Lezione 3 – I Broker del Forex

April 20th, 2021

Chi vuole investire nel mercato delle valute, anche se non è un esperto, può rivolgersi ai broker del Forex o “brokers”: il loro ruolo è quello di intermediario. Queste figure sono molto importanyi nell’economia, e in particolar modo nel mercato Forex, perchè non tutti possono accedervi: questa fetta di mercato, infatti, è riservata esclusivamente a grossi soggetti investitori, e i piccoli investitori possono accedervi solo grazie ad intermediari che possono essere una banca oppure, appunto, un broker.

Il ruolo del broker è fondamentale perchè gestisce il nostro denaro. In realtà, chi è il broker? Cosa fa? Molti utilizzano questo termine in maniera sbagliata, altri invece lo utilizzano correttamente ma con persone poco oneste e chiare.Per motivi di fiducia, per evitare che qualcuno utilizzi male il nostro denaro favorendo altre persone piuttosto che noi, è consigliabile utilizzare il trading online. I software di trading online, essendo appunto macchine, compiono le operazioni in modo automatizzato e impersonale, garantendo maggiore imparzialità. Questo software offre al "cliente“ uno strumento che piazzi bene gli ordini d’acquisto o di vendita.

Quali sono i broker del Forex Online?

In altre parole, il broker offre a disposizione un software che piazza gli ordini del cliente. Il broker può essere un’azienda o una società.Quando si va a scegliere il broker, si consiglia di prendere in considerazione una società quotata in Borsa. La motivazione è piuttosto semplice: chiunque può controllare il suo operato ed è costretto a rispettare i parametri di trasparenza. Ad onor di causa, ci sono anche degli ottimi broker che lavorano onestamente senza essere quotati.

Due buoni broker sono Plus500, quotata nella Borsa di Londra, e Markets, non quotata: entrambi garantiscono ottimi risultati e utilizzano piattaforme CFD online. Se siete alle prime armi, è consigliabile aprire un conto demo sulla piattaforma Plus500 perché è molto semplice da usare.

Occorre anche verificare e, quindi, accertarsi della disponibilità economica del broker perchè potrebbe accadere che non paghi per varie ragioni. Una garanzia, seppur minima, è la sua quotazione in Borsa: questo perchè, avendo una capitalizzazione “più a vista”, si hanno più certezze, oltre che poter controllare le sue operazioni.

Per chi tifa il broker?

Ovviamente il broker ha tutti gli interessi che i vostri rendimenti fruttino, perchè ciò significa un maggior guadagno per lui. È un perfetto lavoro di squadra, in cui perdono o vincono tutti: più guadagni, più operi, più operazioni fai, più il broker guadagna. Come fa a guadagnare il broker? Sullo spread tra prezzo di acquisto e vendita di ogni singola operazione. Il broker, anche se lavora online, ha tutti gli interessi per darvi le informazioni e le dritte utili per ottenere i migliori guadagni.

È ovvio che se perdete, guadagnano altri trader, e se vincete perdono gli altri. Il guadagno del broker è nell’intermediazione con gli altri suoi colleghi che vogliono vendere e comprare.

Non aver paura di chiedere

È possibile iniziare a fare trading online iscrivendosi ad un sito che opera e negozia nel settore, ad esempio su Forex iscrivendosi sul sito dello stesso. Quando si registra automaticamente si apre un conto trading. Una volta iscritti, è possibile avere tutte le indicazioni che vi servono sul broker e sulla varietà di operazioni che potrete fare. Nel sito trovate i classici “termini e condizioni” ed avete a disposizione tutto lo staff che risponderà a tutte le vostre domande e vi chiarirà tutti i vostri dubbi: è un vostro diritto ottenere informazioni e chiarimenti.

FAQ

Chi è un broker?

Fondamentalmente è un intermediario finanziario che attraverso la piattaforma messa a disposizione dei suoi iscritti permette loro di investire nel Forex.

Quali sono i migliori broker Forex online?

Ce ne sono diversi. La cosa davvero importante è essere certi che siano regolamentati e seguano le direttive europee e internazionali.

Qual è il guadagno del broker?

Il guadagno del broker è lo spread, cioè la differenza tra il prezzo di acquisto e di vendita.

Lezione 4 – La Scelta del Broker
Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro