si riunisce circa una volta ogni sei settimane, discute lo stato dell'economia statunitense e il futuro della politica monetaria. Se il FOMC prende una posizione che implica che i tassi potrebbero aumentare nel prossimo futuro, il prezzo dell'oro tende a reagire male poiché, ancora una volta, il costo opportunità di rinunciare a beni fruttiferi aumenta. Tuttavia, se il FOMC insinua che i tassi hanno intenzione di rimanere fermi, i prezzi dell'oro tendono a salire poiché il costo opportunità di rinunciare ad attività basate sugli interessi per l'oro rimane basso.

Oro e valute fiat: una relazione inversa

Molti paesi adottavano il gold standard, cioè il valore della valuta o della cartamoneta del paese era legato al prezzo dell'oro. Per esempio, se un'oncia d'oro costava 1.000 dollari USA, allora un dollaro USA sarebbe stato 1/1000 di un'oncia.

Oggi non è più così. La maggior parte dei governi sono passati a valute fiat, dove il valore della valuta si basa su fattori come l'offerta monetaria o la fiducia nel governo per ripagare i prestiti del paese. Anche se questo comporta un rischio aggiuntivo, dà ai governi la libertà di aumentare o diminuire l'offerta monetaria in base ai loro obiettivi economici, e non in base a quanto oro possono tenere nella loro tesoreria.

Questo significa anche che quando la fiducia nel governo o nell'economia cade, il valore della rispettiva valuta spesso cade con essa. In questi scenari, molti investitori si rivolgono all'oro, per evitare che la loro ricchezza si eroda a causa della svalutazione della valuta. Inoltre, quando il valore del biglietto verde aumenta rispetto ad altre valute, questo porterà ad un deprezzamento dei prezzi dell'oro.

Come tale, l'oro tende ad avere una relazione inversa con il dollaro USA. Quando la forza del dollaro aumenta, i prezzi dell'oro tendono a scendere. Questo è il motivo per cui molti investitori in oro tengono traccia del dollaro USA e dei tassi di cambio sul Forex.

Previsioni sull'oro

Diamo alcune informazioni relative al consumo di oro in Cina in quanto questo paese è tra i primi player del metallo prezioso.

La domanda cinese di oro rimarrà probabilmente forte nel 2022. I modelli studiati da Bloomberg, Oxford Economics e QaurumSM, supportano questa visione, nonostante le preoccupazioni per un potenziale rallentamento della crescita economica cinese. Inoltre, ci sono fattori qualitativi che potrebbero fornire ulteriore supporto: un crescente interesse per i gioielli d'oro tra i giovani consumatori, una maggiore trasparenza dei prezzi e lo sforzo delle banche commerciali locali di vendere prodotti in oro fisico.

La politica cinese "Zero COVID" potrebbe portare a periodiche chiusure regionali, danni economici inaspettati e restrizioni al consumo di oro. Nonostante queste battute d'arresto, ci si aspetta che la domanda di gioielli d'oro aumenti nel 2022 se il prezzo dell'oro locale scende o rimane ragionevolmente stabile.

Leggi il nostro articolo sull'andamento delle materie prime.

Quando investire nell'oro?

Di seguito alcuni dati statistici sull'andamento dell'oro negli ultimi 10 anni.

Da questi dati risulta che il mesi di gennaio, febbraio, maggio e settembre siano statisticamente i mesi migliori per investire al rialzo nell'oro.

Ecco un video con alcune considerazioni sulle previsioni dell'oro che potrai vedere al minuto 10:28:

Come investire in oro

L’oro è considerato da tempo immemore un bene rifugio per alcune sue caratteristiche quali: la sua resistenza (è quasi indistruttibile), la sua malleabilità e per il fato di essere anche un conduttore elettrico. Viene inoltre utilizzato in diversi settori, primo fra tutti la gioielleria. Investire in oro quindi viene percepito dalla maggioranza degli investitori come un modo per proteggere il loro potere d'acquisto e dare stabilità in tempi di crisi come quello che stiamo vivendo.

Tradizionalmente, fare trading oro comportava comprare e vendere oro fisico. Questa attività, però, implica stoccare e mantenere in sicurezza la propria riserva di oro sostenendo conseguentemente ingenti costi per garantirne la sicurezza.

Oltre a questo c’è da considerare il pagamento di tasse patrimoniali. Alcuni potrebbero obiettare che è possibile acquistare oro in paesi stranieri più sicuri dal punto di vista economico e finanziario. Ma, naturalmente, anche le banche estere hanno le loro commissioni.

Perciò, commerciare in oro fisico, non è il modo più conveniente. Ora ci sono valide alternative da prendere in considerazione. Esistono diversi strumenti: Futures, ETF, CFD. Ne daremo giusto una breve definizione.

Ecco il nostro video:

I futures sull'oro

I futures sono contratti finanziari derivati dove due parti si accordano per scambiarsi una commodity, in questo caso l'oro, a una data futura a un certo prezzo. In questo modo si riduce l'incertezza di quanto succederà sul prezzo in futuro (variazioni del prezzo a sfavore) ed è un modo in cui si protegge il proprio capitale. Il mercato dei futures, a differenza del mercato delle criptovalute, è regolamentato.

ETF sull'oro

Gli ETF (Exchange Traded Funds) sono un altro strumento finanziario derivato che replica l'andamento di indici azionari, obbligazionari e di materie prime. Sono quotati in borsa. In Italia è possibile negoziare in ETF dal 2002, quindi sono strumenti abbastanza recenti. Il mercato è regolamentato e si chiama, in Italia, ETFplus. Possono essere negoziati come se fossero delle azioni. Ecco alcuni tra i migliori ETF sull'oro:

ETF ORO

Invesco Physical Gold A

WisdomeTree Core Physical Gold

WisdomTree Physical Swiss Gold

Tutte queste azioni, ed altre, si possono trovare aprendo un conto con uno dei broker descritti in seguito come ad esempio Capital.com.

CFD sul Gold

I CFD (Contracts for Difference) sono strumenti derivati che negoziano la differenza di prezzo intervenuta sull'asset in un determinato periodo, da quando si è aperta una posizione a quando la si è chiusa. Sono 'derivati' in quanto replicano, derivano, l'andamento del prezzo dell’oro (o di qualunque altro asset). Con questi contratti quindi non si scambia l'asset vero e proprio, chiamato sottostante, ma si negozia, lo ribadiamo, solo sulle differenze di prezzo intervenute. In questo modo non si incappa nei costi già menzionati sopra. Infatti i CFD non hanno commissioni. Oltretutto, non avendo effettuato un reale acquisto, si è anche tutelati dalla volatilità del mercato.

Come è risaputo, il prezzo dell’oro può anche scendere. Anche in questa situazione, per mezzo dei CFD, attraverso la loro vendita allo scoperto, è possibile ottenere dei profitti.

Per approfondire l'argomento leggi come funzionano i CFD.

Azioni per investire in Oro

I CFD possono essere usati sia per negoziare la materia prima in sé, sia per scambiare azioni di aziende estrattrici d’oro. In questa seconda possibilità vengono definiti “investimenti indiretti”. Ecco alcune azioni di società che lavorano con l'oro:

AZIONI ORO

Barrick Gold

Eldorado Gold Corporation

Newmont Corporation

Tutte queste azioni, ed altre, si possono trovare aprendo un conto con uno dei broker descritti in seguito, come ad esempio Capex.com.

Investire in Oro

Ora che abbiamo esaminato gli strumenti migliori per negoziare in oro, i fattori che possono intervenire nelle fluttuazioni del prezzo dell'oro, passiamo alla pratica. Come è possibile porre in essere transazioni sull'oro, o meglio sui CFD sull'oro, in modo completamente autonomo? E' necessario rivolgersi ai broker.

Piattaforme per investire in oro in italia

Facciamo una premessa: sono tutti broker che operano nel rispetto della legge, quindi hanno tutti la licenza CySEC e FCA e sono registrati presso la Consob. Tutti rispettano le norme internazionali sui broker online. Come già accennato, il trading oro, come tutti gli investimenti, non è privo di rischi. Quindi anche se sono piattaforme autorevoli, queste non assicurano il guadagno.

Tutte le piattaforme che analizzeremo propongono una versione demo, in cui non si usa denaro reale e che permette di familiarizzarsi con la piattaforma e provare le strategie. Inoltre, tutte queste piattaforme prevedono alcuni strumenti di riduzione del rischio come lo Stop Loss. Si tratta di uno strumento usato da diverse piattaforme che comunica al broker quando fermare le perdite allo scopo di proteggere il capitale del trader.

NOTA: Una semplice tecnica per ridurre il rischio di perdite è il Money Management. Tale tecnica consiste nel suddividere il capitale in molte parti (ogni parte non rappresenta più del 5%). Ogni parte sarà poi usata per singole operazioni finanziarie.

eToro

Il prezzo dell’oro è influenzato da diversi cause. Una delle più importanti è la quotazione del dollaro statunitense. In particolare, vi è una correlazione di proporzionalità inversa tra questi due valori.

Un’altra importante causa della variazione del prezzo dell’oro è la richiesta di questo metallo per settori industriali come la tecnologia o la gioielleria.

Valutare tutte queste situazioni per un trader principiante può essere complesso. Per questa ragione, una buona strategia può essere quella di analizzare il modo di investire di altri che hanno avuto successo. Il broker eToro fornisce proprio questa possibilità tramite il Copy Trading, cioè la possibilità di replicare le strategie degli investitori che hanno avuto successo con il trading oro. Il Copy Trading è uno strumento brevettato con lo scopo di aiutare i trader neofiti nel trading online.

Questo strumento, anche se semplice, non dà garanzie di guadagno. Ci si può affidare all’esperienza di trader più esperti ma anche questi possono sbagliare, fare degli errori di valutazione. Un buon consiglio è quello di seguire vari Personal Investor per “diluire” il rischio.

Il deposito minimo richiesto da eToro è di 50€. Con eToro si hanno a disposizione ben 14 materie prime tra le più comuni e popolari su cui investire in CFD applicando una leva di 1:10. Inoltre si possono aprire posizioni su Futures su materie prime e ETF.

Per una recensione completa su eToro, leggi la nostra guida eToro.

Plus500

Plus500 non è una piattaforma per principianti per cui chi volesse utilizzarla ma ancora deve imparare, è consigliabile usare il conto demo. Perchè scegliere Plus500 per fare trading oro con CFD? Perchè ha una piattaforma comprensibile, la possibilità di ottenere assistenza in chat h 24/7 giorni, quindi sempre, non ci sono costi nascosti e ha degli spread tra i più competitivi sul mercato.

Con Plus500 si hanno a disposizione ben 22 materie prime su cui negoziare applicando una leva di 1:20, senza contare gli ETF. Quindi in sostanza un ampio ventaglio di opportunità. Per iniziare a negoziare in CFD sull'oro o altri asset occorre fare un deposito minimo di 100€.

Per una recensione completa leggi la nostra guida Plus500.

Capital.com

Capital.com, seppure è una piattaforma recente, è molto all'avanguardia e innovativa. Anch'essa permette di negoziare in CFD sull'oro. Perché scegliere questa piattaforma? Perché ha uno dei depositi minimi più bassi sul mercato: con solo 20€ potete iniziare a fare le vostre transazioni.

Questa piattaforma si distingue per due fattori essenziali:

  • I segnali di trading molto interessanti per tutti i trader ma soprattutto per chi inizia

  • L'intelligenza artificiale che viene in aiuto del trader in quanto, dopo aver analizzato la sua strategia, gli offre consigli personalizzati e opportuni per porre in essere transazioni più performanti.

Con Capital.com la scelta degli asset è altrettanto vasta: 19 sono le materie prime negoziabili applicando una leva di 1:100 (la più alta delle 3 piattaforme analizzate). Inoltre anche con questo broker è possibile negoziare in CFD su Futures in materie prime e ETF contenenti materie prime.

Per una recensione leggi la nostra guida Capital.com.

Conclusioni

Il trading oro è una ottima possibilità di investimento online. Per poter trarre il meglio da questo mercato, è necessario non vederlo come mero “bene rifugio” ma come una possibilità concreta di aumentare il capitale. Uno dei migliori metodi per poter negoziare con l'oro è attraverso l’uso dei CFD (Contracts for Difference) perché questi non implicano un acquisto fisico della materia prima (con i costi relativi summenzionati).

Questi derivati vanno usati monitorando il mercato e i fattori che possono generare fluttuazioni nella quotazione dell'oro. Per negoziare in CFD occorre necessariamente registrarsi a una delle piattaforme citate nell'articolo. Ognuna di esse offre la possibilità di aprire un conto demo, utili per fare pratica senza rischi.

Leggi anche: 'Come comprare Petrolio'

FAQ

Come si può investire in Oro?

Terminata l'era dei lingotti, il trader può investire in oro attraverso lo strumento finanziario dei CFD, Contratti per Differenza.

Qual è una delle piattaforme su cui si può negoziare in CFD oro?

Una delle migliori piattaforme su cui si può negoziare su CFD oro, è eToro. Piattaforma vincente per il suo Copy Trading.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro