Come Comprare Azioni Apple (AAPL)

Valore, Grafici, Previsioni

Azioni Apple

Apple (AAPL)

141.66

2.452 % (Oggi)

NASDAQ
Mercato US Chiuso

Comprare azioni Apple non è difficile e lo si può fare tramite le piattaforme elencate in questo articolo. Questi software vi permetteranno di acquistare il titolo AAPL anche se non si possiede molto denaro e si desidera comprarne solo una frazione. Per investire in azioni reali in modo semplice e sicuro, e poter riscuotere anche il dividendo distribuito dalla società in cui si investe, suggeriamo questa piattaforma. In alternativa, si può fare trading sulle azioni di Apple senza doverle acquistare, utilizzando una piattaforma di trading CFD. In questa pagina vedremo se comprare azioni Apple può essere una buona idea.

Come investire in azioni Apple in 5 Step:

Per acquistare le azioni Apple puoi seguire questi passaggi:

  1. Vai alla pagina delle azioni Apple
  2. Clicca sul pulsante INVESTI, si aprirà una finestra per creare un conto
  3. Clicca sul pulsante Registrati, per aprire un nuovo conto
  4. Puoi utilizzare diversi metodi di pagamento tra cui Mastercard o VISA
  5. Fai pratica con la demo oppure copia uno dei tanti trader professionisti

Investire in azioni Apple con Postepay

Puoi comprare azioni Apple con Postepay effettuando un versamento attraverso la tua carta Postepay direttamente sul conto di un broker.

Investire in azioni Apple con PayPal

Per comprare o vendere azioni Apple con PayPal è possibile utilizzare una delle tante piattaforme di trading effettuando una ricarica direttamente sul conto del broker.

Investire in azioni Apple: Pro e Contro

In questo schema indichiamo alcuni degli elementi a favore di un rialzo (quindi motivi per acquistare azioni Apple) o di un ribasso delle azioni Apple. Per ogni market mover al rialzo ne indichiamo uno al ribasso (quindi motivi per vendere le azioni Apple) allo scopo di fornire una presentazione quanto più bilanciata possibile.

Effetto post pandemia

Dopo la pandemia, Apple ha battuto record su tutta la linea dei propri prodotti. Dopo aver visto guadagni trimestrali di 100 miliardi di dollari, aver raggiunto 1 miliardo di iPhone attivi, ed essere diventata la prima azienda statunitense ad essere valutata 2 trilioni di dollari, Apple, a detta di molti, sembra inarrestabile. I sostenitori delle azioni AAPL credono che la striscia vincente dell'azienda continuerà, specialmente con i nuovi prodotti all'orizzonte.

Carenza globale di chip

La carenza globale di chip ha bloccato i guadagni di Apple in passato, e il CEO e il CFO dell'azienda sono stati trasparenti riguardo ai potenziali effetti sul futuro. Purtroppo, attualmente non c'è una fine in vista per la carenza di chip.

Prodotti di prossima uscita

I prodotti Apple di prossima uscita includono l'iPhone 13, l'iPad di nona generazione e due nuovi modelli di Macbook Pro, i quali includeranno il rivoluzionario processore M1X, che avrà una maggiore RAM e core extra di CPU e GPU.

Fine effetto pandemia

I recenti successi dell'azienda possono essere in parte attribuiti alla pandemia; con uno spostamento globale verso il lavoro e la scuola da casa, c'è stata una maggiore domanda di prodotti Apple. Con la pandemia che si avvicina alla fine, Apple tornerà probabilmente ai livelli di vendita pre-Covid.

Numero utenti attivi

Il numero di utenti attivi di iPhone aumenta ogni anno e questo grazie alla qualità dei prodotti proposti.

Rischio normativo

Un potenziale rischio normativo incombe su Apple e più in generale, il settore Big Tech sta affrontando una maggiore pressione politica dall'antitrust.

Panoramica su Apple

Apple, Inc. è impegnata nella progettazione, produzione e commercializzazione di comunicazioni mobili, dispositivi multimediali, personal computer e lettori di musica digitale portatili. Opera attraverso i seguenti segmenti geografici: Americhe, Europa, Greater China, Giappone e Resto dell'Asia Pacifico. Il segmento delle Americhe comprende il Nord e il Sud America. Il segmento Europa è composto da paesi europei, oltre a India, Medio Oriente e Africa. Il segmento della Grande Cina comprende Cina, Hong Kong e Taiwan. Il segmento Resto dell'Asia Pacifico comprende Australia e paesi asiatici. L'azienda è stata fondata da Steven Paul Jobs, Ronald Gerald Wayne e Stephen G. Wozniak il 1 aprile 1976 e ha sede a Cupertino, in California.

Apple è diventata negli anni una delle 5 aziende più importanti sul mercato statunitense insieme a Facebook, Amazon, Netflix e Google (FAANG). Certamente è una azienda che è cresciuta nel tempo diversificandosi (acquisizioni di diverse ditte minori) e offrendo prodotti di alta qualità. Opera nel settore High Tech, sempre in forte crescita. Bilanci in positivo e distribuzione dei dividendi sono aspetti molto appetibili per gli investitori. In questo articolo vedremo se e come comprare azioni Apple.

Codice Isin: 

US0378331005

Codice Alfanumerico: 

AAPL

Fondatori:

Steve Jobs, Steve Wozniak, Ronald Wayne

Fondazione:

1 aprile 1976

Sede Centrale:

Cupertino, California, Stati Uniti

In quali settori opera:

  • tecnologia di hardware e software che sviluppa e vende computer,

  • smartphone ed elettronica di consumo, nonché sistemi operativi e software applicativo.

  • Apple gestisce anche portali di vendita su Internet per musica, film e software (vedi ad esempio AppleTV)

Nel tempo quindi i suoi prodotti sono divenuti un'icona di eleganza ma anche di superiorità. Un brand che definisce alte prestazioni ed elevata qualità. Un po' come la Ferrari nel campo automobilistico.

Previsioni azioni Apple

La forte liquidità di cui dispone Apple Inc. è un elemento che offre agli investitori l'idea di stabilità e robustezza dell'azienda. In genere gli analisti prevedono un trend positivo anche per tutto il 2022 anche se continueranno ad esserci delle oscillazioni.

Apple ha anche diversi concorrenti quindi se la nostra aspettativa è che questi produrranno prodotti migliori di Apple, potrebbe essere meglio non investire. D'altra parte, se crediamo che Apple continuerà ad essere un leader del mercato, vale la pena approfondire l'argomento.

Per avere altre informazioni anche dal punto di vista fondamentale, visita la nostra sezione sulle previsioni per le azioni Apple.

Come si è accennato all'inizio dell'articolo, sono di questi giorni (inizi giugno 2021) alcune proposte anti trust inoltrate alla Camera dei deputati USA che interessano i 5 Big Tech. Tale proposta vorrebbe lo smembramento di tali imprese. Alcune di esse sono Google, Amazon, Apple, Facebook. Il progetto ha per nome 'Ending Platform Monopolies Act'. Si vuole ridurre il monopolio di queste grandi aziende che hanno un impatto troppo potente sull'economia americana: possono determinare vittorie e sconfitte (anche politiche), distruggere le piccole imprese e danneggiare i consumatori (mantenendo prezzi troppo elevati) per non parlare dei posti di lavoro.

L'iter è ancora all'inizio per cui occorrerà aspettare per vedere come questa questione verrà risolta e se questa proposta di legge antitrust diventerà realtà. Indubbiamente, se così dovesse essere, il futuro Apple potrebbe cambiare in modo inesorabile portando comunque un effetto sulla sua quotazione.

D'altra parte Apple è anche uno dei player principali nel mondo della realtà aumentata e potrebbe essere un modo per investire nel futuro del metaverso in modo intelligente.

Andamento azioni Apple

Apple viene quotata sul Nasdaq nel lontano dicembre 1980 e sin da subito fu evidente che questa azienda avrebbe avuto successo: fu l'offerta pubblica di acquisto di maggior successo di tutti i tempi. Da allora non ha fatto che crescere, con qualche alto e basso, ma comunque in modo costante e inesorabile.

A seguire un grafico del prezzo di Apple in confronto con Google e Microsoft negli ultimi 5 anni: 

azioni apple prezzoDal grafico é evidente il trend positivo che hanno cavalcato negli ultimi tre anni le azioni Apple. Di questi 3, l'ultimo anno e mezzo in una situazione di pandemia. L'effetto dell'annuncio ufficiale dato dall'OMS di Pandemia è evidente nella perdita repentina di quota dall'inizio febbraio quando iniziarono a sentirsi le prime informazioni sul Covid-19 fino alla data 15/03/20 dove raggiunse il suo minimo: 57.27$. In poco più di un mese perse quasi il 30% nella sua quotazione. Ma il recupero è stato subitaneo e molto forte.

Possiamo affermare che Apple ha retto bene in quest'ultimo anno e mezzo. Anche se i negozi sono stati chiusi ed il mercato cinese (molte delle fabbriche dove Apple costruisce i suoi hardware e software sono in Cina) ha sospeso i trasporti, è stato il settore dei wearables a tenere positivo il bilancio Apple. C'è stato infatti un'uso più esteso di questi accessori.

Apple è quindi una azienda sana e solida il cui marchio è associato ad efficienza, innovazione ed affidabilità.

Investire in azioni Apple: opinioni

Prima di investire in azioni Apple è utile valutare aspetti di natura tecnica e fondamentale. Nel seguente grafico vengono indicati fattori tra cui il rischio di investimento, i risultati (o Earnings) economici dell'azienda, il momentum e per ogni indicatore si può ottenere un indicazione positiva o negativa su un possibile investimento in Apple.

azioni apple analisiIn questo secondo grafico si vedono dati fondamentali tra cui la distribuzione del dividendo. Nel caso specifico Apple elargisce dividendo, e nel grafico il valore è 6 ovvero un valore neutrale.

fondamentali azioni appleDal punto di vista fondamentale Apple è un'azienda solida che continua a sviluppare un business di successo.

Dividendo azioni Apple

Apple paga un dividendo? Come detto sopra AAPL paga un dividendo trimestrale dal 2012. L'azienda aveva anche pagato un dividendo trimestrale da novembre 1988 a novembre 1995 prima di sospenderlo per una dozzina di anni.

Il dividendo di Apple non è poi così basso. Alphabet (Google), per esempio, non paga alcun dividendo. Nemmeno Meta (Facebook), Tesla o Netflix. Anche alcune aziende tecnologiche comparabili, più grandi e mature, pagano dividendi bassi, come Nvidia (0,16% di dividend yield) o Microsoft (0,83% di dividend yield). Queste aziende, inclusa Apple, usano gli utili non distribuiti per reinvestire nell'azienda e nelle opportunità di crescita.

Cosa influisce sul prezzo delle azioni Apple?

Analizziamo di seguito gli elementi positivi e negativi che determinano il prezzo delle azioni Apple AAPL.

Bilancio e profitti

  • I continui profitti positivi ripetuti nel corso del tempo sono sicuramente uno dei fattori più interessanti per gli investitori.

  • I bilanci che sotto ogni aspetto sono molto forti specialmente se confrontati con altri brand del settore tecnologico.

  • Il mercato servito da Apple non è saturo. I giganti emergenti come la Cina e l'India provvederanno ad Apple nuovi consumatori per cui andranno ad alimentare la domanda dei prodotti Apple più conosciuti.

  • Mentre la domanda di prodotto potrebbe arrivare a un suo limite naturale, Apple sta rafforzando altri settori di servizi quali i servizi di pagamento Apple Pay e i servizi di immagazzinamento dati iCloud.

  • La cura che Apple ha per i suoi azionisti con l'impegno per una politica progressiva di ripartizione dei dividendi.

Veniamo ora ai fattori negativi che possono abbassare il valore delle azioni.

Difficoltà nei mercati emergenti

  • I rapporti con gli Stati emergenti che costituiscono nuove importanti fette di mercato. La Cina sta diventando un mercato dove si assiste a una forte competizione su tipi di prodotti come quelli offerti da Apple e non ci sono garanzie che Apple rimanga in cima alla vetta. In India, le autorità hanno negato a Apple la possibilità di rivendere a basso costo gli iPhone ricondizionati.

  • Competitor sempre più attenti e prestanti possono aggiudicarsi fette di mercato e detronizzare la mela morsicata. Vedi Huawei, Xiaomi e Samsung nel settore telefonia. Sul fronte computers, Microsoft è da sempre il grande competitors per la sua politica di prezzi più abbordabili e prodotti comunque efficienti.

  • Non sempre viene riconosciuta il valore di una innovazione: ad esempio Apple Watch non è stato ammirato unanimemente da subito. Paradossalmente c'è voluta una pandemia per permettere alla maggioranza di comprenderne il valore. Capire il valore di rimanere connessi anche a distanza e isolati dal resto del mondo.

  • Le recenti notizie di tensioni tra gli esponenti politici cinesi e dell'entourage dell'ex presidente Usa Trump, hanno influito non poco sulle previsioni e andamenti dell'azione in borsa.

Dove comprare azioni Apple?

È possibile investire in azioni Apple anche per quegli investitori che non hanno grandi capitali ma che sono comunque interessati a non perdere buone occasioni di profitto. Le piattaforme di trading che analizzeremo nell'articolo sono broker CFD e permettono di investire anche solo piccole somme.

Acquistare azioni Apple in 3 Passi

La procedura per investire in Amazon è più o meno la stessa per tutti i broker online.

  1. Registrazione

    Registrarsi ad uno dei broker di trading online regolamentati. Puoi farlo da qui.

  2. Depositare

    Scegliere una cifra di denaro da depositare sul proprio conto e che si vuole investire nell'azione.

  3. Eseguire l'operazione

    Dopo aver fatto un'attenta analisi piazzare il proprio ordine a mercato.

Ecco alcuni dettagli ulteriori su 3 dei broker di trading CFD più usati al mondo.

Di seguito un video su come comprare azioni AAPL:

eToro

eToro, diversamente da Plus500 e Capital.com, è un broker CFD ma anche un DMA, ovvero Direct Market Access. In relazione ad azioni ed ETF, si propone semplicemente come tramite tra l'investitore e la borsa sulla quale il primo desidera piazzare un'ordine. eToro infatti permette acquistare l'attivo vero e proprio a zero commissioni, per tutta la durata dell'investimento.

Leggi il nostro tutorial eToro.

Ora che abbiamo definito come utilizzare le piattaforme per negoziare in azioni Apple, rispondiamo alla domanda: conviene investire in Apple?

Capital.com

Questa piattaforma, inseritasi sul mercato nel 2017, è all'avanguardia e innovativa. Il deposito minimo di Capital.com è di soli 20€.

Quando si opera con questa piattaforma si sta sempre ed esclusivamente operando con gli strumenti finanziari derivati CFD. Questi strumenti hanno il vantaggio di poter ottenere profitti anche quando il prezzo dell'asset su cui stiamo facendo l'operazione scende. In questo caso si apre una posizione di vendita allo scoperto.

Per avere più info leggi la nostra Guida Capital.com.

Plus500

Plus500 è anch'esso uno dei broker più longevi sul panorama finanziario. E' quotata in borsa a Londra ed il suo focus è improntato alla ricerca e all'innovazione per rendere l'esperienza di trading online sempre migliore per i suoi utenti.

Plus500 inoltre sostiene alcune tra le migliori squadre di calcio al mondo. Ultimamente ha implementato la sua piattaforma con gli Indici di settore o tematici tra cui: criptovalute, immobiliare, cannabis e settore tecnologico.

Perché investire in azioni Apple?

Apple non dorme mai. Quali sono i progetti in campo di Apple?

Dopo iPhone 13 dotato di iOS 15, fotocamera potenziata, spazio di archiviazione aumentato a 1TB, processore più potente e banda 5G, si vocifera che nel 2023 (purtroppo l'uscita del iPhone è stata ritardata per via della pandemia e delle conseguenti difficoltà nei trasporti) uscirà un iPhone SE economico che supporterà comunque la banda 5G. Il nuovo iPhone avrà non solo la banda più veloce al momento ma anche un foro su display per supportare una telecamera frontale. Il display sarà di 6.1".

Altri progetti intrapresi già da qualche tempo e che sono stati rafforzati includono il mondo della scuola e università (è già da qualche anno che nelle scuole, dalle medie alle superiori, gli studenti sono stati dotati di iPad. Apple infatti ha voluto aumentare la creatività degli studenti e dell'insegnamento permettendo l'utilizzo gratuito di diverse app).

Apple si è impegnata anche sul fronte ambientale affermando il 2030 come anno in cui tutta la sua filiera sarà a impatto zero sull'ambiente.

Nei progetti futuri a cui aspirava Steve Jobs c'era anche una Apple car: futuro veicolo elettrico e a guida autonoma. Indiscrezioni dicono che per il 2024 forse sarà in commercio. Ma Steve Jobs pensava in grande e aveva accarezzato anche uno iYatch. Infine, progetto molto più a portata di mano, una iTV ovvero un apparecchio tv completamente progettato e realizzato dalla Apple.

In termini di impatto sulla vita quotidiana di centinaia di milioni di persone, i fondatori di Apple e i suoi successori possono stare benissimo al fianco di nomi noti quali Henry Ford e Alexander Graham Bell (inventore del telefono).

In questa immagine (fonte: Statista) puoi vedere l'andamento della capitalizzazione di Apple nella storia a fronte dell'uscita dei sui prodotti:

azioni apple prezzoCon il suo software ha proiettato nel futuro il mondo della comunicazione, rendendola un'esperienza sempre più affascinante. Ha percorso i tempi con i suoi prodotti wearables quali lo AppleWatch, AirPods (prodotti più acquistati anche durante la pandemia). Conquista nel 2020 il 33,1% del mercato, seguita da Xaiomi (13.6%), Huawei (11%) e Samsung (9%).

Indubbiamente anche i 511 negozi Apple Store, aperti in 25 paesi del mondo, hanno fatto la loro parte per far conoscere i prodotti sempre innovativi al mondo esterno. Molti negozi hanno a disposizione una sala interna utilizzata per far conoscere eventi e prodotti futuri e un Genius Bar, ovvero una area dedicata all'assistenza tecnica.

Apple ha indubbiamente un futuro ancora luminoso davanti a sè. Quanto detto mostra la continua ricerca da parte di questa azienda di anticipare i gusti dei consumatori e di diversificarsi sempre più, come ad esempio cercando collaborazioni con alcune tra le più grandi aziende di videogiochi. Per questo tenere nel proprio portfolio azioni Apple può essere una buona idea.

La quota di mercato degli headphones

Gli AirPods, ora nella loro terza generazione, sono probabilmente le cuffie più popolari del pianeta e sono diventati un business annuale di 20 miliardi di dollari essendo sulla buona strada per vendere 100 milioni di unità quest'anno. Vedi il grafico (fonte:Statista):

azioni apple quota mercato headphonesSecondo il Global Consumer Survey di Statista, Apple è la marca di cuffie più popolare negli Stati Uniti con una distanza considerevole. Avendo chiesto a 4.220 adulti statunitensi circa le loro cuffie personali, Statista ha scoperto che il 34,4% degli intervistati ha usato uno dei prodotti Apple, seguito da Beats di proprietà della Apple in seconda posizione al 15,3%.

Le auto a guida autonoma

Il gruppo americano, che lavora da molti anni alla produzione di un'auto autonoma, continua ad alimentare voci e speculazioni con piccole frasi e dichiarazioni che il mercato azionario ama. Nome in codice del progetto? "Titan"!

Alcuni osservatori ben informati credono che il gruppo stia effettivamente lavorando sull'argomento da quasi 8 anni, dal 2014 per essere esatti. Apple avrebbe così spuntato l'anno 2025 nella sua agenda per il lancio del suo nuovo rivoluzionario gioiello autonomo. Gli ingegneri del gruppo hanno scritto diversi scenari, il che aiuta anche a confondere le linee della concorrenza in un mercato tecnologicamente ipersensibile: un veicolo senza volante? Sì, è una possibilità, secondo fonti ben informate che parlano addirittura di una macchina senza acceleratore né freno.

Apple ha completato i lavori di base per il chip di base che alimenterà la sua auto, che è composto da processori neurali in grado di gestire l'intelligenza artificiale necessaria per la guida autonoma. Questo potrebbe essere il modo perfetto per avere la meglio sul progetto di auto autonome di Tesla, che sta vivendo alcune battute d'arresto.

Vedi questo interessante video sulla relazione tra Apple e Tesla:

Leggi come investire in Tesla.

Da un punto di vista industriale, Apple sarebbe ancora alla ricerca di un partner per costruire il suo veicolo, dopo il fallimento delle trattative con la sudcoreana Hyundai. Si dice che ci siano molte opzioni sul tavolo, alcune delle quali coinvolgerebbero la produzione sul suolo americano. Per quanto riguarda il marketing, potrebbe essere basato sul modello dei VTC come Uber, Lyft o i taxi robot Waymo (Google), ma sono previste anche vendite dirette agli individui. Tra oggi e il 2025, tuttavia, molti parametri continueranno a cambiare.

Android aiuta Apple?

Se Apple vuole commercializzare il suo hardware a più persone, dovrebbe considerare di portare Apple TV+ e altri servizi su Android. Apple ha poco da perdere e molto da guadagnare espandendo i suoi servizi ad Android.

L'azienda della mela è stata riluttante a fare un tale passo perché una fazione all'interno della stessa crede che potrebbe danneggiare le vendite di iPhone ma potrebbe essere vero il contrario. Mettere i servizi su Android esporrebbe più persone al marchio Apple e genererebbe entrate da una piattaforma con miliardi di utenti. Se a questi utenti piace quello che vedono, potrebbero decidere di comprare l'hardware Apple.

Finora, l'unica grande applicazione Apple sulla piattaforma Android di Alphabet Inc. è Apple Music. Perché? Beats Music, il breve predecessore di Apple Music, era già su Android. E sarebbe difficile per Apple Music competere con Spotify Technology SA se rinunciasse a tutti quei potenziali clienti Android.

La crescita di Apple Pay

Apple Inc. sta sviluppando la propria tecnologia di elaborazione dei pagamenti e l'infrastruttura per i futuri prodotti finanziari, parte di uno sforzo ambizioso che ridurrebbe la sua dipendenza da partner esterni nel tempo, secondo le persone con conoscenza della materia.

Un piano pluriennale porterebbe una vasta gamma di compiti finanziari in-house, ha detto la gente, che ha chiesto di non essere identificata perché i piani non sono pubblici. Questo include l'elaborazione dei pagamenti, la valutazione del rischio per i prestiti, l'analisi delle frodi, i controlli del credito e le funzioni aggiuntive di servizio al cliente come la gestione delle controversie.

Conclusioni

Apple Inc. è una delle più preziose aziende statunitensi sul panorama tecnologico. Ha la maggiore capitalizzazione di mercato, è una azienda sana e forte con una liquidità interessante. Anche gli indicatori di bilancio sono positivi e gli utili sono da alcuni anni a questa parte sempre positivi e a due cifre.

Possono investire in azioni AAPL:

  • Tutti coloro che vogliono avere una parte nell'élite dell'industria statunitense. Apple è tra le migliori compagnie USA tra cui ci sono anche aziende come Boeing, ExxonMobil e IBM.

  • Tutti coloro che puntano sull'innovazione e sulla tecnologia. La produzione di idee brillanti mostra pochi segni di rallentamento e i suoi lanci di nuovi prodotti hanno un effetto affascinante sugli invertitori e sull'industria tech.

  • I traders che operano su base giornaliera e che vogliono approfittare delle oscillazioni nel breve e lungo periodo che intervengono nel prezzo Apple

E' quindi una buona opportunità d'investimento anche per i traders retails che vogliono sfruttare le oscillazioni di prezzo per trarne profitto.

Potresti essere interessato anche a: Comprare azioni Netflix è una buona idea?

Quanto detto non vuole essere in nessun modo un consiglio d'investimento. Ognuno deve essere consapevole della rischiosità del trading online e se può permettersi di perdere il proprio capitale.

Principali competitor Apple

Quotazioni azioni Apple

Le quotazioni di Apple, si possono vedere nella parte superiore di questa pagina e rappresentano l’andamento dei prezzi in tempo reale a seconda delle contrattazioni che avvengono sul mercato. Il prezzo delle azioni Apple varia a seconda della domanda e dell’offerta in atto e del sentiment del mercato. Clicca qui per maggiori informazioni sulle quotazioni azioni Apple

Previsioni azioni Apple

Nel mpomento in cui si considera di comprare azioni online è importante analizzare i possibili scenari. Le previsioni delle azioni Apple dipendono dalla fase del mercato che si sta attraversando. In generale se gli indici azionari sono in una fase rialzista, azioni con un forza relativa elevata tenderanno a sovraperformare il mercato ottenendo rialzi percentuali che supereranno quelli dell’indice a cui appartengono. Diversamente se il mercato è in una fase ribassista, azioni con una forza relativa scarsa tenderanno a sottoperformare il mercato ottenendo ribassi percentuali che che supereranno quelli dell’indice a cui appartengono. Clicca qui per maggiori informazioni sulle previsioni azioni Apple

FAQ

Come investire in azioni Apple?

Possiamo negoziare in azioni Apple attraverso i tradizionali canali di investimento: Istituti bancari e SIM oppure attraverso i broker online come eToro.

Perchè usare i broker online per negoziare in Apple?

I vantaggi sono sostanzialmente in costi notevolmente più bassi, attività svolta in autonomia e, se si utilizzano i CFD, la possibilità di guadagno anche se il prezzo va al ribasso.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro