App per investire piccole somme e non: Quale scegliere?

Alessandro Udinesi
September 13th, 2022

Se cercate un'app per investire piccole somme, in questa pagina ne presentiamo alcune che consentono di investire anche con depositi inferiori ai 20€ ( link ). Ad esempio è possibile investire anche pochi euro tramite l'app che puoi vedere nel video qui sotto ed in pochi secondi si potrà accedere al mercato finanziario. Potrai comprare petrolio, le azioni Amazon o investire piccole cifre in criptovalute anche dal tuo smartphone.

Ecco come funziona questa utile app:

Puoi scaricare da qui l'app ed iniziare con un conto demo gratuito di prova. Per saperne di più leggi la guida eToro.

Oltre a questa app di eToro, ne esistono anche altre simili ed indichiamo subito quali sono gli importi minimi di ciascuna piattaforma.

APP PER INVESTIRE PICCOLE SOMME

Capital

💰 Deposito minimo Capital --> 20 euro

Plus500

💰 Deposito minimo Plus500 --> 100 euro

eToro

💰 Deposito minimo eToro --> 50 euro

Capex.com

💰 Deposito minimo Capex --> 100 euro

Il primo deposito per iniziare a tradare con denaro reale sulle piattaforme citate è diverso a seconda della piattaforma scelta. Come vedi le somme sono davvero molto basse e permetto di giocare in borsa con pochi soldi.

Prima di proseguire però, vediamo insieme alcune idee su come investire quando non si hanno a disposizione ingenti capitali. Nella seconda parte dell'articolo invece vedremo alcuni suggerimenti per investire se si hanno a disposizione almeno 500 euro.

Leggi anche il nostro articolo su come investire in borsa per principianti.

Come investire piccole somme?

È chiaro che non ci possiamo attendere grossi guadagni se le nostre possibilità di investimento sono limitate e con poco denaro potremmo anche non poter investire in molti degli strumenti più interessanti. Basti pensare ad esempio che una singola azione di Amazon costa intorno ai 2500 dollari. Per questo esistono particolari strumenti che consentono di amplificare il proprio potere d'acquisto.

Uno strumento molto utile per fare questo è la leva finanziaria, di cui descriviamo il funzionamento qui di seguito.

La leva finanziaria

Quando si hanno pochi capitali per investire, il discorso della leva finanziaria può essere interessante. Questa funzione, presente nelle principali app per investire, è un moltiplicatore che permette di esporsi per un capitale maggiore rispetto a quello effettivamente a propria disposizione.

Se la piattaforma segnala che la leva finanziaria è 1:30 significa che se investo 10 euro in una negoziazione in realtà la piattaforma mi sta finanziando per effettuare una transazione pari a 300 euro. I profitti e le perdite saranno quindi calcolate su 300€. 

I broker online permettono all'utente di decidere la leva, cioè il finanziamento massimo a cui si desidera esporsi. Ad esempio attraverso la leva è possibile acquistare le azioni delle principali aziende mondiali come: Azioni Netflix, Azioni Apple, tutti i titoli azionari FAANG ecc., anche con piccole somme a disposizione.

Con eToro ad esempio con 50 dollari a disposizione è possibile, sfruttando la massima leva disponibile pari a X20, comprare Oro per una cifra pari a 1000 dollari:

Oppure sempre con 50 dollari è possibile investire in azioni Tesla, applicando la massima leva disponibile pari a X5, per una cifra pari a 250 dollari:

Ricordiamo però che la leva può far lievitare anche le perdite e non solo i profitti, quindi occorre usarla con giudizio.

Investire con poco denaro step by step

00:05 Minuti Richiesti

Descriviamo in pochi passi la procedura da seguire per poter iniziare ad investire un borsa anche se si ha a disposizione poco denaro.

  1. Registrarsi

    Inserire i dati nella pagina di registrazione. Potete farlo da qui.
  2. Accedere

    Eseguire il login con le proprie credenziali.
  3. Scegliere in cosa investire

    Identificare il prodotto finanziario in cui si vuole investire il proprio denaro.

La procedura sopra spiegata è valida per ciascuna delle app che presenteremo in seguito.

Migliore App per investire

Se il nostro capitale disponibile non è proprio esiguo e consiste di almeno qualche centinaio di euro, le app che potremmo decidere di utilizzare sono più o meno le stesse che abbiamo visto in precedenza. Chiaramente con eToro, ad esempio, avendo a disposizione almeno 500 euro possiamo investire anche nei CopyPortfolios.

MIGLIORE APP PER INVESTIRE

Capital

Provala da qui

Criptovalute, Azioni

⭐️⭐️⭐️⭐️

Capex

Provala da qui

Investimenti tematici e bilanciati

⭐️⭐️⭐️

Gimme5

App di risparmio

⭐️⭐️⭐️

App per investire in borsa

Le piattaforme di trading desktop dei broker hanno in genere più caratteristiche e strumenti delle loro versioni mobile, ma le funzionalità sono diventate sempre più intercambiabili. Questa migliore coerenza tra mobile e desktop fornisce agli investitori un'esperienza più sincronizzata in termini di avvisi, watchlist e aggiornamenti, migliorando anche la facilità con cui si gestisce il proprio denaro e si monitorano i propri obiettivi di investimento.

Le migliori app di investimento possono anche permetterti di scambiare rapidamente azioni, seguire il tuo conto in tempo reale e aiutarti a conoscere i mercati e altro ancora. Poiché possono fare così tanto, le app di investimento sono diventate sempre più popolari.

Ecco alcune delle migliori app per organizzare e investire le tue finanze. Tutte queste app sono ottime anche per i principianti.

App per investire in criptovalute

Nel nostro sito abbiamo una pagina dettagliata con le caratteristiche e le peculiarità delle app per criptovalute e vi suggeriamo di leggerla in modo da farvi un'idea completa in merito.

MIGLIORI APP PER CRIPTOVALUTE

Regolamentazione

Demo

Deposito minimo

🥇 Capital

20€

🥈 Binance

0€

🥉 Coinbase

0€

Vedi il nostro video:

Se vuoi investire in criptovalute, qui puoi leggere l'articolo sulle migliori app per criptovalute.

Le possibilità che abbiamo indicato sono un broker regolamentato (anche per CFD) come eToro ed un paio di exchange per criptovalute. Hanno tutti caratteristiche interessanti e potrebbero anche essere complementari, ovvero l'utilizzo di una non esclude l'utilizzo anche delle altre.

App per comprare azioni

Il mondo della finanza e degli investimenti richiede una conoscenza molto ampia dell'economia e del mercato, ma ci sono alcune applicazioni che possono aiutare a iniziare in questo mondo, in modo facile, strutturato e senza correre rischi molto alti fin dall'inizio.

MIGLIORI APP PER AZIONI

Regolamentazione

Demo

Deposito minimo

🥇 Capital

20€

🥈 Plus500

100€

🥉 Capex

100€

eToro

50€

Vedi il video su come è semplice comprare azioni con eToro:

Ora indichiamo nel dettaglio un paio di app, presenti anche nel browser di ciascun dispositivo, che aiutano a seguire i propri investimenti in azioni.

Investing.com

Questa applicazione vi permette di seguire le azioni di vostra scelta a livello globale. Offre quotazioni dal vivo e grafici interattivi. La cosa migliore è che ti permette di creare il tuo portafoglio personale in cui puoi vedere il valore delle azioni che hai comprato o le azioni a cui sei interessato.

Il suo sistema di allarme è un'altra delle sue funzioni più importanti. È possibile selezionare notizie, aziende o eventi economici che stanno accadendo o accadranno.

Yahoo Finance

È uno dei siti più famosi su Internet attraverso il quale è possibile ottenere consigli e informazioni finanziarie. È in grado di seguire le azioni in tempo reale, tutto quello che devi fare è aggiungere una lista di controllo con determinati parametri e riceverai notizie personalizzate su determinate aziende.

Inoltre, Yahoo Finance permette di visualizzare grafici interattivi posizionando il cellulare in orizzontale, permettendo di fare confronti su quegli stessi grafici. Un altro vantaggio è che fornisce informazioni su valute, materie prime, obbligazioni. Tutto questo a livello globale, quindi il vostro mercato non si ridurrà a quello nazionale. Naturalmente, anche le criptovalute sono incluse.

Banca, App e investimenti

A tal riguardo puoi leggere i nostri approfondimenti su:

In cosa investire con poco denaro

Se si ha poco denaro a disposizione è possibile decidere di investire in diversi modi ma dipende dalla percentuale di rischio che si vuole correre e dai propri obiettivi. Ad esempio investire nelle criptovalute interessate dallo sviluppo del metaverso potrebbe essere un'idea per il futuro. Ma ce ne sono molte altre tra cui anche quelle che indichiamo nella seguente tabella.

COME INVESTIRE PICCOLE SOMME: ALCUNE IDEE

Criptovalute con potenziale

Decentraland, Ethereum

Azioni di aziende di videogiochi

Microsoft, Nintendo

Azioni di aziende farmaceutiche

Eli Lilly, Merck

Azioni di compagnie aeree

American Airlines, Delta Airlines

App per investire piccole somme in borsa

Una piattaforma di trading gratuita, come quella sopra indicata, ha rivoluzionato il mondo degli investimenti offrendo la possibilità di investire piccole cifre di capitale e aprire posizioni e chiuderle in qualunque momento del giorno e della notte. Le applicazioni di trading sono scaricabili gratuitamente su sistemi iOS e Android.

Una volta effettuato il deposito nel conto reale dell'app scaricata, sei pronto per investire piccole somme ogni mese. Prima di scegliere un'app è bene però verificare altri elementi delle piattaforme oltre al conto demo e alle somme minime d'investimento. Ecco alcuni dettagli importanti:

  1. Regolamentazione. Il più importante fattore che vogliamo subito mettere in evidenza è che si tratta di piattaforme regolamentate e quindi che sono autorizzate dagli enti preposti ad operare sul mercato europeo e internazionale. Questa regolamentazione significa una tutela in più per la protezione del proprio denaro.

  2. Quantità di assets. Devono consentire un ampio ventaglio di asset su cui negoziare: azioni, criptovalute, indici, ETF, Materie Prime, Forex.

  3. Formazione finanziaria. Interessanti le sezioni formative di Capital.com e di Capex.com con la sua Academy e la Academy di eToro.

Ora diamo qualche dettaglio in più su ciascun broker.

eToro

eToro offre diverse soluzioni a seconda degli asset che vogliamo negoziare e in base alla leva applicata. Vedi qui come registrarsi a eToro.

Gli investimenti minimi sono i seguenti: 

  • Azioni: 50$, poi successivamente anche solo 10 dollari

  • Cripto: 25$

  • Indici: 200$

  • Materie prime: 100$

  • Valute: 33.33$

  • ETF: 50$

Se invece desideriamo fare trading copiando trader più esperti presenti su eToro, i così chiamati Popular Investor, potrebbe esserci richiesto un importo minimo più elevato per riuscire a fare una copia esatta delle posizioni aperte del trader. Sono gli stessi popular Investor che, a volte, suggeriscono le somme minime: si va da 200$ a 500$.  Se invece si vuole investire nei Copy Portfolio allora l’investimento minimo è di 500$.

Puoi vedere ad esempio la sezione notizie di eToro che è presente sia nella versione desktop che nella versione mobile:

Il deposito minimo eToro è di 50 euro.

Capital.com

Capital.com è un broker CFD ed è quello che presenta la leva più alta. Per saperne di più su questo strumento finanziario complesso, leggi il nostro articolo: ‘CFD: cosa sono e come funzionano'.

Di seguito, gli importi minimi con i quali si può iniziare a negoziare: 

  • Azioni: vanno da importi veramente bassissimi (pochi centesimi per le azioni italiane) a qualche dollaro per le azioni statunitensi (da 3 a 25$) con leva finanziaria 5:1 modificabile.

  • Cripto: 20$ circa. Leva 2:1

  • Indici: pochi dollari, anche solo 1$. Leva 20:1

  • Materie Prime: da pochi centesimi a qualche dollaro. Leva 20:1

  • Valuta: 33.33$ con leva 30:1

  • ETF: pochi dollari con leva 5:1

Quindi questa app è quella che presenta gli importi più bassi per negoziare. Resta comunque valido il ragionamento fatto all’inizio dell’articolo: la leva può aumentare la nostra esposizione ma è chiaro che investendo somme così irrisorie, il guadagno che potremo ottenere sarà di conseguenza molto limitato.

Il Deposito minimo Capital.com è di 20 euro.

Capex.com

Gli importi minimi con i quali si può iniziare a negoziare sulla app di Capex.com sono: 

  • Azioni: importi molto bassi nell'ordine di pochi euro con leva 5:1, e qualche dollaro per le azioni statunitensi (da 3 a 25$)

  • Cripto: gli importi differiscono molto a seconda della cripto scelta per l'investimento. Pochi centesimi di euro per investire in Ripple e comprare ETH ma superiore ai 150 euro se si vuole investire in BTC.

  • Indici: necessari importi superiori ai 100 euro. Leva 20:1

  • Materie Prime: anche in questo caso occorrono importi superiori ai 50 euro. Leva 20:1

  • Valuta: più o meno 33,56 euro con leva massima di 30:1

  • ETF: pochi euro nell'ordine di alcune decine. Leva 5:1

Il Deposito minimo Capex è di 100 euro.

Si può anche decidere di pianificare un investimento graduale costruendo un portfolio diversificato usando ad esempio la piattaforma QuantX, come si vede in questo video:

Leggi la guida Capex.com.

Plus500

Ricordiamo che Plus500 è un fornitore esclusivo di CFD con leva finanziaria di default. 

Gli importi di investimento minimo sono: 

  • Azioni: circa 50$

  • Cripto: circa 20$

  • Indici: circa 15$

  • Materie prime: circa 30$. E’ molto variabile in dipendenza della materia prima negoziata

  • Valute: 33.33$

  • ETF: circa 50$

Il deposito minimo Plus500 è di 100 euro.

Gimme5

L'applicazione che presentiamo ora è un po' diversa dalle precedenti, in quanto è più un'app di risparmio che di investimento ma consente anche di investire attraverso dei piani di risparmio. Vedi come funziona Gimme5.

Dopo aver visto anche il video relativo a quest'ultima app, diamo alcuni suggerimenti su cosa prendere in considerazione prima di iniziare a investire piccole somme.

Prima di investire piccole somme

Prima di investire anche piccole cifre di denaro, suggeriamo di scaricare il simulatore di trading e provarlo in modalità demo. Tutte le piattaforme, permettono in modo gratuito e per tempo illimitato di utilizzare le funzionalità delle stesse attraverso un conto virtuale o dimostrativo. 

Questo conto consente di avere a disposizione una cifra virtuale che il trader può utilizzare per impratichirsi degli strumenti della piattaforma o dell’app e per porre in essere transazioni di trading online e vedere se le strategie danno i risultati sperati. 

Gli ammontare di capitale virtuale disponibile sono diversi a seconda della piattaforma: 

Con il conto demo si possono porre in essere le transazioni ma con alcune limitazioni. Quindi per impratichirti, puoi usare il conto demo delle tre piattaforme e decidere la piattaforma che fa per te. Questa è una buona idea soprattutto per qualche giovane che vuole investire.

Nota bene: a volta capita che nel conto demo le leve siano maggiori di quelle che poi trovi nel conto live o reale.

Investire piccole somme conviene?

Questo è un discorso molto personale e soggettivo. Alcuni trader non possono fare diversamente non disponendo di cifre molto alte.

Vedi questo interessante video:

Una considerazione va comunque fatta: se puntiamo a investire un capitale modesto, nella maggioranza dei casi, cioè al 99%, si avranno ritorni altrettanto modesti. Se penso di investire 100 euro e guadagnarne 1.000 sono fuori strada. Chi investe da tempo lo sa per esperienza: i ritorni ci possono essere ma difficilmente sono tali da farci diventare milionari in poco tempo. 

Diffidate di chi vi dice il contrario. Diffidate di coloro che vi dicono che esistono algoritmi di intelligenza artificiale che pongono in essere operazioni di trading positive al 99,9%. Nessuno, e ribadiamo nessuno, vi può dare tale garanzia, nemmeno un software super potente. Può sicuramente aiutare ma non è infallibile. Quindi se investite piccole cifre in borsa avrete profitti e perdite modeste.

Leggi anche come investire 100 euro in borsa.

Solo per fare un esempio: se decidere di investire 10 euro, ammesso che poniate in essere un trade vincente e, tolto lo spread, avete un guadagno del 5%, otterrete un aumento del vostro capitale pari a 0.5 euro. E avere un profitto del 5%, ve lo assicuriamo, è una quota di tutto rispetto. Molto più spesso il profitto medio si aggira intorno a 1.5 - 2%. Tolte le spese, si lima ulteriormente. 

Comunque, come già si è detto, quanto investire è una decisione personale e dipende dagli obiettivi che vi proponete. Se volete solo esercitarvi potete farlo anche solo investendo denaro fittizio sui conti demo delle app di trading online. 

Conclusione

Utilizzare piccole somme può essere vantaggioso se si sta iniziando con il trading online, nel qual caso consigliamo di aprire un conto demo e solo quando si è diventati più esperti si potrà iniziare con denaro reale. All’inizio si può continuare ad utilizzare poco capitale ma via via, se si punta a profitti sostanziosi, si potrebbe aumentarlo. La cosa importante è che il capitale che si intende negoziare su una piattaforma di trading online, si possa anche perderlo senza che questo evento cambi il proprio stile di vita. 

Questo contenuto non va considerato come un consiglio d'investimento né una raccomandazione ma è solo ad uso educativo e informativo.

Alessandro Udinesi

Analista dei mercati

Laureato in Scienze Politiche, con master in Relazioni Internazionali, scrive per startborsa.com occupandosi principalmente di della regolamentazione delle piattaforme di trading e di come gli eventi macroeconomici abbiano un impatto sull'andamento dei prezzi sui mercati di tutto il mondo.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro