Come investire sul Cotone?

Oscar Manfrin
June 7th, 2022

Investire in cotone lo si può fare con le piattaforme di trading che vedremo di seguito e che permettono di comprare cotone (o vendere) sfruttando anche la leva finanziaria per amplificare il proprio potere d'acquisto. Per chi vuole investire una cifra non molto elevata, suggeriamo la piattaforma di eToro. Per chi invece vuole investire capitali più grandi è meglio usare un broker che opera sui futures.

Si può investire in cotone utilizzando una piattaforma di trading CFD.

Nell’immagine sopra si può visualizzare la sezione "Notizie” presente nella piattaforma. Questa funzione la si può utilizzare solo se di ha un conto reale con eToro (il deposito minimo è di soli 50 euro) e mostra all'utente le ultime notizie relative all'asset selezionato. Uno strumento importante per rimanere aggiornato senza cercare news in giro per il web e fare la scelta giusta. (Visita il sito ufficiale)

In questa guida vedremo informazioni relative al cotone, previsioni sul prezzo del cotone ed indicazioni su come iniziare ad investire in cotone. Partiamo da queste ultime.

Investire nel Cotone in 5 passi

Diamo subito una lista di alcuni tra i migliori broker sul panorama europeo: 

  • Deposito Min: 50

    Licenza: Cysec 109/10

    Copia i migliori Trader

    Scelta TOP criptovalute

    Il 68% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min:

    Licenza: 275/15

    Investimenti in IPO

    Conto deposito 3%

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 250/14

    Tra I migliori broker CFD

    Ampia scelta Criptovalute

    77% degli investitori retail perdono denaro quando operano con questo broker

  • Deposito Min: 20 (con carta)

    Licenza: Cysec 319/17

    Proposte senza commissioni

    Formazione Gratuita

    Il 83,45% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 292/16

    Formazione Gratuita

    Trading Central

    69.57% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider

Qui di seguito elenchiamo gli step per investire nel cotone.

Step per investire nel cotone

00:05 Minuti Richiesti

Procedura per comprare (o vendere) cotone online con una piattaforma di trading.

  1. Registrazione

    Registrarsi sul sito di un broker. Potete farlo da qui.
  2. Deposito

    Depositare il denaro predisposto per effettuare l'investimento
  3. Analisi

    Analizzare l'andamento del prezzo
  4. Effettuare l'ordine

    Scegliere il timing d'ingresso e comprare o vendere quando si è convinti di farlo.
  5. Monitorare la posizione

    Impostare stop loss e take profit gestendo la posizione a mercato.

Previsioni sul prezzo del Cotone

Le previsioni sul Cotone sul lungo periodo 2022 sono al rialzo anche se moderatamente. Le varie varianti del Covid-19 potrebbero produrre un immediato abbassamento del prezzo ma solitamente nell’arco di qualche giorno (tempo necessario per assimilare la notizia) i prezzi rientrano nel loro trend normale. Il fatto che le scorte di Cotone siano diminuite e l’industria del tessile continui ad essere fiorente promette bene. 

Cosa influenza il prezzo del cotone

Fare giuste previsioni sul Cotone è importante per ottenere profitti ma non è altrettanto semplice in quanto una miriadi di variabili possono incidere sul prezzo che, in ultima analisi dipende sempre dall’incontro tra domanda e offerta. Vediamo di analizzare i singoli elementi. 

  • La produzione annua e le scorte determinano il prezzo. Più aumentano a fronte di una domanda rimasta uguale, più si determina un abbassamento del prezzo. La pandemia, con i vari lockdown che si sono susseguiti nelle varie parti del mondo, è stata fondamentale nel diminuire sia le scorte che la produzione mondiale di cotone. 

  • Anche le politiche interne (sovvenzioni governative e dazi) possono influire sul prezzo del cotone: le sovvenzioni governative mantengono a un certo livello i prezzi di fornitura, limitandone anche la produzione, i dazi (imposte) possono invece aumentare il prezzo ultimo di esportazione. Ultimamente gli Stati Uniti che per molto tempo ha sovvenzionato l'industria del cotone, non lo sta più facendo.

  • Clima: condizioni meteorologiche avverse alle coltivazioni di Cotone possono danneggiarle in modo irreparabile. Anche l’insorgenza di parassiti può distruggere i raccolti. 

  • Alternative al cotone. La nascita di alternative sintetiche ha diminuito nei tempi passati l’offerta del cotone. Se in futuro se ne dovessero scoprire altre e dovessero avere un utilizzo massiccio con prezzi economici, potrebbero ulteriormente abbassare la domanda del cotone. 

  • Tasso di cambio: gli scambi del future sul cotone avvengono in dollaro statunitense quindi le politiche monetarie governative atte a rafforzare la propria moneta possono produrre degli effetti sul prezzo del cotone.

  • Prezzo del petrolio. Il petrolio interviene nella lavorazione del cotone per cui esiste una correlazione diretta tra queste due Commodities. Se aumenta il prezzo dell'uno aumenta anche il prezzo dell'altro.

Vediamo ora il versante domanda sul cotone da cosa può essere influenzato.

  • Il maggior importatore e consumatore di cotone è la Cina. Le sue politiche governative interne o conflitti e tensioni con altri paesi da cui esporta potrebbero influire direttamente sulla domanda

  • Salute dell'industria tessile mondiale. Più le aziende sono sane, più la domanda è sostenuta.  

  • Liquidità del mercato. I volumi di scambio sono sempre stati molto sostenuti e quindi è facile trovare sia acquirenti che compratori. 

Come investire nel cotone

Per un investitore ci sono davvero molti modi per esporsi sul Cotone. Lo si può fare con:

  • Futures: Sono contratti altamente standardizzati dove si stabilisce in anticipo sia il prezzo che la quantità. Necessitano ingenti capitali e anche le commissioni sono elevate.

  • ETF: Sono dei panieri che replicano o tracciano indici azionari, materie prime e obbligazioni.  Alcuni ETF su cotone sono: iPath Series B Bloomberg, Cotton Subindex, TRWisdomTree Cotton. Anche questi sono strumenti complessi che è bene conoscere prima di investire.

  • CFD*: Non si acquista il sottostante ma si negozia sulla variazione di prezzo che subisce il Cotone dal momento in cui si apre una posizione al momento in cui la si chiude. Nessuna burocrazia, Si possono aprire posizioni anche con somme molto piccole, costi molto bassi e possibilità di utilizzare la leva finanziaria. Si possono ottenere profitti sia se il mercato è al rialzo che al ribasso, sempre se la previsione è giusta.

  • Azioni: Acquistando azioni di società che producono e lavorano il cotone. Se l'azienda è sana e si esegue un'opportuna analisi fondamentale sulla stessa, si possono trovare buone opportunità.

Per una trattazione approfondita sui CFD, leggi il nostro articolo: Cosa sono i CFD e come funzionano.

Piattaforme per investire sul cotone in italia

Vediamo a seguire tre piattaforme che permettono il trading con CFD su Future Cotone n. 2. 

eToro

eToro è la piattaforma principale del social trading: 20 milioni di utenti possono interagire tra loro alla stregua di Facebook e Twitter per chiedere e offrire consigli. Ma questa non è l’unica caratteristica di eToro: 

  1. è regolamentato (Cysec n. 109/10)

  2. spread è competitivo

  3. copytrading

  4. copyportfolios

Per ora eToro non offre la possibilità di negoziare in ETF su Cotone.

Per una recensione completa sul broker eToro, leggi il tutorial eToro.

Capital.com

Capital.com è un fornitore esclusivo di CFD di recente nascita (2017). Si pregia di essere innovativa e all’avanguardia. Alcune caratteristiche sono: 

  1. Regolamentata CySEC n. 319/17

  2. Lo spread è tra i più bassi e competitivi in assoluto

Non ci sono al momento ETF che seguono il cotone. 

CFD Cotone CapitalPer investire su CFD Futures Cotone n.2 è sufficiente, una volta registrati sulla piattaforma (puoi farlo da qui), eseguito il deposito e fatta l’analisi tecnica, cliccare su Acquisti o Vendi per aprire un ordine o una posizione.

Per sapere altro leggi la guida Capital.com.

Plus500

Plus500 è una piattaforma CFD innovativa e all’avanguardia, quotata nella borsa di Londra dal 2013 e sponsor di famose squadre di calcio. Si caratterizza da questi elementi: 

  • Regolamentata CySEC n. 250/14

  • Spread competitivo 

Per esporsi sul cotone, si può fare trading su CFD Futures Cotone n. 2. Non ci sono al momento ETF che seguono il cotone. Occorre registrarsi (clicca qui per farlo), depositare almeno $100, fare la propria previsione e cliccare su Acquista o Vendi. L’operazione o l’ordine verrà immediatamente riportato nella sezione Posizioni Aperte.

Per avere una recensione completa su questo broker, leggi la guida Plus500.

Perché investire nel Cotone

Il cotone per la sua importanza può essere una materia prima molto interessante in un’ottica di diversificazione di portafoglio. Il cotone, anche se non alla stregua dell’oro e dell’argento, in quanto più volatile, può essere considerato in certi momenti (come quello attuale) un bene di rifugio. 

Quindi sia investitori che prediligono il lungo periodo, se le previsioni sono al rialzo, sia investitori interessati più a speculare sul breve/ medio periodo potrebbero essere interessati al cotone.

Informazioni sul cotone in Borsa

Il cotone non è solo la materia prima utilizzata nell’industria tessile per ottenere capi di ogni sorta ma, in un’ottica di investimenti, può essere una materia prima su cui fare trading online attraverso le numerose piattaforme che si trovano sul web. Diciamo subito che la commodity su cui il trader potrà investire sulle piattaforme di trading online che analizzeremo è il contratto Future Cotone n. 2. Come investire nel cotone?

I contratti Futures sul cotone hanno scadenze regolari a Gennaio, Marzo, Maggio, Luglio, Settembre, Ottobre, Novembre e Dicembre. Questo è il futures scambiato in importanti borse quali la New York Board of Trade exchange (NYBOT), l’Intercontinental Exchange (ICE), il Chicago Mercantile Exchange (CME) e altre ancora nonché sulle minori borse locali. 

Questa dà un’idea dell'importanza di questa commodity che è parte, sin dai tempi dei tempi, della vita dell’uomo e continuerà anche nei secoli successivi.

I maggiori produttori nel novembre/dicembre 2021 sono stati: 

  • India con una produzione di 6,096 tonnellate metriche (MT)

  • Cina con 5,824 (MT)

  • United States con 3,981 (MT)

  • Brasile con 2,874 (MT)

I maggiori consumatori (stesso periodo):

  • Cina con 8,709 (MT)

  • India con 5,617 (MT)

  • Pakistan con 2,417 (MT)

Il più grande importatore continua ad essere la Cina (con le sue 2.232 tonnellate metriche). Non dovrebbe sorprendere se pensiamo a quanto è sviluppato il settore tessile in Cina e quanto il prodotto finito (magliette, jeans, etc..) sia esportato a livello mondiale e sia un prodotto economico rispetto ad altri Paesi. Il maggior esportatore invece è rappresentato dagli Stati Uniti con 3,375 tonnellate metriche. (Dati USDA United States Department of Agriculture)

Quotazione del Cotone in tempo reale

Dal 1998 sino a tutto il 2008, si assiste a un andamento ciclico regolare dove i picchi massimi sono intorno a $ 77 e i picchi minimi intorno a $ 40. Nel 2009 si assiste a una bull run iniziata il 2 febbraio 2009 da una quotazione di $43,07 e che raggiunge la quotazione massima (mai più raggiunta in tempi successivi) il primo marzo 2011 $200.29. Negli anni successivi mantiene il suo trend ciclico dove picchi massimi sono intorno a 70 dollari e i minimi intorno ai 50 dollari.

A partire da metà 2018 si assiste a un trend al ribasso motivato da una economia mondiale entrata in una fase di crisi mondiale. Il trend prosegue per tutto il 2019 e come è successo per tutti gli asset, anche il prezzo del Cotone, con l’annuncio della pandemia, subisce un forte ribasso arrivando, in meno di due mesi a $ 47.89 (29 marzo 2020) perdendo oltre il 33%. Dal giorno dopo, con il recupero mondiale di tutti i mercati, si assiste a una bull run che porta il prezzo del cotone a $ 121.69 il 14 novembre 2021. In questi giorni sta ritracciando e il trend si muove al ribasso. 

Leggi l'articolo su come investire sulle materie prime.

Conclusioni 

Il cotone è senza dubbio una materia prima da tenere monitorare per i nostri investimenti sia che desideriamo diversificare il nostro portafoglio, sia in vista di un trading più speculativo. 

Le piattaforme di trading online analizzate offrono l'opportunità di utilizzo dei CFD, uno degli strumenti finanziari più versatili negli ultimi tempi, tutto sta nel prevedere in modo giusto come si muoverà il prezzo del cotone. Abbiamo visto che il prezzo di questa commodity è influenzato da numerosi fattori per cui potrebbe non essere così semplice fare un’analisi completa e accurata. 

Questo contenuto non va considerato come un consiglio d'investimento né una raccomandazione ma è solo ad uso educativo e informativo.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro