Come Comprare Azioni American Express (AXP)

Valore, Grafici, Previsioni

Comprare azioni American Express non è difficile e lo si può fare tramite le piattaforme elencate in questo articolo. Questi software vi permetteranno di acquistare il titolo AXP anche se non si possiede molto denaro e si desidera comprarne solo una frazione. Per investire in azioni reali in modo semplice e sicuro, e poter riscuotere anche il dividendo distribuito dalla società in cui si investe, suggeriamo questa piattaforma. In alternativa, si può fare trading sulle azioni di American Express senza doverle acquistare, utilizzando una piattaforma di trading CFD. In questa pagina vedremo se comprare azioni American Express può essere una buona idea.

Come investire in azioni American Express in 5 Step:

Per acquistare le azioni American Express puoi seguire questi passaggi:

  1. Vai alla pagina delle azioni American Express
  2. Clicca sul pulsante INVESTI, si aprirà una finestra per creare un conto
  3. Clicca sul pulsante Registrati, per aprire un nuovo conto
  4. Puoi utilizzare diversi metodi di pagamento tra cui Mastercard o VISA
  5. Fai pratica con la demo oppure copia uno dei tanti trader professionisti

Investire in azioni American Express con Postepay

Puoi comprare azioni American Express con Postepay effettuando un versamento attraverso la tua carta Postepay direttamente sul conto di un broker.

Investire in azioni American Express con PayPal

Per comprare o vendere azioni American Express con PayPal è possibile utilizzare una delle tante piattaforme di trading effettuando una ricarica direttamente sul conto del broker.

Investire in azioni American Express: Pro e Contro

In questo schema indichiamo alcuni degli elementi a favore di un rialzo (quindi motivi per acquistare azioni American Express) o di un ribasso delle azioni American Express. Per ogni market mover al rialzo ne indichiamo uno al ribasso (quindi motivi per vendere le azioni American Express) allo scopo di fornire una presentazione quanto più bilanciata possibile.

Fusioni con altre società

Acquisizioni o fusioni con altre società possono aiutare American Express ad accelerare la propria crescita e a migliorarla a lungo termine.

Concorrenza e pagamenti dematerializzati

Bisogna tenere d'occhio la concorrenza di altre società perché la creazione di altre piattaforme di pagamento influisce sulla crescita di American Express, soprattutto per la comparsa dei pagamenti dematerializzati, che rappresentano una seria minaccia per il gruppo.

Panoramica su American Express

Nata nel 1850, American Express è una società che si occupa della fornitura di servizi finanziari in tutto il mondo. La compagnia ha sede a New York, nel quartiere di Manhattan. È davvero lunga la storia di questa realtà, che ha iniziato a metà del XIX secolo nel mondo del servizio postale. Non tutti sanno, infatti, che gli esordi di American Express sono da società di posta espressa; dopodiché la compagnia puntò anche su ambiti differenti.

La vita quotidiana di ognuno di noi è contrassegnata dalla presenza delle carte di credito. American Express guadagna una piccola somma di denaro tutte le volte che una persona usa la carta di questo circuito per compiere un acquisto: ciò serve a rendere l’idea di quanti soldi vadano a finire nelle casse della compagnia. Senza ombra di dubbio, dunque, nel settore delle carte di credito, American Express, nota anche come Amex, ricopre un ruolo prioritario. Questo successo è stato raggiunto grazie a una strategia diversificata che spazia dal settore finanziario a quello dei viaggi. D’altra parte l’andamento delle azioni di American Express negli anni ha consentito al loro valore di salire in maniera costante.

Questo vuol dire che acquistare delle azioni di American Express è sempre e comunque un investimento vincente?

In vista di un eventuale acquisto di azioni, Amex potrebbe essere appetibile come parte di un portafoglio composito e variegato. Naturalmente non bisogna dimenticare che ogni situazione deve essere valutata singolarmente e ciascun caso fa storia a sé. È bene sottolineare, inoltre, che qualsiasi investimento non può mai essere considerato sempre conveniente in assoluto o sempre svantaggioso, in quanto le condizioni del mercato sono decisive.

Nella nostra guida forniremo un po’ di informazioni utili su Amex, per avere una visione globale della società e delle sue caratteristiche; inoltre mostreremo come fare per comprare azioni American Express.

La storia di American Express

In particolare, dopo la Seconda Guerra Mondiale la società ha intrapreso una lunga politica di acquisizioni grazie a cui si è potuta ampliare in ambito finanziario. Il debutto dell’attività finanziaria risale al 1° ottobre del 1958: quel giorno, infatti, furono distribuite 250mila carte. Nel 1981, invece, è stata la volta dei celebri Traveller’s Check, vale a dire titoli di viaggio che per quei tempi erano rivoluzionari.

American Express oggi è quotata con la sigla AXP a Wall Street, e rientra nel novero delle 30 società che fanno parte del Dow Jones Industrial Average.

Andamento delle azioni di American Express

Anche le azioni di American Express hanno risentito degli effetti dello scoppio della pandemia da Coronavirus: a marzo del 2020, per esempio, è stato registrato un calo molto significativo, con una riduzione di quasi il 50% dei prezzi rispetto ai picchi del mese di febbraio (135,86 dollari il 9 febbraio 2020 contro i 75,72 dollari il 15 marzo 2020)

Come era scontato che avvenisse, la situazione di crisi mondiale che si è innescata per effetto della pandemia ha suscitato un certo allarme tra gli investitori di American Express: una società in cui ha investito, tra l’altro, il celebre trader Warren Buffett, proprietario della Berkshire Hathaway con 13 miliardi di dollari di capitale investiti nella società di carte di debito.

La riduzione del numero dei pagamenti che si verifica nelle situazioni di crisi non può che mettere a repentaglio gli introiti di American Express che provengono dalle commissioni che si applicano sulle transazioni. Non va dimenticato, poi, che quando i consumatori si trovano in difficoltà ad arrivare alla fine del mese possono correre forti rischi anche l’attività di prestito che viene esercitata dalla società.

A dispetto di questi fattori, va detto che nel corso degli ultimi otto anni il dividendo della società è sempre cresciuto. Quasi il 21% dei guadagni di American Express viene pagato come dividendo.

Previsioni sulle azioni American Express

Che cosa prevedono gli analisti per il titolo di American Express? Secondo gli addetti ai lavori è legittimo attendersi un ritorno progressivo alla normalità, anche se non troppo rapido. La paura che sempre più consumatori si dimostrassero insolventi, mettendo dunque a rischio numerosi prestiti, ha fatto sì che i fornitori di carte di credito si siano rivelati pessimi attori, nel corso della pandemia, sul mercato azionario.

Il motivo è abbastanza semplice da intuire: in una situazione di grande recessione, è probabile che i consumatori vadano incontro a notevoli problemi nel pagare i debiti. Come noto, le carte di credito sono piuttosto vulnerabili in relazione a possibili difficoltà di pagamento. A dispetto di questo scenario, comunque, gli analisti non nascondono un cauto ottimismo per ciò che concerne le ripercussioni della situazione di emergenza sanitaria sulla società American Express. Non a caso nella maggior parte dei casi sono state emesse valutazioni di acquisto.

Come comprare azioni di American Express

Prima di tutto, è utile sapere che per investire c’è bisogno di un intermediario. Tuttavia gli intermediari hanno caratteristiche e standard di sicurezza diversi: pensare che siano tutti uguali sarebbe un grave errore.

Soprattutto quando si ha a che fare con investimenti di modesta entità. Facciamo un esempio: poter contare su un broker che non preveda pesanti commissioni è un aspetto che fa la differenza, visto che quando in ballo ci sono piccole cifre, il guadagno derivante da un trade vincente rischia di essere eroso in parte, o addirittura del tutto, proprio dalle commissioni.

Gli intermediari negli investimenti, dunque, rivestono un ruolo di primo piano. Se è vero che un broker senza commissioni si dimostra senza dubbio conveniente dal punto di vista economico, occorre capire se esso si possa ritenere anche affidabile e, quindi, quale grado di sicurezza riesca a offrire.

Broker per investire in American Express

Requisiti che deve ottemperare un buon broker: 

  1. Regolamentazione; il consiglio per gli aspiranti investitori è quello di prendere in considerazione unicamente broker che siano dotati di regolare autorizzazione. Il possesso di una licenza, infatti, non può che essere ritenuto una garanzia per gli utenti.

  2. Costi di commissione bassi o inesistenti.

  3. Conto demo; si tratta di un conto di prova che consente di prendere dimestichezza con la piattaforma e di simulare investimenti, utilizzando un capitale virtuale.

  4. Possibilità di investire sia al rialzo che al ribasso tramite i CFD.

Tali broker mettono a disposizione dei contratti derivati noti con la sigla CFD, che sta per contratti per differenza. Grazie ad essi è possibile investire in qualunque scenario di mercato: è possibile guadagnare, infatti, sia in caso di rialzo che in caso di ribasso, ovviamente a patto che la previsione dell’investitore sia giusta. 

Per approfondire: CFD, cosa sono e come funzionano.

eToro

Tra i diversi broker esistenti segnaliamo eToro: basti pensare che sono più di 20 milioni gli utenti che vi fanno affidamento, a dimostrazione della sua credibilità e del livello di sicurezza che è in grado di garantire.

Infatti, nel momento in cui si fosse interessati ad acquistare un pacchetto di azioni American Express, non bisognerebbe far altro che cliccare sul tasto Investi e scegliere l’importo da investire in tale operazione, per poi segnalare l’intenzione di comprare il titolo. La procedura sarà la stessa quando le azioni dovranno essere vendute. La popolarità di eToro per altro, si spiega anche per un altro motivo, e cioè il brevetto che permette di compiere investimenti in modo del tutto automatico: il Copy Trading.

Leggi la nostra recensione completa su eToro.

Capital.com

Capital.com è una piattaforma che ha debuttato sul mercato nel 2017, e da allora si è sempre contraddistinta per il suo carattere innovativo e all’avanguardia. Ecco perché sceglierla vuol dire poter approfittare di molteplici vantaggi. Per esempio, il deposito minimo richiesto per il primo versamento è di appena 20 dollari.

Ma non è ancora tutto: l’account di Capital.com può essere associato alla piattaforma di TradingView. Nella versione inglese, invece, lo si può associare con la celebre piattaforma di MetaTrade4.

Per approfondire, leggi la nostra guida Capital.com.

Plus500

Anche Plus500 è uno dei broker noti nel settore finanziario. La piattaforma, che è quotata alla Borsa di Londra, è celebre per la sua tendenza a migliorare in maniera costante l’esperienza di trading dei propri utenti. Sponsor di diverse squadre di calcio in giro per il mondo, di recente ha arricchito l’offerta con gli indici tematici o di settore, dalla cannabis alle monete virtuali, dal comparto tecnologico a quello immobiliare.

Se si desidera investire su American Express nel breve e medio periodo, è necessarioiscriversi e poi effettuare l’accesso alla piattaforma. Nella barra di ricerca situata sulla sinistra si digita il nome dell’asset. Questa piattaforma permette di fare trading solo con i CFD.

Per approfondire: Come Funziona Plus500.

Perché investire in azioni American Express?

Per capire se sia conveniente o meno acquistare le azioni di American Express è necessario prendere in considerazione l’andamento in Borsa di questo titolo, e le informazioni societarie che si hanno a disposizione. Si ritiene che per l’industria delle carte di credito le conseguenze della pandemia da coronavirus possano essere più leggere di ciò che si era previsto. Si è assistito, infatti, a una ripresa molto veloce del volume degli scambi, sulla scia di una vera e propria tendenza al rialzo che ha superato i livelli precedenti alla crisi.

Si sta parlando di una società che vanta una eccellente capitalizzazione, oltre a una rete mondiale che praticamente non ha eguali. Sono tante le variabili che fanno ritenere questo investimento decisamente redditizio, fermo restando che qualsiasi investimento non garantisce mai un guadagno certo.

Conclusioni

In sintesi, American Express è di sicuro una realtà che può vantare una organizzazione eccellente, anche grazie alla sua presenza nella maggior parte dei Paesi di tutto il mondo. Nell’articolo abbiamo dato ampio spazio all’acquisto delle azioni di American Express, attraverso i broker online che mettono a disposizione CFD, contratti per differenza, e che offrono un trade con spread stretti e basse o nulle commissioni. Se si è interessati ad acquistare le azioni di questa compagnia, è preferibile scegliere come broker eToro, che permette l'acquisto del sottostante a zero commissioni e, tra l’altro offre l’opportunità di replicare in automatico gli investimenti dei trader più abili.

Questo contenuto non va considerato come un consiglio d'investimento né una raccomandazione ma è solo ad uso educativo e informativo.

FAQ

 Conviene comprare azioni American Express in banca?

Meglio evitare di acquistare azioni American Express in Banca per le alte commissioni che si devono sostenere.

Come comprare azioni American Express?

Si possono acquistare azioni American Express tramite un broker regolamentato, in possesso delle certificazioni CySEC e CONSOB e abbia costi di commissione bassi se non nulli. Inoltre si può investire tramite CFD.

Dove comprare azioni American Express?

Su tutte le piattaforme regolamentate dalla CONSOB. Nell’articolo ne abbiamo viste 3: eToro, Capital.com e Plus500 .

Bruna Lucchese

Analista dei mercati

Padovana d'origine, coordina le sezioni Fintech e si occupa della finanza alternativa e trasformazione digitale. Ha iniziato l’attività giornalistica 8 anni fa su testate cartacee e web di settore scrivendo di tecnologia, finanza, settore risparmio e real estate. Ora si dedica alla creazione di testi volti ad aiutare il piccolo medio investitore a muoversi sui mercati.

Principali competitor American Express

Quotazioni azioni American Express

Le quotazioni di American Express, si possono vedere nella parte superiore di questa pagina e rappresentano l’andamento dei prezzi in tempo reale a seconda delle contrattazioni che avvengono sul mercato. Il prezzo delle azioni American Express varia a seconda della domanda e dell’offerta in atto e del sentiment del mercato. Clicca qui per maggiori informazioni sulle quotazioni azioni American Express

Previsioni azioni American Express

Nel mpomento in cui si considera di comprare azioni online è importante analizzare i possibili scenari. Le previsioni delle azioni American Express dipendono dalla fase del mercato che si sta attraversando. In generale se gli indici azionari sono in una fase rialzista, azioni con un forza relativa elevata tenderanno a sovraperformare il mercato ottenendo rialzi percentuali che supereranno quelli dell’indice a cui appartengono. Diversamente se il mercato è in una fase ribassista, azioni con una forza relativa scarsa tenderanno a sottoperformare il mercato ottenendo ribassi percentuali che che supereranno quelli dell’indice a cui appartengono. Clicca qui per maggiori informazioni sulle previsioni azioni American Express

Scheda tecnica American Express Co.

Dettagli sul titolo ed informazioni di base

Nome Titolo
American Express Co.
Listino
NEW YORK STOCK EXCHANGE INC.
Settore
Other Activities Related to Credit Intermediation
CEO
Stephen Squeri
Dipendenti
64000
Indirizzo
200 Vesey St Fl 50 New York New York US
Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro