Trading con FTX sulle criptovalute, NFT e altro

Redazione
May 17th, 2022

Come ultima lezione del manuale FTX, illustriamo come fare trading con FTX, l’exchange che permette il classico investimento su criptovalute ma anche negoziare su NFT, azioni tokenizzate con leva o senza per un trading completo.

L’immagine sopra mostra le varie sezioni della homepage di FTX: 

  • una sezione operativa orizzontale che mostra i mercati su cui è possibile negoziare di cui abbiamo già parlato nella lezione 1 della guida FTX.

  • il grafico in tempo reale di TradingView sulla destra, personalizzabile come si desidera

  • la zona di negoziazione sulla sinistra

In quest'ultima zona sono disposti 4 riquadri:

  • il libro degli ordini

  • l’elenco degli ordini eseguiti

  • il riquadro dove inserire l’operazione di acquisto o di vendita dell’asset

  • informazioni sull’asset tra cui valuta di base, lotto minimo di negoziazione, prezzo, volume di scambi nelle ultime 24 ore.

Naturalmente gli elementi forniti sono diversi in dipendenza dell’asset che si vuole scambiare. Tutto il layout in effetti è modificabile una volta effettuato l’accesso alla piattaforma FTX: si seleziona Impostazioni dal proprio profilo e si lo potrà andare a cambiare aggiungendo o togliendo secondo le nostre preferenze.

Inoltre, sempre da questa sezione, si potrà modificare la password e altri sistemi di protezione dati, caricare i documenti, creare sottoconti separati, decidere la leva, creare chiavi API, come pagare gli interessi sui saldi negativi.

Come fare trading con FTX

Per fare trading su FTX occorre seguire questi semplici passaggi: 

  1. Registrarsi (lo si può fare anche attraverso il profilo Google), 

  2. depositare nel conto di trading scegliendo una tra queste monete: valuta Fiat, stablecoin o criptovalute, (per sapere come depositare/prelevare, si veda la lezione 2 ‘Costi e Commissioni). 

  3. Ricercare l’asset su cui si desidera negoziare. Lo si può scrivere direttamente nella barra di ricerca centrale o selezionarlo dall’elenco. 

  4. Studiare il grafico per prevederne l’andamento e decidere se aprire una posizione al rialzo o al ribasso. 

  5. Stabilire il tipo di ordine (limit o a mercato), gli stop operativi e importo. In ultimo cliccare su ‘Acquista’ o ‘Vendi’.

Da quanto evidenziato, la modalità operativa è molto simile a quella delle piattaforme di contrattazione tradizionali, come eToro.  

Come fare trading a termine: BTC-PERPETUI

Per poter operare è necessario che si abbia un saldo disponibile o, come si chiama in gergo, un collaterale/garanzia. La novità assoluta di FTX è che non importa che tipo di moneta si ha nel proprio account di trading: la piattaforma utilizza ciò che è presente per movimentare le operazioni di trading. Quindi non solo USD, BTC, ETH e FTT ma tutte le criptomonete che si possiedono (anche emergenti). Se il saldo diventa negativo si dovranno pagare interessi a debito calcolati ogni ora oppure, se il saldo supera i $ 30.000, verrà convertito in USD.  

Sottoconti

Sulla piattaforma FTX è possibile isolare o separare le posizioni l'una dall'altra mediante la creazione di sottoconti. Ciascun sottoconto ha la sua garanzia, un suo saldo Profitti e Perdite. Questo sistema permette di monitorare le varie posizioni. E’ possibile anche trasferire le garanzie da un conto all’altro. Per ogni sottoconto si avrà un saldo totale e un saldo disponibile (dato dalla differenza tra il saldo totale e la parte investita) e si potrà decidere singolarmente la leva a margine. Per ogni sottoconto sarà possibile utilizzare solo il collaterale che si è deciso di inserire. Per approfondire la leva, leggi il nostro articolo ‘Come scegliere la leva finanziaria’.

Come fare trading su mercati spot e margine

Su questi mercati si scambiano le criptovalute con valuta fiat. Anche con questo prodotto FTX offre la possibilità di utilizzare o meno il margine. 

Come si calcola la dimensione del margine di una posizione? Supponiamo di avere $ 65.000 ma -1 BTC il cui valore di mercato è di $ 38.000. La dimensione della posizione sarà quindi $ 27.000 e di questa cifra si dovrà tenere conto nel momento di apertura di una posizione per il margine richiesto suddiviso in margine iniziale e di mantenimento. 

Token FTX: FTT

FTT è il token di scambio dell'ecosistema FTX. Utilizzando FTT si possono ottenere sconti su commissioni, utilizzarlo come garanzia per tutti i Futures su FTX e come staking ricevendo ricompense maggiori. 

Conclusioni

Riassumendo, investire con FTX è semplice e abbastanza intuitivo. La piattaforma è innovativa ma cerca, nel limite del possibile, attraverso la struttura dei sottoconti e gli aggiornamento saldi in tempo reale, di essere il più trasparente possibile e fare in modo che il trader senta di avere il ‘polso della situazione’ ovvero il controllo sugli scambi. 

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro