eToro vs Coinbase: Quale scegliere per le cripto?

February 8th, 2022

In questo articolo eToro vs Coinbase vediamo quali sono le differenze ed i vantaggi di ciascuna delle due piattaforme in modo che possiate valutarli e decidere quale delle due scegliere. Prenderemo in esame alcuni aspetti quali:

  • la semplicità di utilizzo

  • gli asset disponibili

  • la regolamentzione

  • i costi

  • l'assistenza.

Circa 73 milioni di utenti, sparsi in più di 100 paesi, sono coloro che si servono di Coinbase per acquistare e vendere criptovalute, Bitcoin in primis.

Ma la piattaforma di trading online eToro non è da meno. Con più di 20 milioni di utenti eToro è tra i broker con più utenti al mondo ed offre la possibilità di operare su moltissimi strumenti finanziari.

Scopriamole meglio nel dettaglio.

eToro vs Coinbase: confronto

Per riassumere i pro e i contro dell'una e dell'altra piattaforma, ecco una tabella riassuntiva:

eToro

Coinbase

Regolamentazione

Piattaforma

⭐⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐

App

⭐⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐

Demo

Assets disponibili

Criptovalute (+ di 40)

Azioni

Indici

ETF

Materie prime

Forex

Criptovalute (+ di 100)

Vendita allo scoperto

✅ con CFD

Staking cripto

Assistenza clienti

⭐⭐⭐

⭐⭐⭐

Se sei interessato ai confronti, qui puoi leggere su eToro vs DEGIRO.

Piattaforma

Iniziamo la nostra analisi dalla 'usabilità' della piattaforma.

eToro

eToro è una piattaforma molto conosciuta a livello mondiale con oltre 20 milioni di utenti sparsi in 140 paesi. E' una piattaforma multi asset, regolamentata (licenza Cysec n.109/10, FCA licenza FRN 583263). L'interfaccia è intuitiva e semplice ma molto più dettagliata di quella di Coinbase.

eToro ha fatto di alcuni strumenti il suo successo:

  • il Copy Trading. Un sistema brevettato da eToro che consente a tutti gli utenti di potere replicare e copiare quello che fanno Trader esperti

  • i Copy Portfolios sono portafogli già preparati da analisti esperti sia di eToro che dei suoi partner, diversificati, che permettono di esporsi su determinati mercati

  • il social trading. Gli utenti vengono a far parte di una community che può comunicare tra di loro proprio come si fa con i social network tipo Twitter o Facebook

  • eToro wallet. Supporta più di 120 criptovalute, scambia cripto con cripto, utilizza chiave di sicurezza imperdibile, indirizzo on-chain che permette di trasferire la cripto ovunque nella blockchain (tra quelle supportate)

  • Esiste la possibilità di entrare a far parte di eToro Club ed ottenere esclusivi vantaggi. (Alcuni di questi direttamente connessi con le criptovalute)

Per registrarsi occorre fornire alla piattaforma una serie di dati (KYC) e un documento d'identità che dovrà essere controllato da eToro. La registrazione può essere velocizzata scegliendo gli account personali (se esistono) di Google o Facebook. L'elaborazione di eToro necessita qualche giorno lavorativo.

Qui puoi vedere come comprare criptovalute con eToro:

Per saperne di più puoi aprire un conto demo eToro (clicca qui) o leggere il nostro articolo: Registrazione eToro: come aprire un account eToro.

eToro inoltre ha dato vita anche all'Exchange eToroX.

eToroX

L'exchange eToroX offre servizi crittografici professionali per trader di criptovalute di livello aziendale e istituzionale, con la sicurezza e la trasparenza di una piattaforma crittografica regolamentata.

etoro 3 in unoUna piattaforma che unisce tradizione e avanguardia. Semplice nel suo utilizzo.

Coinbase

La piattaforma di Coinbase è estremamente semplice: permette di acquistare e vendere criptovalute.

E' necessario registrarsi fornendo tutti i dati richiesti dalla piattaforma e facendo un primo deposito. Per depositare euro o dollari sul conto di trading esistono diverse metodologie: come per esempio il bonifico bancario, carte di credito. Naturalmente i costi saranno diversi a seconda del tipo di pagamento che si utilizza. Una volta depositati i capitali che vogliamo investire poi potremmo fare il nostro scambio quindi comprare Bitcoin o venderli.

Coinbase, a differenza di eToro, non è un broker multiasset, nel senso che offre l'opportunità di scambiare solo monete digitali e di mantenerle nel proprio portafoglio elettronico. Coinbase fornisce un portafoglio elettronico per ogni moneta digitale acquistata.

app CoinbaseCoinbase ha due piattaforme principali, Coinbase per i trader occasionali e Coinbase Prime per i trader più avanzati (piattaforma di trading con indicatori, analisi e book ordini).

🏆 CONFRONTO PIATTAFORMA ETORO VS COINBASE: vince eToro

App di trading

Entrambe le piattaforme hanno app scaricabili sia su sistemi Android che iOS. Entrambe hanno ricevuto recensione favorevoli dagli utenti:

  • Coinbase, un rating di 4.6 / 5 su 26.030 valutazioni

  • eToro, un rating di 4.1 / 5. 3296 valutazioni

Vedi il nostro video sull'app di trading di eToro:

Leggi il nostro articolo sulle migliori app di trading.

Prima di concludere la nostra analisi, prendiamo in considerazione l'assistenza clienti.

🏆 CONFRONTO APP DI TRADING ETORO VS COINBASE: vince eToro

Assets disponibili

Quali sono gli asset su cui potrete negoziare su ciascuna di queste piattaforme?

eToro

eToro offre ai propri utenti la possibilità di commerciare in multiasset: non solo in criptovalute ma anche in azioni, materie prime, ETF, valute monetarie, indici.

In relazione alle sole criptovalute, sono 41 quelle negoziabili sulla piattaforma: dalle principali (bitcoin, Ether, Ripple, Ada, NEO) alle emergenti (Chiliz, Maker, Shiba Inu). Arricchisce la possibilità di trading il fatto che, non solo si possa acquistare o vendere le 41 monete digitali, ma anche negoziare sui cross di criptomonete, sui cross con le valute monetarie e addirittura c'è la possibilità di scambiare il cross Bitcoin/Oro.

Inoltre eToro offre portafogli di settore, bilanciati e diversificati nei quali investire come ad esempio questi due - vedi immagine - sul comparto criptovalute. Provali da qui.

portfolio etoroPer approfondire: Comprare azioni con eToro

Per approfondire: Investire in ETF con eToro

Per approfondire: Il Forex su eToro

Coinbase

Sulla piattaforma di Coinbase i soli assets disponibili, lo abbiamo già anticipato, sono le criptovalute: circa 107 disponibili al trading.

Per ognuna di queste si vede il grafico e si può sapere se, durante la giornata, il loro prezzo è salito o sceso.

🏆 CONFRONTO ASSETS DISPONBILI ETORO VS COINBASE: vince Coinbase*

* esclusivamente riguardo al numero di criptovalute

Funzionalità di trading

Vediamo ora che funzionalità mostra l'una e l'altra piattaforma.

eToro

Come piattaforma di trading online, eToro, offre alcuni elementi che possono essere di sicuro vantaggio per gli utenti.

  • Conto demo gratuito. Un conto che permette di simulare il trade senza rischiare il proprio capitale.

  • Indicatori propri dell'analisi tecnica per una corretta previsione dell'andamento dell'asset. Il tutto gratuitamente.

  • Stop Operativi. Sono degli strumenti che permettono di chiudere in automatico la posizione qualora la perdita superasse o fosse uguale a un determinato limite stabilito dall'utente stesso, in questo modo l'utente sa che la sua perdita non andrà oltre un determinato parametro da lui fissato.

  • ultimamente, eToro, non sta più permettendo la possibilità di negoziare a margine con le criptovalute ma offre la possibilità di acquistare le criptovalute a zero commissioni e di mantenerle nel suo Wallet digitale. L'unico costo da sostenere è lo spread, ovvero la differenza tra il prezzo di acquisto e prezzo di vendita.

Leggi il nostro approfondimento sulle commissioni di eToro.

eToroX

eToroX, a cui si può avere accesso solo dopo essersi registrato su eToro, offre 17 stablecoin fiat tokenizzate uniche e due stablecoin commodity, oltre che alle criptovalute vere e proprie.

Gli asset tokenizzati di eToro sono tutti basati sul protocollo blockchain ERC-20, supportati da USD e monitorati dagli strumenti KYT. Le attività sottostanti sono coperte da fornitori di liquidità di alto livello.

Coinbase

Coinbase, per contro, non offre un conto demo. Offre solo la possibilità di ottenere delle monete digitali gratuitamente del valore pari a 10 dollari e di poter iniziare il proprio trade.

L'offerta di criptovalute però è notevole quindi può soddisfare qualunque appassionato in questi asset.

Non ci sono indicatori di analisi tecnica e nemmeno gli stop operativi (almeno in riferimento alla piattaforma base) questo presume che il trader dovrà monitorare spesso il proprio investimento se non vuole incappare in perdite notevoli.

🏆 CONFRONTO FUNZIONALITÀ DI TRADING ETORO VS COINBASE: vince eToro

Regolamentazione

Un'aspetto fondamentale da valutare è la trasparenza del sito, dei suoi costi e la regolamentazione. Questo per evitare spiacevoli sorprese.

eToro

Una particolarità molto significativa di eToro, oltre al fatto che è regolamentata, è la sua trasparenza. Nel sito è semplice sapere ogni cosa: trovare la risposta ad ogni domanda, sapere esattamente quali sono i costi che un trader dovrà sostenere, che, tra l'altro, sono uno degli aspetti più importanti che un utente deve valutare prima dell'iscrizione a una piattaforma.

eToroX

Avendo stabilito entità regolamentate a Cipro, nel Regno Unito, negli Stati Uniti, in Australia e in Sudafrica, eToro sceglie Gibilterra come sua sesta giurisdizione come piattaforma di lancio per i suoi prodotti blockchain in un ambiente regolamentato, diventando in questo modo un leader nei servizi di criptovaluta regolamentati.

Il governo di Gibilterra e la Gibraltar Financial Services Commission (GFSC) hanno stabilito una serie di regolamenti (2018) per la tecnologia di contabilità distribuita (DLT). Questo normativa richiede che la GFSC autorizzi tutti le aziende che lavorano con DLT incoraggiando la crescita e l'innovazione nel settore.

Coinbase

Coinbase, d'altra parte, non è regolamentata né è molto trasparente (si fa molta fatica a sapere quali sono i costi della piattaforma o altre informazioni). Per quanto sia quotato in borsa dal 2021, non offre nessun tipo di regolamentazione quindi non è soggetta alla vigilanza di nessuno ente indipendente. Questo fatto porta con sé dei rischi notevoli.

Ricordiamo per esempio ciò che successe nel 2014 a Mt.Gox, l'Exchange più famoso a quel tempo, che, improvvisamente, a causa di un hackeraggio, perse tutto il denaro degli utenti che, ad ora, non sono stati rimborsati. Non si deve mai dimenticare o sottovalutare questa possibilità per qualunque piattaforma online. Ecco perché è bene rivolgersi soltanto verso piattaforme che siano regolamentate oltre che abbiano una crittografia veramente a prova di bomba.

🏆 CONFRONTO REGOLAMENTAZIONE ETORO VS COINBASE: vince eToro

Costi

Arriviamo ora ai costi che si debbono sostenere per operare le transazioni in valute digitali.

eToro

Come si è già anticipato gli unici costi che si devono sostenere quando si negozia in criptovaluta sono i costi di conversione moneta (eToro negozia sempre in dollari) e lo spread che varia a seconda dell'asset su cui stiamo investendo: può andare da uno 0,75% per i Bitcoin a un 2.9% per Dash.

Facciamo un esempio per comprendere:

Decidiamo di investire 1000 dollari su Bitcoin, il prezzo di acquisto è di $8.000. Lo spread su Bitcoin è lo 0.75%. Ciò che andremo a pagare sarà $1.000 x 0.75% = 7.5 dollari.

Inoltre, nel momento in cui si vuole trasferire le proprie monete digitali all'e-wallet di eToro, si dovrà pagare una piccola commissione che dipende dalle dimensioni del trasferimento e può andare da un minimo di 1 dollaro a un massimo di 50 dollari.

eToroX

Interessante l'exchange eToroX che utilizza il modello inverso: 'Taker-Maker'. I Maker sono coloro che ordinano all'exchange di comprare o vendere una certa criptomoneta a un dato prezzo: Compro Bitcoin cash quando il prezzo sarà a X dollari. Stanno piazzando un ordine limite. Il maker crea liquidità perchè rende più semplice, più facilmente vendibile un certo asset.

Il taker invece è colui che piazza un ordine per un esecuzione immediata: compro 1.000 dollari di Ethereum Classic. Il taker toglie liquidità. eToroX, piuttosto che premiare il maker perchè aumenta la liquidità, favorisce quei Taker o maker che eseguono operazioni immediate ricevendo uno sconto o addebitando una commissione inferiore per la rimozione di liquidità dal mercato.

Non ci sono commissioni per i depositi su eToroX.

Coinbase

In sostanza, Coinbase dice che l'ammontare dei costi viene elaborato nel momento dell'esecuzione e viene mostrato prima della transazione per informare il trader. Queste commissioni dipendono da una serie di fattori quali:

  • il tipo di pagamento (se con carte di credito sarà molto più alto - quasi il 4% dell'ammontare del capitale - di quelli addebitabili con bonifico bancario - 1.50%)

  • la dimensione dell'ordine e le condizioni di mercato come volatilità e liquidità.

Inoltre, tra i costi, Coinbase include anche uno spread nel prezzo (nella piattaforma base) per acquistare o vendere criptovalute, così come un costo per conversione quando si convertono criptovalute in moneta fiat. Quando si utilizza Advanced Trade, con la piattaforma Coinbase Prime, non viene incluso alcuno spread perché si interagisce direttamente con il book degli ordini.

Coinbase offre gratuitamente il servizio di portafoglio in USD e portafoglio di criptovaluta ospitato. Non addebita costi per il trasferimento di criptovaluta da un portafoglio Coinbase a un altro. Ma sostiene dei costi che verranno addebitati al proprietario del portafoglio come, ad esempio, le commissioni dei minatori, per i trasferimenti di criptovaluta dalla piattaforma Coinbase.

🏆 CONFRONTO COSTI ETORO VS COINBASE: vince Coinbase

Servizi di Staking

Lo staking è un servizio che alcune piattaforme mettono a disposizione dei loro clienti per il quale è possibile ricevere delle ricompense semplicemente per la detenzione di una certa criptovaluta.

Si basa sul metodo PoS (Proof of Stake) che si appoggia all'idea dei validatori (deve detenere una certa quantità di criptomoneta). Per il suo ruolo di validatore, tutore del corretto funzionamento del sistema decentralizzato, riceve come ricompensa una certa quota di criptovaluta.

eToro

eToro permette lo staking solo per i membri cIub e solo per coloro che detengono alcune criptomonete. Inoltre, occorre verificare se nel proprio paese questo è possibile. In Italia lo è.

staking etoroI premi dello staking sono condivisi con gli utenti che possiedono i cryptoasset (come eToro e i nostri clienti) e che delegano i loro diritti di voto agli staking pool. Più convalide vengono delegate a uno staking pool, maggiore è la possibilità di essere eletti per produrre il blocco successivo e maggiori sono le probabilità di ricevere ricompense. eToro trattiene una piccola percentuale del rendimento per coprire i vari costi operativi, tecnici e legali coinvolti.

Coinbase

Anche Coinbase, offre l'opportunità dello staking. La ricompensa risulterà dai protocolli della rete applicabile al netto di una commissione del 25% che si tratterà Coinbase per il servizio offerto.

🏆 CONFRONTO STAKING ETORO VS COINBASE: vince Coinbase

Assistenza clienti

Come se la cavano queste due piattaforme nell'assistenza clienti?

eToro

Il broker oltre ad offrire un centro di assistenza dove si risponde già alle domande più frequenti, oltre all'opportunità di inserire le richieste che verranno evase tramite email, offre assistenza attraverso la Community (per iscriverti a eToro, clicca qui). Molto spesso Infatti sono i trader stessi che rispondono alle domande finanziarie e non degli neofiti e anche in tempi brevi.

Coinbase

Anche questo Exchange permette un assistenza composta sia da video-tutorial che da una sezione FAQ, ovvero le risposte alle domande più importanti e frequenti, costantemente aggiornate. Per quanto riguarda invece ottenere l'assistenza via email, solitamente per le risposte occorre aspettare parecchio tempo. Questa è una cosa di cui si lamentano spesso gli utenti di Coinbase oltre al fatto che le commissioni siano abbastanza alte.

🏆 CONFRONTO ASSISTENZA ETORO VS COINBASE: vince eToro

Ora tocca a voi scegliere quella che preferite.

Leggi anche il nostro articolo sugli Exchange di criptovalute.

Il 68% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si fa trading con questo fornitore di CFD. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

FAQ

Meglio eToro o Coinbase per comprare criptovalute?

Fondamentalmente sono due piattaforme molto diverse. eToro permette sia di comprare criptovalute reali che CFD con leva e consente anche la vendita. Coinbase è invece un exchange di criptovalute.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro