La Guida Definitiva

Come investire in criptovalute

Si può iniziare a investire in criptovalute affidandosi a un broker online che offre una piattaforma di trading criptovalute per operare attraverso CFD. 

In alternativa si può anche aprire un conto con un exchange come Binance o valutare di investire in fondi con una componente di criptovalute o comprare ETF su criptovalute.

In questa guida vedremo tutte queste possibilità.

Prima di acquistare monete o token solo perché qualcuno dice che sono un buon investimento, è bene fare qualche ricerca.

Prima di tutto, è importante capire che scegliere una buona criptovaluta non è come scegliere una buona azione. Un'azione rappresenta la proprietà di una società che crea profitti per i suoi azionisti, o almeno ha il potenziale per farlo. Il possesso di una criptovaluta rappresenta la proprietà di un bene digitale con valore intrinseco nullo.

Ciò che fa aumentare o diminuire il prezzo di una criptovaluta è la semplice domanda e offerta. Se la domanda aumenta e l'offerta è limitata, il prezzo sale. Se l'offerta è limitata, il prezzo sale e viceversa. Quindi, quando si valuta una criptovaluta, le domande più importanti a cui rispondere sono: come aumenta l'offerta e cosa farà aumentare la domanda della moneta.

Guardate la roadmap di un progetto e vedete se c'è qualcosa che potrebbe innescare un aumento della domanda. Ricercate il team che sta dietro a un progetto e verificate se ha le competenze necessarie per realizzare la sua visione. Cercate di trovare una comunità di persone che già investono nella criptovaluta e valutate il loro sentimento.

È anche importante considerare quanto denaro è già affluito in una criptovaluta. Se la capitalizzazione di mercato è già molto alta, potrebbe non esserci più molto potenziale di crescita. Un prezzo elevato frenerà la domanda e aumenterà l'offerta, in quanto i primi investitori cercheranno di togliere il denaro dal tavolo.

Capitolo 1

Come investire in Crypto?

Potete scegliere di negoziare criptovalute attraverso:

  • un exchange

  • un broker di criptovalute

  • un ETF.

Vediamo in breve le prime due opzioni e poi parleremo in seguito dell’altra.

Nel 2021, ci siamo abituati ad assistere a nuovi prezzi record delle criptovalute, grazie al fatto che le criptovalute, in particolare il Bitcoin, sono diventate sempre più importanti. Nei primi mesi del 2022 però si è assistito a un calo significativo, che ha portato gli individui a chiedersi se investire in criptovalute sia ancora redditizio o se sia pericoloso.

Prima di investire, vi consigliamo di imparare a conoscere il mercato delle criptovalute, perché sono i trader più attenti ad avere maggiori opportunità per trarne profitto. È difficile prevedere il futuro delle criptovalute, ma col tempo sempre più aziende le accetteranno come forma di pagamento.

Exchange per criptovalute

Scegliere un exchange di criptovalute per investire è una buona scelta se si desidera detenere e rivendere le criptovalute in futuro non appena il loro valore aumenta. Potete conservare le vostre criptovalute in un portafoglio fisico, come un portafoglio hardware Ledger, oppure lasciarle nel portafoglio che l’exchange mette a disposizione gratuitamente. Ad esempio, Binance ha standard di sicurezza estremamente elevati. 

Piattaforme di trading per criptovalute

Negoziare criptovalute attraverso una piattaforma di trading consente invece di fare trading senza possedere l'asset. In questo modo è possibile investire in criptovalute sia al rialzo che al ribasso ed è ottimo per chi vuole investire per brevi periodi di tempo.

Capitolo 2

3 modi per investire in criptovalute

Ora dedicheremo un’ampia sezione della nostra guida per spiegare i 3 principali modi per effettuare i propri investimenti in crypto.

  1. Direttamente

  2. Tramite Piattaforme CFD

  3. Usando ETF specifici

Comprare criptovalute direttamente

Comprare criptovalute direttamente attraverso un exchange come Binance è il modo scelto dalla maggioranza in quanto si ha un accesso diretto ai mercati scambiando i propri euro con la criptovaluta nella quale si vuole investire. Ciò consente di evitare intermediari come broker e banche, con conseguenti costi inferiori e maggiore flessibilità. Il rovescio della medaglia è che questi exchange sono spesso prese di mira dagli hacker

Di solito non ci sono commissioni quando si scambia una valuta fiat con una criptovaluta, ma si deve pagare una piccola commissione se si vuole scambiare una criptovaluta con un'altra. Per prelevare fondi dal vostro conto di scambio dovrete solitamente fornire uno o più indirizzi di criptovaluta. Questi vengono solitamente generati dall'exchange al momento dell'apertura del conto. Dovrete quindi inviare la quantità di criptovaluta desiderata dal vostro conto di scambio all'indirizzo fornito. Questa operazione richiede di solito solo pochi minuti, ma a volte può richiedere fino a 48 ore.

Comprare o vendere CFD su criptovalute

È anche possibile acquistare criptovalute tramite un broker che effettuerà lo scambio per voi a un costo. Come per qualsiasi altro prodotto finanziario, è importante fare ricerche prima di investire in criptovalute. Ci sono molti siti web che offrono recensioni indipendenti dei broker e dovreste cercare quello che offre l'offerta migliore per voi.

Quando si acquistano criptovalute con un broker CFD, non si possiede effettivamente l'asset, ma si ha un contratto sul prezzo dell'asset. Il vantaggio dei CFD è che non è necessario investire grandi capitali per iniziare a fare trading e si può approfittare di piccolissime variazioni di prezzo dell'attività per ottenere profitti. È consigliabile trovare un broker con un basso tasso di commissione e un'ampia varietà di criptovalute su cui investire (come ad esempio questo). A seconda del broker, è possibile effettuare depositi con una carta di credito o trasferire denaro dal proprio conto. Alcuni broker hanno una struttura di commissioni a livelli, in modo da poter scegliere un piano che si adatti al vostro stile di trading e al vostro livello di rischio.

Qui puoi anche leggere un articolo sui migliori broker PayPal.

Investire in ETF su criptovalute

Lo scopo principale di questi ETF è fornire un modo conveniente per entrare nel mercato delle criptovalute. Essendo gestiti passivamente, gli ETF non sono soggetti agli alti livelli di commissioni che si trovano nei fondi gestiti attivamente. Inoltre, sono regolamentati da un'autorità finanziaria, il che garantisce un certo livello di sicurezza. È possibile acquistare gli ETF attraverso qualsiasi conto di intermediazione con una piccola commissione.

Gli indici di aziende dedicate alla blockchain sono:

  • Indxx Blockchain: replica le performance sui mercati di aziende di livello globale che utilizzano la infrastruttura Blockchain.

  • Elwood Blockchain Global Equity: replica l’andamento di aziende provenienti da tutto il mondo che si occupano di blockchain.

  • VanEck Digital Transformation ETF: Tre quarti del portafoglio sono investiti in titoli tecnologici, mentre la maggior parte del resto è investita in finanziari e una piccola parte restante destinata alla liquidità.

  • MVIS Global Digital Assets Equity: in questo caso, l’indice replica l’andamento di tutte le imprese quotate in borsa che si occupano di DeFi.

Capitolo 3

Dove investire in criptovalute

Le piattaforme per criptovalute, come dicevamo sopra, possono essere degli exchange come Binance o FTX o anche delle piattaforme di trading per CFD come eToro, Capital.com o altre. 

Vista la volatilità di questo tipo di strumento, molti preferiscono avere la possibilità di operare sui mercati in qualunque momento con delle specifiche app.

App per comprare criptovalute

Non è necessario aprire un browser ogni volta che si desidera effettuare un'operazione o acquistare una determinata criptovaluta quando si dispone di un'applicazione mobile. È possibile prendere decisioni rapide ed eseguirle con facilità. Le migliori app per l'acquisto di criptovalute sono progettate appositamente per semplificare le cose. Queste applicazioni sono state progettate per consentire agli utenti di tenere traccia dei vari tipi di valute virtuali e dei tassi di cambio, nonché di monitorare i cambiamenti del mercato per aiutarli a prendere le decisioni giuste al momento giusto.

Decidete quale è la migliore per voi e scaricatela sul vostro smartphone. Prima di iniziare a usare l'app, assicuratevi di aver impostato l'autenticazione a due fattori. In questo modo il vostro account sarà sicuro e protetto. Una volta fatto questo, potete iniziare a comprare, vendere e scambiare valute virtuali. La cosa migliore di queste applicazioni è che sono disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7. A prescindere dall'ora del giorno o della notte, avrete accesso a un modo affidabile e sicuro di fare trading di valute virtuali. Finché si dispone di una connessione a Internet, si può accedere a queste app ogni volta che si vuole.

Capitolo 4

Metodi di pagamento per investire in Crypto

Generalmente una volta aperto un conto con un Exchange, si trasferiscono i propri fondi in moneta fiat o tramite bonifico SEPA o tramite carta di credito. 

Con alcuni broker online però è possibile effettuare l’acquisto di una criptovaluta anche attraverso i due metodi più conosciuti ovvero PayPal e PostePay (per l’italia). 

Vediamo come.

Comprare criptovalute con PayPal

In italia non è ancora possibile comprare criptovalute direttamente con PayPal cosa che invece è consentita negli stati uniti. Per poter utilizzare Paypal dovrete alimentare un conto di un broker online con il vostro conto PayPal.

Leggi come comprare criptovalute con PayPal.

Comprare criptovalute con Postepay

È facile poter comprare cypto con PostePay in quanto si può usare questa carta come una qualunque carta di credito ed eseguire un versamento su un exchange o sul conto di un broker. Non tutti gli exchange consentono l’uso di prepagate.

Leggi il nostro articolo su come comprare criptovalute con Postepay.

Capitolo 5

Come funzionano gli investimenti in criptovalute?

La prima cosa da sapere sull'investimento in criptovalute è che è molto diverso dall'investimento in attività tradizionali come le azioni o gli immobili.

Infatti, le criptovalute sono un nuovo tipo di asset class e si comportano in modo diverso dagli altri asset.

Pertanto, se decidete di investire in queste valute, dovete essere consapevoli che state assumendo una certa quantità di rischio.

Come per ogni tipo di investimento, è importante documentarsi prima di investire il proprio denaro. Questo vi aiuterà a evitare le insidie e gli errori più comuni e vi metterà in una posizione migliore per ottenere il massimo dai vostri investimenti. Una buona regola è quella di non investire più di quanto ci si possa permettere di perdere. Diversificando gli investimenti, si può ridurre il rischio di perdere tutto.

Prima di investire nelle criptovalute, è importante capire cosa sono. Si tratta essenzialmente di valute digitali memorizzate elettronicamente. Vengono create attraverso un processo chiamato mining, che richiede ai computer di risolvere algoritmi complessi. Una volta risolti questi algoritmi, viene generata un'unità di criptovaluta. Per acquistare una criptovaluta, è necessario scambiarla con denaro fiat.

Come investire in criptovalute da minorenni

Con la crescente popolarità delle criptovalute, sempre più risorse online sono state dedicate a questo argomento. Dai forum ai siti web, fino ai video su YouTube, ci sono migliaia di modi in cui i giovani curiosi possono esplorare questa nuova ed entusiasmante frontiera finanziaria. Molti millennial sono stati introdotti alle criptovalute da un amico o da un familiare e sono stati immediatamente incuriositi dall'idea di questa nuova forma di denaro digitale.

Non c'è dubbio che questa sia la generazione più numerosa del mercato, con 68 milioni di americani di età compresa tra i 18 e i 34 anni. Le abitudini di investimento dei millennial sono spesso molto diverse da quelle dei loro genitori. Questa generazione è più interessata alle criptovalute di qualsiasi altro gruppo di età sul mercato. Le criptovalute sono diventate un fenomeno culturale e molti adolescenti e giovani adulti collezionano monete come hobby. Molti di questi investitori sono stati ispirati dal successo della tecnologia blockchain in relazione alle criptovalute e desiderano trovare un modo per replicarlo.

Leggi il nostro articolo sugli investimenti per giovani.

Capitolo 6

Quanto investire in criptovalute?

Dipende dalla propria propensione al rischio. Indicativamente suggeriamo tra il 5 ed il 10% del proprio capitale che si desidera investire sui mercati.

Dev’essere comunque una cifra che si è disposti a perdere e che non inciderà sul proprio tenore di vita o sui propri progetti futuri.

Essendo un tipo di investimento ad alto rischio probabilmente non sarebbe saggio investire la maggior parte del proprio capitale in questo tipo di strumenti. Ricordiamo che una corretta gestione del rischio è la base per poter avere successo come investitore e/o trader.

Quali sono le criptovalute più promettenti?

Ci sono molti progetti interessanti e tutti con uno scopo ben preciso ed è proprio questo il principale suggerimento che ci sentiamo di dare, ovvero: investire solo in quelle criptovalute che hanno uno scopo ben preciso. Ad esempio IOTA di Miota è la cripto per eccellenza dell’ Internet Of Things, mentre TRON è la crypto del Gaming.

Esistono poi molti altri progetti legati al mondo delle meme coins ma si deve prestare molta attenzione e si deve soprattutto seguire le community per capire quando si stanno organizzando dei fenomeni di pump & dump.

Capitolo 7

Perché investire in criptovalute

Più che rispondere al perché farlo, potremmo chiederci perché non farlo se si è in grado di gestire il rischio che ci si sta assumendo?

Lo sviluppo delle criptovalute non ha subito rallentamenti. Le criptovalute sono soggette a un'estrema volatilità, ma dal punto di vista speculativo possono generare un valore considerevole.

Tuttavia, chi non è esperto del settore finanziario può subire perdite finanziarie consistenti.

Conviene investire in criptovalute?

In passato, gli investitori hanno tratto grandi vantaggi dal mercato e oggi potrebbero esserci altre opportunità. Chi invece crede nel concetto di bolla non dovrebbe avere alcun interesse a fare trading sulle valute digitali, semplicemente le deve evitare.

Leggi il nostro articolo su cosa sono le crypto Altcoin.

Investire in criptovalute: Opinioni

Alcuni pensano che sia una follia investire in criptovalute ed equivalga a buttare il proprio capitale. Altri invece ritengono - ed a ragion veduta in quanto hanno già guadagnato ingenti somme - che le crypto rappresentino il futuro della finanza mondiale. Magari non tutte, in quanto molti progetti sono destinati a scomparire, ma alcune delle principali crypto faranno concorrenza alle più rinomate valute mondiali come euro, dollaro e sterlina.

Capitolo 8

Quando investire in crypto?

Potenzialmente la risposta è SEMPRE, se si è disposti ad accettare il rischio di perdere tutto.

Esistono progetti davvero interessanti e con un futuro apparentemente luminoso come ad esempio MANA Decentraland e SANDBOX, anche famose come le criptovalute del metaverso.

Leggi il nostro articolo sulle criptovalute del metaverso.

Il fatto sta nel valutare con attenzione l’andamento del mercato in quanto non è difficile vedere rialzi o ribassi anche del 30-40% in un solo giorno o in poche ore.

Alcuni consigli sono:

  1. Usare un’app affidabile

  2. Non entrare in momenti di forte volatilità se non si è sicuri di ciò che si sta facendo

  3. Essere disposti a perdere tutto.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro