Altcoin: Cosa sono e come negoziarli?

Bruna Lucchese
September 12th, 2022

Cosa sono le Altcoin? Quali sono le migliori Altcoin? Quali sono le caratteristiche di queste criptovalute? Vediamolo insieme.

Iniziamo dicendo che la principale Altcoin in circolazione è... Ethereum ETH. Ebbene si. questa famosissima criptovaluta è la regina delle criptovalute "alternative". Scopri altre interessanti info in questo video:

Altcoin: definizione

Altcoin è un termine con il quale si vogliono indicare le criptovalute diverse dal Bitcoin. Alt viene dall'inglese ‘Alternative’, Coin in inglese significa moneta, quindi moneta alternativa. Alternativa a cosa? A Bitcoin.

Ethereum è l'altcoin più popolare, e la gente usa il nome completo (Ethereum) quando si parla della più ampia rete di blockchain, ma Ether (ETH) per parlare della valuta stessa. Da qui si comprende che investire in Ethereum è da prendere seriamente in considerazione e, tra l'altro, è anche possibile comprare Ethereum con Paypal in modo semplice.

Ci sono oltre 16.500 tipi di criptovalute al febbraio 2022, secondo il sito web di monitoraggio dei prezzi CoinMarketCap. Bitcoin costituisce quasi la metà del totale del market cap delle criptovalute, ed Ethereum ne costituisce quasi un quarto. Le altcoin occupano la quota di mercato rimanente (circa il 40%).

Questo significa che ci sono letteralmente migliaia di altre criptovalute con cui si può investire nel metaverso. Diamo un'occhiata più da vicino a cosa sono le altcoin.

Qui puoi leggere cosa sono le Meme Coin.

Cosa sono le altcoin e perchè esistono?

Perchè sono state estratte altre monete digitali? Visto il grande impatto di Bitcoin sul mercato e il crescente e costante interesse degli investitori, sono nate delle startup che hanno progettato delle blockchain dando vita a nuove altcoin. 

Diversamente da bitcoin, non tutte le altre altcoin sono utilizzabili per pagamenti. Molte sono nate per superare le criticità legate alla prima moneta digitale come avere transazioni più veloci, altre sono nate e immesse sul mercato come utility/reward (ricompensa) di token per alcune piattaforme e applicazioni. Esistono cioè delle piattaforme che, per attirare investitori, offrono come ricompensa, per l’utilizzo dei servizi proposti, dei token della moneta da loro coniata. 

Oltre ai già noti Ripple, Ethereum, Litecoin, ce ne sono alcuni emergenti davvero interessanti come Tron, Cardano, Iota tra i più noti. Per citarne una menzioniamo Binance Coin, criptovaluta utilizzabile sulla omonima piattaforma exchange cinese per pagare le transazioni.

Perché investire in altcoin?

Dovresti considerare di investire in altcoin se hai intenzione di includere le criptovalute nel tuo portafoglio e hai il tempo di fare ricerche per valutare le diverse soluzioni. Alcune altcoin sono progetti ambiziosi che offrono più casi d'uso del Bitcoin, che è usato principalmente come riserva di valore. Poiché le altcoin non sono così conosciute potrebbero nel tempo avere un aumento di prezzo più elevato se il progetto che le sostiene prende piede.

Ci sono però anche notevoli svantaggi potenziali nell'acquisto di altcoin:

  • A causa del gran numero di altcoin, è difficile scegliere le migliori valute alternative in cui investire.

  • Le altcoin hanno un alto livello di rischio, e molte delle altcoin più piccole sono investimenti dubbi o potenziali truffe. Ricorda che assumersi troppi rischi non è raccomandabile, quindi anche se decidi di investire in criptovalute, queste dovrebbero costituire solo una piccola parte del tuo portafoglio.

Come guadagnare con le Altcoin

Vedi questo interessante video:

Le Altcoin migliori

Una breve tabella per mostrare le migliori criptovalute altcoin. Gli altcoin quindi rappresentano, oltre che strumenti per pagamenti, transazioni, prestazioni lavorative, etc.., anche perfetti strumenti di investimento.

Elenco Altcoin

Criptovaluta

Rating

Ethereum (ETH)

⭐⭐⭐⭐⭐

Tether

⭐⭐⭐

Binance Coin

⭐⭐⭐

Cardano

⭐⭐⭐⭐⭐

Dogecoin

⭐⭐

Ripple (XRP)

⭐⭐⭐

Polkadot

⭐⭐⭐⭐

Uniswap

⭐⭐

Leggi come comprare Ripple.

Con le piattaforme che andremo a descrivere è sempre possibile operare tramite CFD o Contratti per differenza e quindi speculare anche sul ribasso del valore dell’asset o acquistare e vendere il sottostante. Il mercato delle criptovalute non è regolamentato e quindi è altamente rischioso investire in esso, d'altra parte le criptovalute rappresentano una degli asset con possibili rendimenti più alti.

Approfondisci cosa sono i CFD in borsa.

Altcoin promettenti

Di seguito riportiamo alcune caratteristiche di altcoin che riteniamo promettenti.

Cardano

Il token di Cardano è ADA. E’ nata per migliorare le criticità legate a Bitcoin e ad una blockchain più funzionante. Il meccanismo di validazione delle transazioni degli Smart Contract avviene non attraverso il noto sistema proof of work ma attraverso proof of stake. I validatori convalidano le transazioni essendo disposti a congelare parte del proprio capitale e ricevendo come ricompensa un token. 

Questo sistema ha come vantaggio quello di avere spese di transazioni non solo più veloci ma anche meno costose.

IOTA

Nasce da un'idea fondamentale: la messa in connessione degli oggetti. Internet delle cose (Internet Of Thing, IOT) ovvero che ogni cosa oggetti, auto, elettrodomestici e quant’altro, sia connessa e permetta transazioni veloci senza commissioni attraverso un meccanismo di machine to machine. La criptovaluta MIOTA può essere utilizzata come mezzo di pagamento. 

Polkadot

Polkadot è diventato rapidamente uno dei più popolari e, di gran lunga, tra le più grandi blockchain di criptovalute in tutto il settore. La sua ascesa in popolarità e guadagni è stata sorprendente dal suo lancio nel maggio 2020. Da allora, è diventata una delle prime 10 criptovalute per market cap.

In poche parole, Polkadot (DOT) è una rete blockchain che:

  • Collega le blockchain tra loro

  • Ospita le blockchain, gestendo la loro sicurezza e le transazioni

  • Collega le blockchain su Polkadot con altre reti come Ethereum e Bitcoin.

Leggi come investire in Polkadot.

Come comprare Altcoin

Per negoziare in altcoin ci sono diversi metodi:

Vediamo quest’ultima possibilità analizzando come negoziare in Altcoin attraverso le piattaforme o le relative app per investire in criptovalute.

Piattaforme per comprare Altcoin in italia

Le migliori piattaforme aderiscono alle direttive europee in relazione alla tutela degli investimenti e dei conti degli utenti. Hanno implementato le migliori tecnologie per la protezione dei dati. Offrono la possibilità di esercitarsi per familiarizzare con la piattaforma e porre in essere le strategie attraverso conti demo illimitati e gratuiti. Offrono commissioni tra le più basse sul mercato. In realtà ciò che si fanno pagare è lo spread, la differenza tra prezzo di acquisto e di vendita dell’asset. Ecco una tabella con alcune tra le migliori:

  • Deposito Min: 250

    Licenza: Cysec 204/13

    Copia i Migliori Trader

    1000 asset negoziabili

    I derivati sono strumenti complessi e implicano un alto livello di rischio

  • Deposito Min: 20 (con carta)

    Licenza: Cysec 319/17

    Proposte senza commissioni

    Formazione Gratuita

    Il 83,45% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 50

    Licenza: Cysec 109/10

    Copia i migliori Trader

    Scelta TOP criptovalute

    Il 68% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 250/14

    Tra I migliori broker CFD

    Ampia scelta Criptovalute

    77% degli investitori retail perdono denaro quando operano con questo broker

Detto questo, andiamo nel dettaglio per ognuna delle piattaforme. 

eToro

Questa piattaforma è una delle poche che consente sia la negoziazione in CFD su altcoin sia sul sottostante. eToro ha inoltre affiancato al sua piattaforma di una seconda chiamata eToroX per l’esclusivo investimento in criptovalute. Non è solo una piattaforma per negoziare ma offre anche la possibilità di gestire le proprie monete digitali trasformandosi in un e-wallet.

Anche per gli Altcoin è sempre possibile investire replicando ciò che fanno i più esperti attraverso il sistema brevettato di Copy Trading. Il tutto gratuitamente. Apri un conto gratuito con eToro cliccando qui

Plus500

Anche questa piattaforma è una tra quelle più all’avanguardia. Negozia esclusivamente in CFD. E’ quotata in borsa ed è lo sponsor ufficiale di importanti squadre di calcio. Plus500 permette di negoziare negli Altcoin più importanti e affermati come mostra la figura sopra. 

Capital.com

Capital.com è un broker CFD nato nel 2017. Ha implementato le migliori tecnologie di protezione dati e utilizza l’intelligenza artificiale per aiutare il trader a porre in essere transazioni più performanti. 

Capital.com mostra una varietà di asset su cui negoziare davvero molto ampia. Molte delle Altcoin non sono negoziabili nella versione demo come mostra la figura.

La piattaforma offre i suoi segnali di trading anche in relazione alle criptovalute. 

Altcoin vs Bitcoin

Ci sono alcune cose che differenziano gli altcoin dal Bitcoin:

Bitcoin esiste da molto più tempo. È stato lanciato nel 2009, mentre i primi altcoin sono apparsi nel 2011, e nuovi altcoin vengono lanciati regolarmente. Con l'eccezione delle stablecoin, le altcoin tendono ad offrire un rischio e una ricompensa più alti come investimento in criptovalute. Anche se il Bitcoin è volatile, è il leader del mercato e ha già guadagnato un valore sostanziale. Bitcoin è stato creato come una valuta digitale destinata a fornire un sistema di pagamento alternativo che opererebbe senza controllo centrale. Ma il nostro attuale sistema finanziario non è composto da un’unica una moneta. Ci sono istituzioni finanziarie come le banche, mercati finanziari come le borse, strumenti finanziari come i titoli azionari. Se l'obiettivo di Bitcoin è quello di essere l'oro digitale, allora l'obiettivo delle altcoin è quello di ridefinire tutte le componenti del nostro intero attuale sistema finanziario centralizzato.

Le altcoin hanno più spazio per crescere, ma hanno anche più probabilità di fallire. Le altcoin sono più avanzate. Da quando sono emersi dopo Bitcoin, hanno migliorato la loro tecnologia. In termini di velocità e costi delle transazioni, molte altcoin sono di gran lunga superiori al Bitcoin. Il mercato delle criptovalute comprende migliaia di altcoin.

Stablecoin: cosa sono queste Altcoin?

Le criptovalute Stablecoin sono state create come un tentativo di creare una criptovaluta che sia meno volatile. Sono progettati per seguire il prezzo di un altro bene. La maggior parte delle più importanti stablecoin sono ancorate al dollaro USA ed al suo valore.È possibile guadagnare interessi utilizzando le stablecoin, sia prestandole che attraverso alcuni protocolli di risparmio. La loro mancanza di volatilità è una grande risorsa, ma a causa di ciò spesso non offrono elevati rendimenti. Le cinque criptovalute più popolari sono le seguenti:

  1. Ethereum

  2. XRP

  3. Tether

  4. Cardano

  5. Polkadot.

Tether è conosciuto come la prima stablecoin. È anche una popolare altcoin usata dai commercianti di criptovalute avanzate quando si scambiano criptovalute su un exchange, poiché offre un modo per ridurre le commissioni rispetto allo scambio di dollari USA per ogni transazione. È possibile che le stablecoin diventino strumentali nel rendere più facile per i consumatori di tutti i giorni comprare cose con le cripto, una possibilità di cui i funzionari del governo hanno chiaramente preso not  più recentemente con una proposta dell'amministrazione Biden di regolamentare più rigorosamente le stablecoin.

Le Altcoin divertenti o Memecoin

Chiamati come le barzellette e i giochi di parole dei social media, i memecoin sono un tipo di popolare altcoin il cui valore deriva più che altro dall'acquisto da parte della comunità. A differenza del Bitcoin, il cui valore è più direttamente collegato a fattori fondamentali come la scarsità e il potenziale totale di mercato, i memecoin spesso colpiscono l'ecosistema delle criptovalute in quantità di massa e vengono acquistati da trend-followers e influencer.

Simile agli NFT, gli addetti ai lavori delle criptovalute dicono che i memecoin portano valore sotto forma di comunità online. E proprio come il valore degli NFT, i memecoin hanno prezzi che salgono e scendono rapidamente, con track record molto più brevi delle criptovalute più grandi come Bitcoin o Ethereum. Quando Dogecoin, o "doge" - una popolare moneta di satira basata su un meme virale di un cane Shiba Inu - ha guadagnato la ribalta nel 2013, era quasi uno scherzo. Da allora però è salito a un market cap di quasi 30 miliardi di dollari. Celebrità di alto profilo come Elon Musk e Snoop Dogg possiedono Dogecoin.

Per quanto popolari siano i memecoin, si tratta di investimenti ancora più rischiosi di Bitcoin e altre criptovalute. Alcuni investitori di criptovalute puntano a indovinare quali memecoin supereranno la prova del tempo, cercando fattori diversi dalla popolarità che potrebbero dare loro un valore duraturo - ma si tratta per lo più di speculazioni.

Le Altcoin utili o Utility Token

Esperti di molti settori diversi hanno sottolineato il grande potenziale della tecnologia Blockchain - la piattaforma su cui sono codificate tutte le criptovalute. Con tutte queste nuove funzionalità, gli utenti hanno bisogno di un modo per pagare le transazioni, comprese le tasse per pubblicare arte, coniare token, scambiare servizi e ricevere determinati accessi all'interno di una particolare rete blockchain. Gli utility Token sono una categoria di altcoin sviluppata proprio per questo tipo di funzionalità.

Ether è forse l’utility token più versatile, in quanto consente agli utenti di pagare per coniare valute, arte digitale e altro sulla blockchain di Ethereum. Ethereum è noto per far pagare una tassa di servizio nota come "tassa di gas" che copre il costo dell'elaborazione dei dati. Un altro utility token è Filecoin, che viene utilizzato per acquistare spazio sulla rete blockchain Filecoin per lo stoccaggio dei file. Alcuni considerano l'archiviazione di file su blockchain una nuova versione decentralizzata delle popolari piattaforme di cloud storage come Google Drive.

Le Altcoin derivate o Forks

Un fork si traduce in un tipo di altcoin che deriva da codificatori che fanno un cambiamento significativo nel protocollo di una blockchain che altera il modo in cui le criptovalute sono registrate, scambiate e ricevute. Ci sono "soft fork" e "hard fork". I fork possono modificare leggermente la valuta, diramarsi in un nuovo tipo, o aggiornare il sistema della blockchain abbastanza da rendere non più valide le vecchie forme di transazioni. I fork possono avvenire su qualsiasi blockchain e possono richiedere aggiornamenti su tutti i sistemi di computer (nodi) che la mantengono in funzione.

Bitcoin Cash è un esempio di fork, o spin-off, di Bitcoin. È stato creato quando un numero abbastanza grande di stakeholder Bitcoin ha cercato di creare una versione diversa di Bitcoin che fosse più adatta ai pagamenti di tutti i giorni. Anche se questo obiettivo è in gran parte fallito (Bitcoin Cash è similmente troppo volatile per avere senso per tali pagamenti), attualmente ha un market cap di più di 9 miliardi di dollari.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto che gli Altcoin rappresentano uno degli investimenti più conveniente sul mercato.

Si può acquistare la moneta digitale o negoziare con i CFD su criptomonete, l’importante è assicurarsi di utilizzare exchange o broker regolamentati e trasparenti nei costi e commissioni. 

I criptoasset sono strumenti volatili che possono fluttuare ampiamente in un periodo di tempo molto breve e, pertanto, non sono adatti a tutti gli investitori. A parte i CFD, il trading di criptoasset non è regolamentato e, pertanto, non è supervisionato da alcun quadro normativo dell'UE. Il vostro capitale è a rischio.

Bruna Lucchese

Analista dei mercati

Padovana d'origine, coordina le sezioni Fintech e si occupa della finanza alternativa e trasformazione digitale. Ha iniziato l’attività giornalistica 8 anni fa su testate cartacee e web di settore scrivendo di tecnologia, finanza, settore risparmio e real estate. Ora si dedica alla creazione di testi volti ad aiutare il piccolo medio investitore a muoversi sui mercati.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro