Cos'è Vanguard e come funziona?

Bruna Lucchese
August 23rd, 2022

Gli ETF Vanguard sono un investimento da monitorare? Chi è la società Vanguard? Come investire sugli ETF Vanguard?

Con questo articolo cercheremo di rispondere a queste domande e vi mostreremo come è possibile investire attraverso piattaforme regolamentate come eToro, Capital.com e Plus500.

VanguardIniziamo il nostro articolo dandovi alcuni cenni storici su questa società americana.

Cos'è Vanguard?

Con il nome Vanguard si identifica una società di Philadelphia creata nel 1975, arrivata ad essere un’istituzione in ambito di investimenti a livello mondiale. Tra i suoi servizi ci sono contabilità, servizi fiduciari e gestione di patrimoni. Il fondatore è stato John C. Bogle (morto a gennaio 2019). Bogle è diventato famoso per essere colui che ha inventato i fondi indicizzati.

Le ricerche di Bogle sull’argomento sono iniziate già negli anni 50, quando ha basato la sua tesi di laurea su uno studio di alcuni fondi. Secondo questo studio, i fondi avrebbero reso molto di più se riferiti all’indice azionario S&P 500. La motivazione era da darsi alle commissioni. La sua tesi lo ha portato ad un’assunzione presso la Wellington Management Company, di cui più avanti sarebbe diventato amministratore.

L’idea del nome Vanguard è venuta a Bogle dalla nave ammiraglia di Nelson. Iniziando solo con 3 persone alle sue dipendenze, il progetto di Bogle ha portato alla creazione di un fondo legato all’indice Standard & Poor 500.

Sono passati 40 anni ma Vanguard gestisce quasi la metà di Wall Street. Vanguard non è quotata e possiede fondi ed ETF americani di proprietà degli investitori. La società fa conciliare i suoi interessi con quelli dei suoi clienti e offre dei vantaggi per gli investimenti a basso costo (considerati fondamentali per la strategia imprenditoriale).

Dal 2014 non è più possibile aprire un account su Vanguard. Possono usufruire dei suoi prodotti solo chi ha aperto un account prima di quell’anno. I prodotti di Vanguard vanno dagli indici azionari alle obbligazioni, compresi ETF e fondi comuni. Ovviamente è sempre possibile acquistare ETF Vanguard ad esempio attraverso piattaforme com Capex.com, Capital.com o eToro.

Storia e sviluppo di Vanguard

All’inizio degli anni ’80, Vanguard ottenne una crescita considerevole e molte società di investimento copiarono il suo modello di fondi indicizzati. Nel 1986 Vanguard lancia il secondo fondo comune di investimento detto Total Bond Fund. Questo fondo è stato del tutto innovativo perché è stato il primo fondo ad avere degli indici obbligazionari e a proporsi a investitori non professionisti.

Vanguard è arrivata ad essere sul podio delle società di gestione di risparmio a livello mondiale. Dal 1996 Bogle non ha più guidato Vanguard, ma è stato sempre considerato un colosso della democratizzazione degli investimenti. Vent’anni dopo questa scelta di vita purtroppo è morto per problemi di cuore.

Prodotti di investimento di Vanguard

Ampia selezione di fondi comuni: Vanguard ha più di 3.300 fondi comuni di investimento senza spese di transazione, e una linea ampliata di fondi comuni ed ETF proprietari, a basso costo e socialmente responsabili.

Leader nei fondi a basso costo. Per gli investitori a lungo termine che cercano di abbinare una strategia buy-and-hold con le offerte a più basso costo, è difficile battere il servizio e la selezione trovati con Vanguard.

D'altro canto la piattaforma di trading di Vanguard manca degli strumenti analitici tipicamente offerti dai broker che supportano il trading azionario.

Un altro lato non positivo è che la maggior parte dei fondi pensione Vanguard e il Vanguard STAR Fund hanno minimi di investimento di $1.000, e altri fondi Vanguard hanno minimi di $3.000. Questo importo minimo di acquisto iniziale di $1.000 a $3.000 può risultare troppo alto per molti investitori principianti soprattutto se paragonato ad esempio al deposito minimo di Capex.com di 100 euro o al deposito minimo di Capital.com di soli 20 euro. Entrambi i broker consentono di acquistare ETF Vanguard.

Conviene investire in Vanguard?

La concorrenza a questo colosso americano non è mancata. Nel cercare di mantenere la posizione indiscussa di leader in ETF, si è continuato a prestare attenzione ai bassi costi di commissione arrivando ad integrare le nuove tecnologie conosciute come Robot advisor. Software basati sull'intelligenza artificiale, capaci di monitorare e vagliare quantità abnormi di informazioni e dati e dare segnali e strategie.

Gli ETF fondamentalmente sono dei fondi a basso costo che replicano l'andamento e quindi anche il rendimento degli indici azionari, di materie prime e anche obbligazionari.

Questo rende subito chiaro un vantaggio:

  • possibilità di investire su più asset con un solo strumento.

  • costi di gestione mantenuti su livelli bassi

  • contratti aventi una liquidità elevata

  • Non esiste un tempo minimo di detenzione quindi si può fare trading speculativo sugli stessi.

Tra gli svantaggi che però presenta Vanguard c’è il fatto che gli asset sono abbastanza complessi. Inoltre, serve un capitale abbastanza considerevole per iniziare e dal 2014, come già detto prima, non si possono aprire ulteriori account.

Questi svantaggi non sono presenti per chi decide di investire con altre piattaforme.

Piattaforme per negoziare in ETF Vanguard

Ecco una liste di alcune piattaforme regolamentate, la cui iscrizione è gratuita. Offrono la possibilità di aprire un conto demo illimitato e gratuito dove provare le proprie strategie. Sono broker CFD, strumenti che permettono il trading speculativo anche di brevissimo periodo.

  • Deposito Min: 50

    Licenza: Cysec 109/10

    Copia i migliori Trader

    Scelta TOP criptovalute

    Il 68% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 250/14

    Tra I migliori broker CFD

    Ampia scelta Criptovalute

    86% degli investitori retail perdono denaro quando operano con questo broker

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 292/16

    Formazione Gratuita

    Consulente Personale

    69.57% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider

  • Deposito Min: 20 (con carta)

    Licenza: Cysec 319/17

    Proposte senza commissioni

    Formazione Gratuita

    Il 87.41% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

Di tre ne vedremo i particolari e mostreremo come è possibile investire in ETF Vanguard.

eToro

eToro è attivo dal 2007 (dal 2010 in Italia) ed è molto popolare.

L’innovazione che ha reso famoso eToro si chiama Copy Trading: un sistema brevettato da eToro che consente di copiare le operazioni effettuate da traders professionisti, i Popular Investor. Questi ultimi condividono le loro strategie sulle loro bacheche, un sistema che ricorda un po’ Facebook o Twitter. Infatti eToro è una piattaforma di social trading.

Si può iniziare a fare trading con eToro depositando una somma minima di 50€, cifra è sicuramente più bassa di quella che è necessaria investire con Vanguard (quando era ancora possibile aprire account).

Detto questo vediamo come è possibile investire sugli ETF Vanguard con eToro. Ricordiamo che utilizzeremo gli strumenti derivati CFD (Contract for Difference).

eToro su 251 ETF presenti, ne commercia ben 31 solo di Vanguard.

Quali sono i passi per investire in ETF Vanguard?

00:03 Minuti Richiesti

Segui queste semplici istruzioni.

  1. Accedi alla piattaforma di eToro.

    Se ancora non sei registrato, puoi farlo da qui
  2. Cerca Etf Vanguard tra gli asset selezionando Mercati e, successivamente ETF

    Puoi anche scrivere Vanguard nella barra di ricerca
  3. Fai le tue valutazioni

    analizzando le varie sezioni: Feed, Statistiche e Grafico
  4. Infine clicca sul pulsante azzurro IMPOSTA ORDINE

    Apri una posizione di acquisto o vendita CFD su ETF Vanguard

eToro (ottieni un conto gratis cliccando qui) è uno dei migliori broker per chi inizia nel trading online.

Capital.com

19 ETF Vanguard sono gli asset su cui è possibile negoziare in CFD sulla piattaforma di Capital.com. Broker nato nel 2017, si è già costruito una fama internazionale per il suo essere innovativo e all'avanguardia.

Offre un'amplia sezione di formazione con tanto di test per autoverifiche e la più completa sezione di segnali di trading.

Oltre a questo si caratterizza da spread molto competitivi, velocità nell'esecuzione degli ordini e un'assistenza 24/7 e un deposito minimo molto basso: 20€.

L'unico aspetto negativo è che nel conto dimostrativo non è possibile negoziare in CFD sugli ETF Vanguard.

Anche in questo caso, per poter investire dovrete registrarvi in modo completamente gratuito.

Ricercare nella barra degli strumenti 'Vanguard'.

Fare le vostre valutazioni e premere il pulsante Acquista o Vendi.

La transazione verrà immediatamente eseguita e voi vedrete spuntare un numero 1 o aggiungerlo se avete già posizioni aperte sull'icona della valigetta rappresentative del vostro portafoglio.

Iscriviti adesso a Capital.com

Plus500

Plus500 è un broker fornitore esclusivo di CFD. Quotata nella borsa di Londra e sostenitrice di alcune tra le più importanti squadre di calcio, è una piattaforma all'avanguardia ma non adatta ai principianti. Questi comunque possono usare il conto demo illimitato e gratuito.

Sono 6 gli ETF Vanguard su cui si possono negoziare CFD.

Plus500 offre spread competitivi, un deposito minimo di 100€, una leva finanziaria di 1:5.

Come investire sugli ETF Vanguard?

Segui questi semplici passi:

  • Registrati sulla piattaforma: è gratuito

  • Scegli nella barra di ricerca 'Vanguard' e l'ETF su cui vuoi negoziare

  • Imposta stop loss e take profit

  • Clicca il tasto Acquista o Vendi

  • la posizione si aprirà immediatamente.

Iscriviti adesso su Plus500.

Vanguard: ulteriori informazioni

Anche se ormai da diversi anni non si può più aprire un account su Vanguard, segnaliamo che sul sito è presente una valida sezione di approfondimento su temi economici e sull’andamento dei mercati. Questa sezione viene sempre aggiornata ed è attendibile.

Gli articoli si concentrano sugli investimenti su fondi indicizzati, sull’andamento degli ETF e sulle conseguenze che hanno sui mercati i vari eventi politici ed economici del mondo (come ad esempio la Brexit). Queste informazioni sono comunque molto autorevoli dato che dietro ad esse c’è una società di investimento tra le più importanti al mondo.

Conclusioni

La società di investimento Vanguard è una delle più famose al mondo ed è legale. La sua strategia è stata del tutto rivoluzionaria ma presenta degli svantaggi che non la rendono accessibile a chi dispone solo di un piccolo capitale.

Un altro fattore negativo è che non si possono più aprire account già da un po’ di anni. Se si vuole quindi iniziare a investire pur non avendo grandi conoscenze di trading, si può provare il Copy Trading di eToro.

Comunque, non bisogna pensare che arrivare ad essere trader professionisti sia una passeggiata. Bisogna sempre essere consapevoli del rischio e arginarlo con varie strategie. Un metodo utile per fare questo è il Money Management. Secondo questo sistema, si suddivide il capitale in piccole parti, grandi non più del 5% del capitale intero. Ogni parte va investita in operazioni diverse, in modo da diluire il rischio di perdita.

FAQ

Che cos'è Vanguard?

E' una società americana che propone servizi tra cui contabilità, servizi fiduciari e gestione di patrimoni attraverso i fondi indicizzati.

Quali svantaggi nel negoziare con Vanguard?

Tra gli svantaggi c’è il fatto che gli asset sono abbastanza complessi. Inoltre, serve un capitale abbastanza considerevole per iniziare e dal 2014, non si possono aprire ulteriori account.

Quale alternative abbiamo se non disponiamo di capitali ingenti?

Un'ottima alternativa è il broker eToro che con soli 200 euro permette di operare nel trading online. Il Copy Trading, inoltre, consente di copiare trader esperti ed è di sommo valore per i nuovi.

Bruna Lucchese

Analista dei mercati

Padovana d'origine, coordina le sezioni Fintech e si occupa della finanza alternativa e trasformazione digitale. Ha iniziato l’attività giornalistica 8 anni fa su testate cartacee e web di settore scrivendo di tecnologia, finanza, settore risparmio e real estate. Ora si dedica alla creazione di testi volti ad aiutare il piccolo medio investitore a muoversi sui mercati.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro