Come investire con i prodotti finanziari a leva

Simo Ilmari Dodero
October 3rd, 2023

Investire con i prodotti finanziari a leva può essere una strategia finanziaria molto interessante per coloro che cercano opportunità di rendimento elevate. Tuttavia, questo tipo di investimento comporta anche rischi significativi. In questo articolo esploreremo cosa sono i prodotti finanziari a leva, come funzionano, i loro vantaggi e rischi, le strategie di investimento e la regolamentazione e tassazione ad essi associate. L'investimento con leva permette quindi anche di investire piccole somme di denaro.

Vi indichiamo sin da subito che tre dei migliori broker con i quali investire con la leva sono:

Cosa sono i prodotti finanziari a leva

I Prodotti finanziari a leva sono strumenti di investimento che permettono agli investitori di amplificare potenziali rendimenti - ma anche perdite - utilizzando l'effetto della leva finanziaria. Questi strumenti permettono di investire somme superiori al proprio capitale, sfruttando i fondi prestati dalla banca o dal broker. In altre parole, l'investitore può ottenere un'esposizione a un'attività finanziaria molto maggiore di quella che sarebbe possibile con il solo capitale a disposizione.

Ma cosa significa "leva finanziaria"? La leva finanziaria è un meccanismo che consente di moltiplicare l'effetto di un investimento, consentendo agli investitori di ottenere profitti più elevati rispetto a quanto sarebbe possibile con un investimento tradizionale. Tuttavia, è importante sottolineare che l'uso della leva finanziaria comporta anche un rischio maggiore, in quanto le perdite possono essere amplificate allo stesso modo dei profitti.

I prodotti finanziari a leva sono generalmente offerti da banche o intermediari finanziari specializzati. Questi strumenti possono essere utilizzati per investire in asset finanziari, come:

La leva finanziaria è ottenuta attraverso contratti e derivati finanziari, come contratti per differenza (CFD) o futures, che permettono di ottenere l'esposizione desiderata all'attivo sottostante. Una delle caratteristiche principali dei prodotti a leva è che anche le perdite possono essere amplificate. In questo video puoi capire ancora meglio come funziona la leva:

Tipi di prodotti finanziari a leva

La sua applicazione varia significativamente tra le diverse categorie di strumenti finanziari, offrendo opportunità e sfide uniche per i trader. Esploriamo come la leva viene impiegata su diverse tipologie di asset.

Leva per Criptovalute

Le criptovalute sono spesso caratterizzate da volatilità estrema, e l'uso della leva finanziaria può aumentare esponenzialmente sia i guadagni che le perdite. Ad esempio, se si utilizza una leva di 10x su Bitcoin e il suo prezzo aumenta del 5%, il profitto sarebbe del 50%, ma lo stesso vale per le perdite. Tuttavia, è importante ricordare che le criptovalute possono avere fluttuazioni di prezzo eccezionalmente rapide e imprevedibili, rendendo necessaria una gestione del rischio estremamente attenta.

Leggi la nostra guida sulle criptovalute.

Leva per Azioni

Le azioni offrono una leva finanziaria più moderata rispetto ad altre classi di asset. Ad esempio, utilizzando una leva di 2x, un movimento del 5% nel prezzo di un'azione si tradurrebbe in un guadagno o perdita del 10%. Le azioni di aziende solide e ben consolidate tendono a essere meno volatili rispetto alle criptovalute o alle materie prime, il che potrebbe rendere l'uso della leva un po' più prevedibile. Ricordiamo che si può anche decidere di investire al ribasso nelle azioni.

Leggi la nostra guida sulle azioni.

Leva per Indici

Gli indici rappresentano un gruppo di azioni e l'uso della leva finanziaria su di essi può essere vantaggioso per ottenere esposizione a un intero mercato. Ad esempio, un trader potrebbe utilizzare una leva di 5x su un indice S&P 500. Se l'indice cresce del 2%, il trader guadagnerà il 10%, ma allo stesso modo perderà il 10% se l'indice dovesse diminuire. L'uso della leva sui singoli indici può consentire ai trader di sfruttare i movimenti del mercato su una scala più ampia.

Leggi la nostra guida sugli indici.

Leva per ETF (Fondi Negociati in Borsa)

Gli ETF offrono un modo diversificato per investire in vari asset, compresi indici, settori o materie prime. L'uso della leva finanziaria sugli ETF segue concetti simili a quelli degli indici. Ad esempio, utilizzando una leva di 3x su un ETF che traccia l'andamento dell'oro, un incremento del 2% nel prezzo dell'oro si tradurrebbe in un aumento del 6% nel valore dell'ETF.

Leggi la nostra guida sugli ETF.

Leva per Forex (Coppie di Valute)

Nel forex, la leva finanziaria può variare notevolmente tra i diversi broker e le coppie di valute. Ad esempio, con una leva di 50x, un movimento dell'1% in una coppia di valute può risultare in un guadagno o una perdita del 50%. Le coppie di valute meno volatili potrebbero richiedere una maggiore leva finanziaria per ottenere profitti significativi, mentre coppie più volatili potrebbero comportare un rischio elevato se la leva viene applicata in modo eccessivo.

Leggi la nostra guida sul forex.

Leva per Materie Prime

L'uso della leva finanziaria sulle materie prime, come petrolio o oro, può consentire ai trader di sfruttare i movimenti dei prezzi su mercati fisici globali. Tuttavia, la volatilità delle materie prime richiede un approccio strategico e una gestione rigorosa del rischio. Ad esempio, utilizzando una leva di 5x su un contratto futuro del petrolio, un incremento del 3% nel prezzo del petrolio si tradurrebbe in un guadagno del 15%, ma altrettanto in una perdita se il prezzo scende.

Leggi la nostra guida sulle commodities.

Come funzionano i prodotti finanziari a leva

Per comprendere meglio come funzionano i prodotti finanziari a Leva, è importante capire il concetto di leva finanziaria. La leva finanziaria permette agli investitori di utilizzare una piccola quantità di capitale per controllare una posizione molto più grande. In pratica, è come prendere in prestito denaro per investire.

Il concetto di leva finanziaria

Supponiamo di voler investire in azioni di una determinata società, ma si dispone solo di 1000 euro. Attraverso un prodotto finanziario a leva, potremmo ottenere un'esposizione di 10.000 euro utilizzando una leva finanziaria di 10:1. Ciò significa che ogni movimento di prezzo dell'azione avrà un impatto dieci volte superiore sull'investimento iniziale.

Se il prezzo delle azioni diminuisce di una certa percentuale, le perdite subite saranno amplificate di conseguenza.

Esempi di investimento con leva

Supponiamo di voler investire in azioni di una società e decidiamo di utilizzare un Contratto per Differenza (CFD). Attraverso un broker con leva, possiamo aprire una posizione che replica l'andamento delle azioni senza possederle effettivamente. In questo caso, il broker accetta di pagare la differenza tra il prezzo di apertura e il prezzo di chiusura dell'attività sottostante.

Investire in azioni tramite CFD offre la possibilità di sfruttare la leva finanziaria. Ad esempio, se decidiamo di utilizzare una leva finanziaria di 5:1, potremmo controllare un valore di 5000 euro con un capitale iniziale di soli 1000 euro. Questo amplifica i potenziali profitti, ma aumenta anche i rischi.

Investimento con prodotti a leva

Per investire nei prodotti finanziari a leva è possibile aprire un conto di trading con uno dei seguenti broker.

  • Deposito Min: 250

    Licenza: HCMC 2/11/24.5.1994

    Segnali di Trading Gratuiti

    Corso di Trading Gratuito

  • Deposito Min: 50

    Licenza: Cysec 109/10

    Copia i migliori Trader

    Scelta TOP criptovalute

    Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 292/16

    Formazione Gratuita

    Deposito Minimo Basso

    58.88% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 169/12

    1500 Strumenti disponibili

    Premio Wealth & Finance 2018

  • Deposito Min: 20 (con carta)

    Licenza: Cysec 319/17

    Proposte senza commissioni

    Formazione Gratuita

    Il 79% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

Ecco alcuni dei principali vantaggi e rischi da considerare prima di utilizzare questa strategia di investimento.

Potenziali rendimenti elevati

Uno dei principali vantaggi dell'investimento con prodotti a leva è la possibilità di ottenere rendimenti potenzialmente elevati. Grazie all'amplificazione dei capitali utilizzati, anche piccoli movimenti di prezzo possono generare profitti significativi.

Tuttavia, è importante tenere presente che i rendimenti passati non garantiscono rendimenti futuri.

Per esempio, immaginiamo di investire in un prodotto finanziario a leva che segue l'andamento di un'azione. Se l'azione aumenta di valore del 10%, l'investimento a leva potrebbe generare un rendimento del 20%. Tuttavia, se l'azione dovesse diminuire di valore del 10%, l'investimento a leva potrebbe subire una perdita del 20%. È quindi fondamentale comprendere appieno i potenziali rendimenti e i rischi associati a ciascun prodotto finanziario a leva.

Rischi e possibili perdite

Ad esempio, se si investe in un prodotto a leva che segue l'andamento di un indice azionario e l'indice subisce una forte correzione, l'investimento a leva potrebbe subire perdite significative. In alcuni casi estremi, le perdite potrebbero addirittura superare l'investimento iniziale.

Molte piattaforme di trading online offrono strumenti avanzati per la gestione del rischio, come gli ordini di stop-loss, che possono essere utili per mitigare le potenziali perdite. Solo così si potranno massimizzare i vantaggi e ridurre al minimo i rischi associati a questa forma di investimento.

Strategie di investimento con prodotti a leva

Ecco alcune strategie comuni che gli investitori utilizzano per gestire il rischio e massimizzare i rendimenti.

Una strategia di investimento molto diffusa è quella di investire in azioni di società di settori diversi. Ad esempio, un investitore potrebbe decidere di investire in azioni di società operanti con l'intelligenza artificiale, finanziario e sanitario. Questa diversificazione del portafoglio permette di ridurre il rischio, poiché se una delle società subisce una diminuzione del prezzo delle azioni, le altre società potrebbero compensare questa perdita con un aumento del valore delle azioni.

Inoltre, è consigliabile impostare ordini di stop-loss per ogni investimento. Gli ordini di stop-loss consentono agli investitori di limitare le possibili perdite, impostando un prezzo di vendita automatico quando l'attività raggiunge un determinato livello prefissato.

Consigli ulteriori sui prodotti a leva

Ecco alcuni consigli per un investimento sicuro con prodotti a leva:

  • Educarsi sui diversi prodotti finanziari a leva e comprendere le caratteristiche e i rischi associati a ciascuno di essi.

  • Studiare il mercato e le tendenze finanziarie prima di prendere una decisione di investimento.

  • Limitare l'esposizione totale ai prodotti a leva a una percentuale accettabile del proprio portafoglio complessivo.

  • Impostare ordini di stop-loss per limitare le perdite potenziali.

  • Periodicamente rivedere il proprio portafoglio di investimenti per assicurarsi che sia adeguato agli obiettivi e alle circostanze personali.

Infine, è importante tenere presente che gli investimenti con Prodotti a Leva comportano un certo grado di rischio e che è sempre consigliabile consultare un consulente finanziario prima di prendere qualsiasi decisione di investimento.

Regolamentazione dei prodotti finanziari a leva

I Prodotti Finanziari a Leva sono soggetti a regolamentazione e tassazione specifica in base al Paese di residenza dell'investitore. È importante informarsi adeguatamente sulle normative vigenti e consultare un professionista del settore per comprendere le implicazioni fiscali e legali dell'investimento con Prodotti a Leva.

Normative vigenti

In molti Paesi, come l'Italia, l'offerta e la commercializzazione di Prodotti Finanziari a Leva sono regolamentate dalle autorità di vigilanza finanziaria. Queste autorità stabiliscono regole e requisiti specifici che gli intermediari finanziari devono rispettare per garantire la tutela dei clienti e la trasparenza del mercato.

In Italia, l'autorità di vigilanza finanziaria è la Consob (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa), che ha il compito di supervisionare e regolamentare il mercato dei prodotti finanziari. La Consob si occupa di garantire che gli intermediari finanziari rispettino le norme di condotta, fornendo informazioni corrette e complete agli investitori.

Le normative vigenti in Italia richiedono agli intermediari finanziari di ottenere l'autorizzazione dalla Consob per offrire e commercializzare prodotti finanziari a leva. Inoltre, devono rispettare requisiti di capitale e fornire informazioni chiare e comprensibili ai clienti, inclusi i rischi associati all'investimento con Prodotti a Leva.

Implicazioni Fiscali

I profitti derivanti da queste operazioni possono essere soggetti a tassazione, mentre le perdite possono essere utilizzate per compensare altri redditi. È consigliabile consultare un consulente fiscale per comprendere appieno le implicazioni fiscali dell'investimento con prodotti a leva. È importante tenere presente che le aliquote possono variare a seconda del tipo di prodotto finanziario utilizzato e del periodo di detenzione dell'investimento.

Inoltre, è possibile che siano previste agevolazioni fiscali per gli investitori che mantengono gli investimenti a lungo termine. Queste agevolazioni possono consentire una riduzione dell'imposta sulle plusvalenze o un trattamento fiscale più favorevole.

Conclusioni

In conclusione, la leva finanziaria si adatta in modo diverso a ciascuna classe di asset. L'importante è comprendere le caratteristiche specifiche di ciascuna categoria e applicare la leva in modo responsabile, tenendo sempre presente il rischio associato a questa pratica. Un'analisi accurata e una gestione oculata del rischio sono fondamentali per trarre vantaggio da questa potente ma delicata strategia di trading.

Potrebbe interessarti anche:
FAQ

Quali sono i prodotti finanziari a leva con cui investire?

Ce ne sono diversi tra cui azioni, indici, forex e criptovalute.

Simo Ilmari Dodero Trader e Analista dei Mercati

LinkedIn

Esperto di analisi tecnica, price action e algoritmi quantitativi applicati al trading online sui mercati finanziari. Si è sempre interessato alla finanza, dedicando gli studi all'analisi grafica e anche all'analisi fondamentale dei mercati finanziari. Esperto nell'utilizzo di Metatrader 4 su cui ha tenuto webinar e corsi per trader principianti e intermedi.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro