Come investire nell'intelligenza artificiale

Simo Ilmari Dodero
September 28th, 2023

Investire nell'intelligenza artificiale è una scommessa su un fenomeno noto come la quarta rivoluzione industriale. Questa tecnologia (AI o intelligenza artificiale) ha la capacità di modificare la storia dell'umanità in modo significativo. Ogni giorno, l'intelligenza artificiale permette alle macchine di svolgere compiti che un tempo erano svolti dall'uomo, liberando l'uomo per concentrarsi su compiti più difficili. Per questo motivo, l'IA e le sue applicazioni nella vita quotidiana, nella produzione e nei servizi stanno conquistando ogni anno sempre più investitori, soprattutto per il potenziale di profitto.

Vedi questo video informativo:

Prima di informarsi sugli strumenti di investimento, vale la pena di comprendere meglio questo sottosettore della robotica, diversificando il proprio portafoglio per garantirne uno equilibrato.

Cos'è l'Intelligenza artificiale?

È fondamentale comprendere il funzionamento e le applicazioni di questa tecnologia per coglierne il potenziale. Attraverso una serie di algoritmi, l'intelligenza artificiale indirizza il comportamento di un dispositivo per farlo agire in modo intelligente, contestuale e il più possibile simile all'uomo. L'apprendimento automatico può essere utilizzato in vari modi.

Nel Machine Learning ad esempio, gli algoritmi informatici imparano raccogliendo dati e imparando dai propri errori, oltre a imparare da input umani. Non ci limitiamo a insegnare alle macchine l'intelligenza artificiale, ma impartiamo loro anche lezioni aggiuntive, altrettanto preziose. Ci si aspetta che anche loro acquisiscano conoscenze da queste lezioni.

Le reti neutrali vengono utilizzate per esaminare un insieme di dati e riconoscere i modelli nell'apprendimento profondo o deep learning. L'apprendimento profondo è collegato all'apprendimento automatico e viene utilizzato per classificare ogni tipo di informazione e collegarla a una situazione o a una domanda. Trova applicazione nel riconoscimento delle immagini, nella sicurezza, nella diagnosi medica, nell'elaborazione del linguaggio e persino nella guida autonoma. Lo sviluppo dell'apprendimento automatico è rappresentato dalle reti neurali. Questi algoritmi di intelligenza artificiale sono organizzati su processori interconnessi e si ispirano al cervello umano. Sono organizzati in modo da essere indipendenti da regole operative specifiche. Le reti neurali, a differenza delle macchine tradizionali, non hanno regole operative specifiche. Creano le proprie regole operative "da sole", riconoscendo schemi e connessioni nelle informazioni che l'uomo fornisce loro.

Le reti neurali sono eccellenti per le previsioni su argomenti documentati, come la finanza e il data mining. L'intelligenza artificiale, in generale, può essere utilizzata in qualsiasi occupazione (o sarà utilizzata), salvando l'umanità dalle faccende più spiacevoli. Sebbene l'intelligenza artificiale sia solitamente collegata alla robotica, in realtà è solo una parte di essa.

Intelligenza artificiale e machine learning

Un tempo gli esseri umani erano l'unica fonte di potenza di calcolo, ma gli algoritmi di intelligenza artificiale hanno eliminato la necessità di istruzioni precise su ogni possibile problema che un computer deve risolvere per raggiungere il suo obiettivo. L'intelligenza artificiale non è solo un insieme di occhi, ma anche un insieme di orecchie e un cervello. Il computer ha la capacità di comprendere e adattarsi ai cambiamenti per generare un risultato superiore senza sbagliare. Attraverso la raccolta di enormi quantità di dati, il computer riceve una vasta esperienza che può utilizzare per creare risultati superiori. Grazie a nuovi dati, le macchine auto-modellanti possono migliorarsi. Di conseguenza, la macchina è una risorsa estremamente preziosa in una varietà di applicazioni. Le industrie militari, sanitarie e manifatturiere possono beneficiare di questa tecnologia.

Qualsiasi sistema di intelligenza artificiale si basa su buone informazioni per crescere in modo esponenziale. Le informazioni sono il carburante che alimenta l'apprendimento automatico, consentendogli di crescere in modo esponenziale man mano che l'apparato viene "alimentato" con nuove idee. I dati digitali sono ciò che guiderà il futuro in tutti i suoi aspetti.

Come investire nell'intelligenza artificiale

Investire nell'intelligenza artificiale è possibile attraverso una serie di strumenti diversi, che tengono conto di aspetti quali la conoscenza del mercato, il livello di rischio, la disponibilità di capitale, la tempistica e il tipo di transazione. In particolare, per trarre vantaggio dalle attività legate all'intelligenza artificiale si suggerisce di investire in azioni. È fondamentale comprendere lo stato di salute del bilancio di una società, oltre a capire la natura del suo settore, per poter investire nella società stessa.

Chi decide di esporsi con meno capitale può scegliere strumenti derivati come i contratti per differenza (CFD). Queste sono le alternative più utilizzate da chi vuole investire sui mercati nazionali o internazionali per investire in una singola società o in un paniere di grandi titoli tecnologici.

Per scegliere lo strumento più adatto a voi, dovete considerare alcuni fattori, tra cui: la conoscenza dello strumento e dei mercati, il profilo di rischio e di tolleranza, l'orizzonte temporale e il capitale operativo disponibile.

Leggi anche come investire nella cybersecurity.

Investire nell'intelligenza artificiale: pro e contro

Diamo una rapida occhiata ai pro e ai contro dell'intelligenza artificiale per comprenderne meglio le potenzialità e i problemi. L'intelligenza artificiale presenta diversi vantaggi che la rendono un ottimo investimento. Si tratta di uno dei settori più importanti e in rapida crescita del futuro, che promette di guidare la rivoluzione industriale. Chi vuole investire a lungo termine può investire in aziende che producono prodotti di intelligenza artificiale. L'intelligenza artificiale trova applicazione in quasi tutti i settori produttivi e mira a migliorare il lavoro umano. Molte aziende di intelligenza artificiale fanno parte delle big tech, che operano in molti altri settori della vita digitale, oltre al loro core business.

Valutare con precisione i titoli in cui investire in questo settore, tuttavia, richiede una notevole quantità di ricerca. Inoltre, poiché l'intelligenza artificiale è un settore relativamente giovane, è più difficile tracciare una storia che affronti tutte le possibilità rispetto, ad esempio, al settore farmaceutico. Molti titoli di questo settore sono soggetti a un'elevata volatilità proprio perché si tratta di un'industria relativamente giovane, d'altra parte anche investire nelle azioni Google potrebbe essere un'idea. È fondamentale comprendere quindi l'importanza della gestione del rischio.

I Market Mover per l'Intelligenza artificiale

I market mover del settore dell'intelligenza artificiale sono importanti quando si parla di investimenti. Nel settore dell'intelligenza artificiale ci sono diverse questioni da tenere d'occhio. In alcuni Paesi del mondo, il settore potrebbe subire un rallentamento o addirittura un arresto a causa di situazioni di emergenza sanitaria globale. Gli eventi e le notizie riguardanti la ricerca e lo sviluppo possono influire positivamente o negativamente sul prezzo delle azioni di una società. Le aziende di intelligenza artificiale sono sensibili alle opinioni dei funzionari preposti alla protezione dei dati.

Le società di intelligenza artificiale presentano aspetti sia positivi che negativi, pertanto la conoscenza dei market mover, ossia gli elementi che creano i movimenti di prezzo, consente di prendere una decisione migliore. I broker e gli strumenti con cui investire si valutano meglio conoscendone vantaggi e svantaggi.

Broker per investire nell'intelligenza artificiale

La scelta di un broker per la gestione delle transazioni è importante se si vuole fare trading online o investire nell'intelligenza artificiale. Prima di scegliere un broker, è necessario comprendere alcuni dei fattori più importanti per trovare quello giusto. Dovete chiedervi quanto capitale si desidera investire, quanto spesso si vuole operare, quanta esperienza si ha nel trading e quanto è affidabile il broker.

Nell'elenco che segue, potete trovare alcune delle migliori piattaforme di trading, le più affidabili, sicure e affidabili.

  • Deposito Min: 250

    Licenza: HCMC 2/11/24.5.1994

    Segnali di Trading Gratuiti

    Corso di Trading Gratuito

  • Deposito Min: 50

    Licenza: Cysec 109/10

    Copia i migliori Trader

    Scelta TOP criptovalute

    Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 292/16

    Formazione Gratuita

    Deposito Minimo Basso

    58.88% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 169/12

    1500 Strumenti disponibili

    Premio Wealth & Finance 2018

  • Deposito Min: 20 (con carta)

    Licenza: Cysec 319/17

    Proposte senza commissioni

    Formazione Gratuita

    Il 79% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

Azioni sull'intelligenza artificiale

Quali sono i maggiori titoli dell'IA? Scoprite le maggiori società di AI per capitalizzazione di mercato nelle borse statunitensi e australiane.

Mentre i progressi dell'IA nella robotica hanno ricevuto la maggior parte della stampa negli ultimi anni, l'ultima novità è stata ChatGPT di OpenAI. Questo chatbot intelligente dimostra la rapidità con cui l'IA generativa sta avanzando e ha attirato l'attenzione di aziende tecnologiche di peso come Microsoft (NASDAQ:MSFT), che ha recentemente investito 10 miliardi di dollari nella società privata OpenAI. Alphabet (NASDAQ:GOOGL) ha risposto con il proprio strumento di chat AI, Google Bard.

Su scala globale, secondo alcune previsioni il settore dell'IA registrerà un tasso di crescita annuale composto del 36,2% tra il 2022 e il 2027, raggiungendo un valore di mercato di oltre 407 miliardi di dollari. Ecco alcuni dei maggiori titoli dell'IA per capitalizzazione di mercato nelle borse statunitensi e australiane.

Azioni AI americane

Secondo Tracxn Technologies, il numero di società statunitensi di IA è raddoppiato dal 2017. Uno dei principali fattori che alimentano la crescita del mercato americano dell'IA, affermano gli analisti di GMI Research, è "l'aumento degli investimenti nell'intelligenza artificiale da parte del governo e di importanti tecnocrati del Paese". Di seguito sono riportati tre dei principali titoli statunitensi di IA.

Qualcomm (NASDAQ:QCOM)

Qualcomm, con sede a San Diego, progetta e produce semiconduttori, software e prodotti per le telecomunicazioni wireless. Il catalogo di prodotti della multinazionale comprende processori, modem, sistemi RF, 5G, 4G e software ottimizzati. Qui puoi vedere il prezzo in tempo reale:

Leggi il nostro approfondimento sulle azioni Qualcomm.

Dopo un decennio di ricerca e sviluppo sull'IA, l'obiettivo di Qualcomm è rendere l'IA onnipresente nella vita di tutti i giorni "inventando, sviluppando e commercializzando IA on-device, IA edge cloud e 5G ad alta efficienza energetica". L'azienda ha sviluppato diversi prodotti basati sull'AI, tra cui la piattaforma di gioco mobile Qualcomm Snapdragon 765G, che combina le tecnologie 5G e AI.

Snowflake (NYSE:SNOW)

Snowflake, società di data warehousing basata sul cloud, offre ai clienti funzionalità di archiviazione, elaborazione e analisi dei dati attraverso la sua piattaforma data-as-a-service. La piattaforma Snowflake Data Cloud, altamente scalabile, supporta ambienti infrastrutturali multi-cloud, consentendo alle aziende di riunire i dati di altre piattaforme in un unico spazio. La piattaforma è stata inoltre progettata per supportare progetti di AI aziendali che sfruttano i big data e l'apprendimento automatico (ML).

Negli ultimi anni Snowflake ha effettuato diverse acquisizioni, tra cui l'acquisizione di aziende di IA con tecnologie complementari. All'inizio del 2023, l'azienda ha annunciato l'intenzione di acquisire Myst AI, un fornitore di piattaforme di previsione delle serie temporali basate sull'AI. Le previsioni delle serie temporali sono utilizzate in diversi campi, tra cui la gestione della catena di approvvigionamento e la pianificazione delle scorte. La tecnologia di Myst AI è in grado di prevedere i picchi della domanda di energia e della capacità di generazione rinnovabile, nonché i prezzi, nel tentativo di ridurre i costi energetici.

L3Harris Technologies (NYSE:LHX)

L3Harris Technologies è un fornitore di servizi IT e un appaltatore del settore aerospaziale e della difesa. L'azienda progetta, sviluppa e produce prodotti e sistemi di radiocomunicazione da utilizzare in tutti i settori, tra cui aria, terra, mare, spazio e cyberspazio.

Nel 2020, l'azienda ha accettato di aiutare il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti (DoD) a sviluppare sistemi di Intelligenza Artificiale e di Intelligenza Artificiale (ML) destinati a "ridurre il tempo necessario per decifrare l'intelligence utilizzabile da quantità crescenti di dati raccolti da risorse spaziali e aeree". Il contratto multimilionario è in linea con l'iniziativa di accelerare l'integrazione di big data, AI e ML da parte del DoD.

Più di recente, L3Harris è stata selezionata dal Dipartimento della Difesa per fornire servizi di intelligenza artificiale volti a migliorare la raccolta di informazioni e la collaborazione tra le agenzie di difesa e di intelligence. "Ogni giorno è necessario trasformare enormi volumi di dati in informazioni utili", ha dichiarato Ed Zoiss, presidente dei sistemi spaziali e aerei di L3Harris. "Contribuiremo a potenziare gli utenti del Dipartimento della Difesa con funzionalità 'point and click' per generare dati sintetici e creare flussi di lavoro personalizzati che possono essere utilizzati con aggiornamenti automatici".

Oltre a queste aziende di nicchia dobbiamo dire che anche altre azioni di diverse imprese beneficeranno dell'avvento dell'AI, come ad esempio le azioni Nvidia che sta creando una piattaforma di nome Cuda per l'implementazione dell'AI nei vari settori industriali.

Azioni AI australiane

Secondo la società di ricerca IDC, gli investimenti in AI in Australia dovrebbero raggiungere i 3,6 miliardi di dollari australiani nel 2025. I settori che spendono di più per l'IA sono le banche, il governo federale e centrale, i servizi professionali e la vendita al dettaglio.

Di seguito sono riportati due dei principali titoli australiani dell'IA.

Xero (ASX:XRO)

L'azienda tecnologica neozelandese Xero fornisce un software di contabilità basato sul cloud per le piccole e medie imprese. Il portafoglio prodotti dell'azienda comprende anche l'app Xero Accounting, Xero HQ, Xero Ledger, Xero Workpapers e gli strumenti fiscali Xero.

Negli ultimi anni Xero ha apportato una serie di miglioramenti all'intelligenza artificiale alla sua piattaforma, tra cui le previsioni di riconciliazione bancaria che consentono di risparmiare tempo e ridurre gli errori e Analytics Plus, una suite di strumenti di pianificazione e previsione alimentati dall'intelligenza artificiale

Brainchip Holdings (ASX:BRN)

L'azienda tecnologica globale BrainChip Holdings ha sviluppato e commercializzato un tipo di intelligenza artificiale che simula la funzionalità del neurone umano. Il processore neuromorfico dell'azienda, Akida, consente l'implementazione dell'edge computing in diverse applicazioni, tra cui auto connesse, elettronica di consumo e IoT industriale.

Nell'agosto 2022, l'azienda ha lanciato il BrainChip University AI Accelerator Program. "Collaborando con l'AI Accelerator Program di BrainChip, le università sono in grado di garantire agli studenti gli strumenti e le risorse necessarie per incoraggiare lo sviluppo di tecnologie all'avanguardia che continueranno a inaugurare un'era di soluzioni AI essenziali", ha dichiarato Sean Hehir, CEO di BrainChip.

Conviene investire nell'intelligenza artificiale?

Vedi questo video:

Simo Ilmari Dodero Trader e Analista dei Mercati

LinkedIn

Esperto di analisi tecnica, price action e algoritmi quantitativi applicati al trading online sui mercati finanziari. Si è sempre interessato alla finanza, dedicando gli studi all'analisi grafica e anche all'analisi fondamentale dei mercati finanziari. Esperto nell'utilizzo di Metatrader 4 su cui ha tenuto webinar e corsi per trader principianti e intermedi.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro