Come Comprare Azioni Google (GOOG)

Valore, Grafici, Previsioni

Azioni Google

Google (GOOG)

2370.76

5.195 % (Oggi)

NASDAQ
Mercato US Chiuso

Comprare azioni Google non è difficile e lo si può fare tramite le piattaforme elencate in questo articolo. Questi software vi permetteranno di acquistare il titolo GOOG anche se non si possiede molto denaro e si desidera comprarne solo una frazione. Per investire in azioni reali in modo semplice e sicuro, e poter riscuotere anche il dividendo distribuito dalla società in cui si investe, suggeriamo questa piattaforma. In alternativa, si può fare trading sulle azioni di Google senza doverle acquistare, utilizzando una piattaforma di trading CFD. In questa pagina vedremo se comprare azioni Google può essere una buona idea.

Come investire in azioni Google in 5 Step:

Per acquistare le azioni Google puoi seguire questi passaggi:

  1. Vai alla pagina delle azioni Google
  2. Clicca sul pulsante INVESTI, si aprirà una finestra per creare un conto
  3. Clicca sul pulsante Registrati, per aprire un nuovo conto
  4. Puoi utilizzare diversi metodi di pagamento tra cui Mastercard o VISA
  5. Fai pratica con la demo oppure copia uno dei tanti trader professionisti

Investire in azioni Google con Postepay

Puoi comprare azioni Google con Postepay effettuando un versamento attraverso la tua carta Postepay direttamente sul conto di un broker.

Investire in azioni Google con PayPal

Per comprare o vendere azioni Google con PayPal è possibile utilizzare una delle tante piattaforme di trading effettuando una ricarica direttamente sul conto del broker.

Investire in azioni Google: Pro e Contro

In questo schema indichiamo alcuni degli elementi a favore di un rialzo (quindi motivi per acquistare azioni Google) o di un ribasso delle azioni Google. Per ogni market mover al rialzo ne indichiamo uno al ribasso (quindi motivi per vendere le azioni Google) allo scopo di fornire una presentazione quanto più bilanciata possibile.

Più denaro dai cookie

La pubblicità digitale fa ancora la parte del leone e Google ha nei piani di far sì che il suo browser internet Chrome smetta di supportare i cookie di terze parti entro la fine del 2023.

Legge Antitrust

Il Dipartimento di Giustizia ha presentato una causa antitrust contro Google per aver danneggiato la concorrenza e i consumatori monopolizzando la ricerca su internet e la pubblicità legata alla ricerca.

Il business dei veicoli autonomi

Una domanda chiave per gli investitori è quanto pesa nella valutazione del titolo il progetto di auto a guida autonoma di Google Waymo e "altre scommesse" come l'unità Verily Life Sciences. C'è potenziale per la crescita del valore del titolo.

Crescita più lenta

Alcuni sostengono che lo stock di Google ha superato da tempo i giorni di gloria quando ha guadagnato quasi l'800% in poco più di tre anni dopo la sua IPO, offerta pubblica iniziale.

Android sempre al top

Un'altra questione è la performance del business hardware di Google. Sta combattendo contro Apple negli smartphone e Amazon negli elettrodomestici intelligenti. Con il sistema operativo mobile Android integrato nei dispositivi venduti in tutto il mondo, la crescita delle entrate dal Play Store continua ad essere un fiore all'occhiello.

Cloud gratuito?

Un grande rischio per Alphabet è il calo dei margini di profitto nel business del cloud. In questo momento, la nuvola è eccezionalmente richiesta e i venditori come GOOG possono essenzialmente indicare il loro prezzo e trovare ancora clienti. Alcuni analisti sostengono che il cloud computing diventerà un servizio gratuito.

Panoramica su Google

Alphabet Inc. fornisce servizi pubblicitari online negli Stati Uniti, Europa, Medio Oriente, Africa, Asia-Pacifico, Canada e America Latina. L'azienda offre servizi di performance e di brand advertising. Opera attraverso i segmenti Google Services, Google Cloud e Other Bets. Il segmento Google Services fornisce prodotti e servizi, come annunci, Android, Chrome, hardware, Google Maps, Google Play, Search e YouTube, così come l'infrastruttura tecnica; e contenuti digitali. Il segmento Google Cloud offre infrastrutture e piattaforme di analisi dei dati, strumenti di collaborazione e altri servizi per i clienti aziendali. Il segmento Other Bets vende servizi internet e TV, così come servizi di licenza e di ricerca e sviluppo. L'azienda è stata fondata nel 1998 e ha sede a Mountain View, California.

Google fa parte dei 5 big tech denominati FAANG* ed è senza dubbio una delle realtà più importanti del panorama mondiale per quanto riguarda il comparto tecnologico.

Codice Isin: 

US02079K3059

Codice Alfanumerico: 

GOOG

CEO:

Sundar Pichai

Fondazione:

2 Ottobre 2015 (Alphabet)

Sede Centrale:

California

In questo articolo daremo brevi accenni storici su Google per comprendere che tipo di società abbiamo di fronte e come nel tempo ha saputo sbaragliare i suoi competitor. Vedremo anche l'andamento delle azioni Google, con una previsione sulle quotazioni GOOG e infine mostreremo i vantaggi di operare tramite le piattaforme online e gli strumenti derivati CFD.

* Per saperne di più sugli altri componenti dei FAANG puoi vedere:

Iniziamo con le previsioni sulle azioni Google.

Previsioni Azioni Google

In generale le previsioni degli analisti sono positive per tutto il 2021, 2022 e 2023. Google ha anche diversi concorrenti quindi se la nostra aspettativa è che questi produrranno prodotti migliori di Google, potrebbe essere meglio non investire. D'altra parte, se crediamo che Google continuerà ad essere un leader del mercato, vale la pena approfondire l'argomento.

Per avere altre informazioni anche dal punto di vista fondamentale, visita la nostra sezione sulle previsioni sulle azioni Google.

Andamento storico delle azioni Google

Il 1º ottobre del 2012 Google ha superato Microsoft come capitalizzazione di mercato. A seguire un grafico del prezzo di Google in confronto con Apple e Microsoft negli ultimi 5 anni: 

Google fu quotata in borsa nel lontano 2004. Chi acquistò a quel tempo azioni Google è diventato milionario: basti pensare che l'IPO fu di 85 dollari per azione. La vendita portò a una capitalizzazione di mercato di oltre 23 miliardi di dollari. Molti che lavoravano per Google divennero milionari sulla carta. Il prezzo oggi è di $ 2510.37 ad azione. Questo significa che in meno di 20 anni, l'azione Google ha avuto un incremento del 2853.37%.

Nel tempo ha lanciato vari progetti: nel 2002 Google News, nel 2004 Gmail, Google Maps invece è del 2006, Google Chrome è del 2008. Ma ogni anno Google si trasforma, si rinnova, apporta miglioramenti e modifiche per rendere sempre più gratificante l'esperienza degli utenti. Come per Facebook, il settore che continua ad apportare liquidità è la pubblicità sul motore di ricerca.

Investire in azioni Google: opinioni

Innanzi tutto diciamo che le azioni Alphabet sono disponibili per gli investitori secondo due ticker: GOOG e GOOGL sul mercato azionario Nasdaq:

  • le azioni GOOG, classe C, non forniscono nessun diritto agli investitori ma offrono soltanto una partecipazione di base nella società

  • le azioni GOOGL, classe A, offrono agli investitori diritti di voto e quindi decisionali.

  • Esiste anche una terza classificazione di azioni Alphabet, classe B, riservato solo agli addetti ai lavori dell'impresa.

Prima di investire in azioni Alphabet è utile valutare aspetti di natura tecnica e fondamentale. Nel seguente grafico vengono indicati fattori tra cui il rischio di investimento, i risultati (o Earnings) economici dell'azienda, il momentum e per ogni indicatore si può ottenere un indicazione positiva o negativa su un possibile investimento in Google.

Altri fattori sono la mancata distribuzione del dividendo. L'entusiasmo degli investitori potrebbe diminuire se i dividendi continueranno a non essere pagati come si può notare dai valori presenti nel grafico sottostante. (fonte: Refinitiv)

Dal punto di vista fondamentale Google è un'azienda solida che continua a sviluppare un business di successo.

Cosa influisce sul prezzo delle azioni Google?

Esistono anche fattori che occorre tenere presente e che potrebbero influenzare in modo negativo la quotazione dell'azione GOOG Alphabet.

La concorrenza è agguerrita: Amazon, Apple (Safari) e Facebook stanno provando a far si che gli utenti siano sempre meno portati ad utilizzare Google ma, al contrario, si dirigano direttamente verso queste piattaforme. Inoltre troviamo altri motori di ricerca che sono in crescita come:

  • Baidu: motore di ricerca cinese che ha il 19.82% del mercato. Google non è ancora riuscito ad entrare in Cina.

  • Bing: motore di ricerca sviluppato da Microsoft con l’8,11% del mercato mondiale.

  • Yahoo detiene il 7,68% delle quote di mercato.

Sul fronte della notizie purtroppo Google è stato al centro di notizie di abuso di posizione dominante già da diverso tempo. E' di questi giorni una proposta di legge che vede coinvolti i 5 big tech più importanti che vuole lo smembramento delle società in modo da porre fine al loro dominio che, a detta di coloro che hanno redatto la proposta, danneggia i consumatori (facendogli pagare un prezzo più alto) e i lavoratori. Nella proposta di legge ad esempio si parla della scissione tra Google e YouTube. Occorrerà rimanere informati per vedere come questa proposta di legge influenzerà la quotazione delle azioni Google.

Bilancio e profitti

  • Bilanci in positivo. E' una società con notevole liquidità e profitti. Gli indicatori di bilancio dell'analisi fondamentali sono positivi mostrando una azienda stabile e sana.

  • La sua reputazione di essere lungimirante. Google ha una fetta di mercato notevole che si attesta intorno al 70% quindi potrebbe benissimo dormire sugli allori, ma non lo ha mai fatto né lo farà ora. E' una società dinamica e innovativa. Google, esattamente come Apple e Facebook cerca di anticipare o direzionare i gusti dei suoi utenti.

  • La domanda si mantiene forte e aumenta sempre più. Ormai ogni persona è consapevole dell'importanza di rimanere connesso e di avere a disposizione motori di ricerca intelligenti. e-mail sempre più veloci e personalizzabili, strumenti di mappatura sempre più accurati stanno diventando elementi indispensabili nella nostra vita quotidiana.

  • Sicuramente il settore vincente è quello della pubblicità. Internet è un serbatoio importante per mostrarsi agli altri e i servizi pubblicitari sono ciò che rende forte questa azienda.

  • Se si dovesse aprire il mercato cinese, probabilmente avrebbe un'ulteriore fonte di crescita.

Dove comprare azioni Google?

Dicevamo che per investire in Google, lo si può fare tramite la propria banca dando mandato ai loro consulenti di acquistare azioni Google. Tutto molto semplice ma le attese di solito sono lunghe e i costi di gestione e commissioni molto alti. Con i broker online invece possiamo eseguire le operazioni sui mercati direttamente da casa usando i software di trading che ci forniscono.

Le piattaforme di trading online sono regolamentate dagli enti di vigilanza europei come la CySEC e FCA (per il Regno Unito). La regolamentazione rappresenta una garanzia in più a tutela dell'utente e del suo capitale. Si evita in questo modo di imbattersi in truffe e perdere tutto il capitale.

Vedi il nostro video:

Comprare azioni Google in 3 Passi

La procedura per investire in Amazon è più o meno la stessa per tutti i broker online.

  1. Registrazione

    Registrarsi ad uno dei broker di trading online regolamentati. Puoi farlo da qui.

  2. Depositare

    Scegliere una cifra di denaro da depositare sul proprio conto e che si vuole investire nell'azione.

  3. Eseguire l'operazione

    Dopo aver fatto un'attenta analisi piazzare il proprio ordine a mercato.

Ecco alcuni dettagli ulteriori su 3 dei broker di trading CFD più usati al mondo.

Plus500

Plus500 è una piattaforma all'avanguardia e innovativa. E' quotata nella Borsa di Londra dal 2013 ed è stata la prima piattaforma a permettere di negoziare i CFD su Bitcoin lo stesso anno. Plus500 non è una piattaforma per principianti a meno che non si utilizzi il conto demo.

Leggi la guida completa Plus500.

Capital.com

Capital.com nonostante sia sul mercato solo dal 2017, ha già al suo attivo più di 800.000 utenti. E' un broker all'avanguardia e innovativo con una grafica molto simile a quella di Plus500.

Caratteristiche peculiari di questa piattaforma sono:

  1. deposito minimo Capital.com: 20$, tra i più bassi sul mercato.

  2. Segnali di trading Capital.com offerti dalla piattaforma Trading Central.

  3. Possibilità di associare il proprio account Capital con la piattaforma TradingView e anche con MetaTrader4.

Leggi la guida Capital.com

eToro

eToro è conosciuta dai suoi oltre 20 milioni di utenti per alcuni servizi interessanti:

  • Ha brevettato un sistema di social trading. Ogni utente può postare e commentare argomenti di finanza e chiedere suggerimenti, spiegazioni e consigli finanziari.

  • Copy trading. Un sistema che permette a qualunque utente di scegliere uno o più Popular investor, cioè traders più esperti, e copiarli.

  • Copy Portfolio. Un portafoglio preconfezionato dagli esperti di eToro e dai suoi partners per negoziare in tanti asset in una volta sola.

  • eToro diventa anche DMA, Direct access Market, offrendo la possibilità di investire direttamente in azioni a zero commissioni. Nel momento in cui apriamo una posizione di acquisto possiamo decidere se operare con i CFD (utilizzando la leva e sostenendo il costo dello spread) o acquistare le azioni vere e proprie e dunque porre in essere un'investimento di lunga durata. Se invece si apre una posizione di vendita allo scoperto, allora si negozia sempre con i CFD.

Leggi la recensione completa di eToro.

Perché investire in azioni Google?

A chi potrebbe interessare investire in GOOG?

  1. A chi cerca una azienda stabile, con bilancio in profitto. Alphabet Inc. è sicuramente un'azienda che corrisponde a questi crismi e mostra una crescita costante negli ultimi tempi.

  2. Investitori che cercano opportunità in aziende 'fresche' ed innovatrici (pensiamo ai progetti quali assistente intelligente Google Home, oppure ai visori VR).

  3. Traders che cercano possibilità di guadagno dalle oscillazioni del valore dell'azione nel breve e medio periodo.

CEO indiani sono una garanzia

Gli amministratori delegati di origine indiana sono una forza da tenere in considerazione sulla scena tecnologica degli Stati Uniti. L'ascesa di Parag Agrawal come CEO di Twitter è solo l'ultima di una serie di nomine di dirigenti indiani alla posizione più alta nelle aziende tecnologiche statunitensi di alto profilo. Vedi il grafico qui sotto. (fonte:Statista)

I CEO tecnologici indiani hanno spesso un background di programmazione o di ingegneria di altissimo livello. Parag Agrawal si è laureato all'Indian Institute of Technology di Mumbai e alla Stanford University, mentre Sundar Pichai, CEO della molto più grande Alphabet, ha frequentato l'IIT Kharagpur e Stanford prima di ricevere il suo MBA dalla Ivy League University of Pennsylvania.

Satya Nadella, che presiede l'azienda più quotata del gruppo - Microsoft - è anche un ingegnere (del MIT Manipal) che ha ricevuto un MBA, così come il CEO di Adobe Shantanu Narayen o Arvind Krishna, CEO di IBM. Narayen e Nadella sono stati anche nominati tra i primi 10 CEO più performanti al mondo da Harvard Business Review nel 2019, insieme al CEO di Mastercard di origine indiana Ajay Banga e al CEO di Nvidia di origine taiwanese Jensen Huang, che ha superato la classifica.

Partnership di Google per i pagamenti

Google (GOOG) sta iniziando a permettere agli sviluppatori di app di offrire agli utenti la possibilità di fatturare direttamente anziché passare per il Play Store. In particolare, l'accordo di Google riguarda i cambiamenti che coinvolgono prima fra tutte l'app di musica Spotify che invia a Google una parte delle tasse di abbonamento che raccoglie. Questo potrebbe non accadere più una volta implementato il nuovo sistema di pagamenti.

Leggi il nostro articolo sulle azioni Spotify.

Google: storia dell'azienda

La Google LLC. nacque nel settembre del '98 dalla volontà di Larry Page e Sergie Brin. Da subito divenne evidente che attraverso la rete internet e il motore di ricerca Google, ognuno poteva portare il mondo a casa propria. Nel 2010 si ha forse l'aggiornamento più interessante di Google: Instant Previews, che consente di visualizzare l'anteprima di ogni risultato direttamente dalla pagina di ricerca.

Avviene nel 2015 la creazione di una Holding chiamata Alphabet di cui Google è la sussidiaria più importante. Alphabet Inc. è il nuovo nome di Google presso il Nasdaq USA anche se il ticker è rimasto lo stesso per continuità (GOOG o GOOGL).

Alphabet Inc., oltre a Google (YouTube diventò di possesso di Google nel lontano 2006), possiede e amministra Access, Waymo, CapitalG, Chronicle (azienda per la sicurezza dei dati che circolano sul web), GV, Nest (azienda che si occupa di prodotti per una casa smart), Verily (società che idealmente vuole integrare la medicina con la tecnologia e una migliore comunicazione per migliorare la vita delle persone). La sede è in California.

Conclusioni

Google è il motore di ricerca più utilizzato al mondo e detiene il 70% del mercato mondiale. E' la principale sussidiaria di Alphabet Inc., una holding voluta da Page e Brin per scindere Google da tutte le altre realtà su cui si sta puntando l'attenzione: dai trasporti alla sanità. Il settore che sta dando molte opportunità di crescita è quello pubblicitario.

E' un'azienda stabile e forte che basa il suo crescente successo sull'innovazione e la ricerca. Si dovrà vedere in che risulterà la proposta di legge portata alla Camera degli Stati Uniti. Se diventerà legge allora potrebbe addensarsi qualche nuvola per Alphabet Inc. ma nulla che non si possa tenere sotto controllo.

Quanto detto non è da intendersi come un consiglio di investimento.

Principali competitor Google

Quotazioni azioni Google

Le quotazioni di Google, si possono vedere nella parte superiore di questa pagina e rappresentano l’andamento dei prezzi in tempo reale a seconda delle contrattazioni che avvengono sul mercato. Il prezzo delle azioni Google varia a seconda della domanda e dell’offerta in atto e del sentiment del mercato. Clicca qui per maggiori informazioni sulle quotazioni azioni Google

Previsioni azioni Google

Nel mpomento in cui si considera di comprare azioni online è importante analizzare i possibili scenari. Le previsioni delle azioni Google dipendono dalla fase del mercato che si sta attraversando. In generale se gli indici azionari sono in una fase rialzista, azioni con un forza relativa elevata tenderanno a sovraperformare il mercato ottenendo rialzi percentuali che supereranno quelli dell’indice a cui appartengono. Diversamente se il mercato è in una fase ribassista, azioni con una forza relativa scarsa tenderanno a sottoperformare il mercato ottenendo ribassi percentuali che che supereranno quelli dell’indice a cui appartengono. Clicca qui per maggiori informazioni sulle previsioni azioni Google

FAQ

Come comprare azioni Google?

Lo si può fare attraverso gli istituti di credito bancari e SIM tradizionali (i cui costi però sono abbastanza elevati) oppure attraverso le società di brokeraggio tipo eToro, Plus500 e Capital.com

Conviene comprare azioni Google?

Anche se non siamo consulenti e non possiamo né vogliamo dare consigli d'investimento, Alphabet Inc. è sicuramente una azienda da tenere monitorata. E' una azienda sana e stabile e una delle maggiori aziende a capitalizzazione di mercato.

Qual è il vantaggio di usare eToro rispetto a Plus500 e Capital.com?

Con eToro si può negoziare sia in CFD che nel sottostante diversificando quindi le possibilità di investimento.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro