Come investire nella robotica e nel futuro

October 8th, 2022

Il settore della robotica è in forte crescita. Molti trader si chiedono come investire nella robotica attirati dalle potenzialità di guadagno che offre sia nel settore industriale che in quello agricolo. Automatizzare alcuni processi, riducendo il personale addetto a mansioni tecniche spesso lente e meccaniche, significa ottimizzare l'utilizzo delle risorse umane, che viene indirizzato verso compiti che richiedono una competenza maggiore. Questo può essere un settore dove investire nel 2022.

Ma come si può utilizzare l'automazione in modo intelligente e remunerativo? Analizziamo quali sono gli ambiti di applicazione dell'automazione in vari settori, iniziando da quello agricolo, dove la prezzo del grano è sempre più sotto i riflettori.

Investimenti robotica nell'agricoltura

Il settore agricolo sta cambiando. L'incremento demografico della popolazione mondiale sta portando ad una rivalutazione dei processi agricoli, di per sé antichi di millenni, per velocizzarli e renderli più smart. Nel 2022 la popolazione mondiale è di 7,96 miliardi di persone e, secondo il sito engineering.com, entro il 2050 potrebbe crescere fino a 9,7 miliardi, mettendo il settore agricolo di fronte all'esigenza di produrre il 70% in più di cibo per soddisfare le necessità alimentari di un volume di persone così grande. Non parleremo in questo ambito della questione sostenibilità, ma è ovvio che gli esperti del settore stiano lavorando già ora per creare i presupposti ad un simile incremento.

I processi che si stanno sviluppando in proposito vengono chiamati Smart Farming e includono agricoltura di precisione e impiego di tecnologia per tutte le fasi della coltivazione, dalla semina al raccolto. L'obiettivo è sfruttare la produzione senza perderne in qualità.

Investimenti robotica nel manifatturiero

La pandemia da Covid-19 ha incrementato i processi automatici nelle industrie, con risultati positivi. Il settore con la crescita maggiore resistrata è stato quello elettronico, seguito dal metalmeccanico. L'automazione dei processi più pesanti ha consentito il perfezionamento dell'utilizzo del personale umano, la riduzione dei costi di produzione e l'aumento dei margini di investimento.

Recuperare fondi dalla produzione per orientarli maggiormente verso la ricerca comporta uno sviluppo positivo del settore stesso. Ma come investire nella robotica e nelle intelligenze artificiali?

Come investire nella robotica: strumenti

Gli analisti ormai convergono nell'idea che la robotica sia un'occasione imperdibile di guadagno per l'industria. I titoli robotici, infatti, presentano una performance interessante e gli strumenti per investire sono molteplici.

La scelta dello strumento adatto dovrà tenere conto del capitale a disposizione e del livello di rischio sostenibile. Se si desidera investire in azioni, si può decidere di esporsi su aziende di produzione hardware e software per l'automazione, facendo ricerche sul contesto del settore di appartenenza dell'azienda e sui progetti della specifica azienda. Un'analisi del bilancio aziendale riveste particolare importanza nel caso di compravendita di azioni.

Investire in azioni con l'intento di ottenere benefici dall'esposizione in società che producono hardware o prodotti di robotica è un'idea particolarmente valida. La comprensione dell'azienda stessa, oltre che delle dinamiche del settore, è importante quando si investe in una singola società. Per chi desidera investire poco capitale, un'alternativa è quella di utilizzare strumenti derivati come i CFD (contratti per differenza). Chi vuole investire a livello nazionale o internazionale in aziende o produttori di componenti per l'automazione può farlo investendo in ETF (Exchange Traded Funds). Gli ETF sono fondi a gestione passiva che replicano un indice e rappresentano quindi una valida opzione per investire nella robotica.

Vedi questo interessante video:

Qual è lo strumento ideale per voi? Prima di sceglierne uno, dovreste considerare vari aspetti, tra cui:

  1. conoscenza dello strumento e dei mercati

  2. profilo di rischio e di tolleranza

  3. orizzonte temporale

  4. capitale operativo

Se non avete familiarità con questi strumenti di investimento, vi suggeriamo di leggere uno dei nostri approfondimenti: Trading di azioni statunitensi, Trading di CFD o Trading di ETF.

Broker per investire nella robotica

La scelta di un broker per il trading online è fondamentale se si vuole investire nell'automazione.

Per individuare il broker più adatto, è necessario considerare alcuni aspetti chiave di questo settore che vi aiuteranno a scegliere quello giusto. Dovete porvi domande come ad esempio quanto capitale investire e con quale frequenza volete operare. Dovrete considerare anche il vostro grado di esperienza e se il broker che state valutando è davvero affidabile.

Per facilitarvi in questa scelta, abbiamo analizzato e testato vari broker nel corso degli anni e abbiamo messo insieme un elenco di alcuni di essi. Si tratta di alcune delle migliori piattaforme di trading, le più rinomate, le più affidabili.

  • Deposito Min: 50

    Licenza: Cysec 109/10

    Copia i migliori Trader

    Scelta TOP criptovalute

    Il 68% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 250/14

    Tra I migliori broker CFD

    Ampia scelta Criptovalute

    86% degli investitori retail perdono denaro quando operano con questo broker

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 292/16

    Formazione Gratuita

    Consulente Personale

    69.57% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider

  • Deposito Min: 20 (con carta)

    Licenza: Cysec 319/17

    Proposte senza commissioni

    Formazione Gratuita

    Il 87.41% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

Investire in robotica: vantaggi e svantaggi

In primo luogo, esamineremo alcuni vantaggi e svantaggi dell'automazione per comprendere meglio le potenzialità e i limiti di questo settore. Si tratta di una delle industrie in più rapida crescita e più dominanti del futuro, secondo la rivoluzione industriale. Investire in società di robotica è una buona scommessa per gli investitori a lungo termine. Le aziende di automazione sono presenti in quasi tutti i settori e mirano a ridurre il peso del lavoro ripetitivo e monotono per migliorare la qualità del lavoro umano.

Tuttavia, nonostante la loro diffusione, gli investimenti in automazione richiedono una maggiore ricerca per comprendere meglio i movimenti e la volatilità dei titoli. Rispetto a settori più "vecchi" come quello farmaceutico, il settore dell'automazione è relativamente nuovo e quindi è più difficile stabilire una linea d'azione basata su uno storico abbastanza lungo, in grado di gestire qualsiasi evenienza.

Investire in robotica: Market Mover

Lo stato di un settore può essere influenzato da diversi fattori. Conoscere i vantaggi e gli svantaggi dei market mover, ovvero gli elementi che possono influenzare i movimenti dei prezzi, permette di valutare meglio i broker di mercato e gli strumenti con cui fare trading.

Alcuni Paesi del mondo che stanno vivendo emergenze sanitarie possono subire un rallentamento o addirittura un arresto delle prestazioni del settore dell'automazione. L'andamento del mercato può essere influenzato negativamente o positivamente da eventi e novità nella ricerca e nello sviluppo tecnologico di alcune aziende. Le materie prime necessarie alla produzione di robot o alla creazione di tecnologie (leggi come investire nel palladio) sono importanti per la crescita del settore. Il settore è per lo più ciclico e risente dei periodi di recessione o di stagnazione.

È importante osservare i market mover quando si considera di effettuare degli investimenti, anche in un mercato come quello dell'automazione.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro