Broker XTB: costi e commissioni

Redazione
May 17th, 2022

Il nostro manuale XTB non poteva terminare senza una breve scheda sui costi e le commissioni di XTB, questo broker regolamentato e che offre molteplici funzionalità per ottimizzare i tuoi scambi. Ti consigliamo di accedere al conto demo per provare la piattaforma e testare le tue strategie.

Qui puoi leggere altro su come accedere al conto demo XTB.

XTB: i costi

Uno degli obiettivi di XTB è quello di essere un broker trasparente sul mercato e quindi informarti su tutti i costi connessi col trading prima che tu inizi ad operare. Questo fa di XTB uno dei migliori broker di trading online.

Per i conti standard e professionali, XTB non fa pagare nessun costo di apertura e chiusura conto così come per l’apertura e chiusura di posizioni. Non ci sono costi nemmeno per l’utilizzo della sua piattaforma xStation5. Nessun costo nemmeno per depositare denaro.

Tuttavia applica alcuni costi in determinate condizioni:

  • Se il prelievo è inferiore a 100 euro, allora viene addebitato sul conto del trader 10 euro.

  • Per l’invio di elaborati quali il Daily Statement e il Monthly Statement in cartaceo vengono riscossi rispettivamente 25 euro e 75 euro. Quote differenti per eventuali successivi invii.

  • Ad ogni operazione di trading viene calcolato lo Spread che si terrà il broker. Nella piattaforma xStation5 il calcolatore avanzato di trading determina istantaneamente il costo dello spread calcolato in base alla grandezza della transazione. Quindi un vantaggio della piattaforma di contrattazione XTB è quella che ti rivela immediatamente e correttamente lo spread che pagherai.

  • Sulle operazioni di trading CFD vengono mostrati gli swap calcolati in percentuale qualora la contrattazione dovesse continuare al giorno successivo. Anche in questo caso sono ben evidenti.

  • Commissioni di conversione valuta: dipende dal tasso di cambio valuta e dalla grandezza della transazione.

  • Commissioni di inattività: se non si fanno operazioni di nessun genere sul conto per più di 12 mesi e non si deposita negli ultimi 90 giorni, XTB inizierà ad addebitare 10 euro mensili. Non appena si riprenderà a fare trading, la tassa di inattività si interrompe automaticamente e non viene addebitata di nuovo fino ad almeno 12 mesi dopo l’ultima operazione. Questa commissione viene addebitata per coprire i costi di fornitura dei dati di mercato in tempo reale su migliaia di strumenti.

In sintesi, quindi, possiamo attestare che XTB è un broker competitivo e trasparente che fornisce tutte informazioni relative ai costi e commissioni prima che il trader effettui la sue negoziazioni.

Indice dei contenuti

Accesso rapido alle sezioni

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro