Come investire nello Zucchero?

Oscar Manfrin
June 7th, 2022

Investire nello zucchero è semplice e lo si può fare con le piattaforme che vedremo di seguito. Questi programmi di trading permettono di investire nello zucchero sfruttando anche la leva finanziaria per amplificare il proprio potere d'acquisto. Per chi vuole investire una cifra non troppo elevata, suggeriamo la piattaforma di eToro. Per chi invece vuole investire più soldi è meglio usare un broker che opera sui futures.

Si può investire nello zucchero utilizzando una piattaforma di trading CFD.

Nell’immagine sopra si può visualizzare la sezione "Notizie” presente nella piattaforma. Questa funzione la si può utilizzare solo se di ha un conto reale con eToro (il deposito minimo è di soli 50 euro) e mostra all'utente le ultime notizie relative all'asset selezionato. Uno strumento importante per rimanere aggiornato senza cercare news in giro per il web e fare la scelta giusta. (Visita il sito ufficiale)

In questo articolo daremo informazioni su come incominciare a investire in questa materia prima e quali piattaforme di trading utilizzare.

Investire nello zucchero in 5 passi

Per poter iniziare è necessario iscriversi ad un broker (qui puoi leggere come registrarti ad eToro) e depositare almeno una cifra corrispondente al deposito minimo che con eToro è di soli 50 euro. Qui di seguito puoi vedere un elenco di piattaforme per investire in materie prime.

  • Deposito Min: 50

    Licenza: Cysec 109/10

    Copia i migliori Trader

    Scelta TOP criptovalute

    Il 68% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min:

    Licenza: 275/15

    Investimenti in IPO

    Conto deposito 3%

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 250/14

    Tra I migliori broker CFD

    Ampia scelta Criptovalute

    77% degli investitori retail perdono denaro quando operano con questo broker

  • Deposito Min: 20 (con carta)

    Licenza: Cysec 319/17

    Proposte senza commissioni

    Formazione Gratuita

    Il 83,45% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 292/16

    Formazione Gratuita

    Trading Central

    69.57% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider

Presentiamo degli step per poter iniziare ad investire nello zucchero.

Step per investire nello zucchero

00:05 Minuti Richiesti

Procedura per comprare (o vendere) oro online con una piattaforma di trading.

  1. Registrazione

    Registrarsi sul sito di un broker. Potete farlo da qui.
  2. Deposito

    Depositare il denaro predisposto per effettuare l'investimento
  3. Analisi

    Analizzare l'andamento del prezzo
  4. Effettuare l'ordine

    Scegliere il timing d'ingresso e comprare o vendere quando si è convinti di farlo.
  5. Monitorare la posizione

    Impostare stop loss e take profit gestendo la posizione a mercato.

Previsioni sullo zucchero

L’industria dello zucchero è davvero una industria mondiale e come si diceva un'industria che non coinvolge soltanto il settore alimentare ma anche molti altri settori. Quindi ci sarà sempre una domanda forte di questa commodity. 

Nonostante gli avvertimenti delle autorità sanitarie in relazione all’abuso di zucchero, questo fa parte della vita di ogni individuo da quando è piccolo. E’ comunque sempre maggiore la consapevolezza dei consumatori degli effetti dannosi (diabete, obesità, carie) e conseguenzialmente il rivolgere la propria attenzione al consumo di alternative più sane rispetto allo zucchero bianco. Questa consapevolezza ha diminuito nel tempo la domanda nel settore alimentare mentre sul versante dei combustibili bio si è notato un aumento. Molti analisti pensano dunque che nel lungo periodo assisteremo ad un aumento del prezzo dello zucchero.

L’offerta di zucchero

Inoltre, visto che nel 2021 molta della fornitura dell'India è stata usata nella produzione dell'etanolo, si pensa che la fornitura di zucchero negli anni a venire 2022-2023 avrà un deficit in relazione invece alla domanda: la produzione globale ha visto un totale di 186,6 milioni di tonnellate di produzione di canna da zucchero mentre la domanda è stata di 188,4 milioni.

La produzione della canna da zucchero in Brasile, nelle parti centro-sud della Paese, è stata di 31,3 milioni di tonnellate quest'anno che corrispondono al 12% in meno rispetto all'anno precedente. L'India invece ha avuto una produzione record ma l'utilizzo della canna da zucchero nella produzione etanolo è stato equivalente a 3 milioni di tonnellate che non sono potute andare sul mercato tradizionale. Questa diminuzione dell'offerta fa sì che il prezzo dello zucchero possa aumentare nei prossimi anni.

Se nel lungo periodo gli analisti sono concordi nel prevedere un aumento, anche se modico, del prezzo dello zucchero, nel breve e medio periodo probabilmente continueremo ad assistere ad una oscillazione nella sua quotazione.

Cosa influenza la quotazione dello zucchero

La domanda e l'offerta del prezzo dello zucchero è influenzata da diversi fattori che adesso prenderemo in esame:

  • il clima: la canna da zucchero e la barbabietola da zucchero crescono in clima tropicali con molto sole e pioggia mentre impprovvise gelate possono compromettere la produzione della stessa;

  • politiche interne dei paesi che coltivano lo zucchero. Abbiamo detto che uno dei principali produttori di zucchero è il Brasile, seguito dall'India e dalla Cina: politiche monetarie che proteggono i produttori di zucchero, inflazione, livelli di disoccupazione, conflitti interni possono avere dei risvolti inaspettati sulla produzione di zucchero;

  • conversione di valuta: i contratti futures vengono solitamente negoziati in dollaro per cui se il dollaro acquista potere o lo perde in relazione ad altre monete fiat come il Real Brasiliano, è chiaro che questo può avere un'influenza diretta anche sul prezzo dello zucchero;

  • Leggi sanitarie: come si è già detto in precedenza, è un dato di fatto che l'abuso di consumo di zucchero può portare a gravi malattie quali obesità e diabete. Questa consapevolezza porta sempre più consumatori a dirigersi verso alternative più sane dello zucchero e anche le autorità governative potrebbero prendere misure per arginare gli effetti collaterali dell'utilizzo dello zucchero;

  • Etanolo. L’utilizzo dello zucchero nella produzione di etanolo come alternativa ai combustibili fossili tradizionali, potrà portare nel tempo ad un aumento della domanda di zucchero e quindi aumento del suo prezzo.

Come investire nello zucchero

Ci sono diversi modi per esporsi in questo mercato: 

  • un'esposizione indiretta attraverso l'acquisizione di azioni di società che lavorano ed estraggono lo zucchero

  • i Futures, contratti derivati altamente standardizzati in cui un compratore e un venditore decidono in anticipo il prezzo a cui si scambierà la merce e il momento futuro in cui verrà scambiata. Il Future più importante è lo zucchero n. 11.

  • CFD, acronimo di Contratti per Differenza. Sono strumenti finanziari derivati che non permettono l'acquisizione del sottostante, in questo caso dello zucchero, ma permettono di negoziare sulla variazione di prezzo che si verifica in un certo periodo di tempo deciso dal trader. Per saperne di più, leggi il nostro articolo: Cosa sono i CFD e come funzionano?

  • ETF, Exchange traded Fund. Sono panieri che tracciano o replicano indici azionari, obbligazioni e materie prime. Nel tempo sono diventati molto interessanti anche per i piccoli investitori per il fatto che le commissioni sono molto basse in quanto non hanno una gestione attiva. Ecco alcuni esempi: 

    • iPath Pure Beta Sugar

    • Teucrium Sugar Fund

Vediamo ora in che modo possiamo usare questi strumenti finanziari attraverso le piattaforme di trading online ovvero società di brokeraggio che permettono la negoziazione di questi strumenti.

Piattaforme per investire nello zucchero in italia

Le piattaforme di trading online o in altre parole i broker sono degli intermediari che permettono a chiunque abbia una connessione WiFi e un dispositivo elettronico, tipo computer, tablet o anche smartphone, di poter investire su diversi asset. La scelta di una piattaforma piuttosto di un'altra, dipende dagli obiettivi di trading dell'utente stesso e delle sue conoscenze. Le piattaforme che andremo ad analizzare di seguito permettono la possibilità sia ai principianti o neofiti che ai trader esperti di potere fare le proprie transazioni.

eToro

La piattaforma eToro è una piattaforma multi asset intuitiva e semplice quindi ideale per i neofiti. Offre varie sezioni di formazione incluso il suo essere social. eToro infatti ha perfezionato un sistema, sulla falsa riga di Facebook o Twitter, che permette la interconnessione fra tutti gli utenti facenti parte della piattaforma, sia che abbiano depositato o meno denaro, abbiano solo un conto demo o un conto reale, per poter chiedere informazione e dare consigli. Si tratta infatti della piattaforma Social trading per eccellenza. 

eToro, in relazione allo zucchero, permette di operare solo attraverso CFD su zucchero, non sono presenti ETF su zucchero.

Per una recensione completa sul broker eToro, leggi la guida eToro.

Capital.com

Quali sono le caratteristiche peculiari di questo broker? E’ un broker recente, nato nel 2017, con al suo attivo quasi 800 mila utenti. Attento all'innovazione e all'avanguardia, è un broker esclusivo di CFD ed è diventato famoso per l'utilizzo dell'intelligenza artificiale (utilizzabile solo per il conto live) nello studio dell'emotività del trader. Offre consigli personalizzati ai trader per migliorare la propria performance.

CFD Sugar CapitalUn'altra caratteristica apprezzata di questo broker è la possibilità di associare il proprio conto di Capital con il conto della piattaforma TradingView, una delle maggiori piattaforme di segnali di trading. Capital.com permette di negoziare sia su CFD Futures US Sugar, che ha scadenza in marzo 2022, che anche su CFD Sugar UK del Regno Unito.

Non sono disponibili ETF su zucchero.

Leggi la guida Capital.com.

Plus500

Plus500 è leader mondiale nella fornitura di CFD, è un broker esclusivo di CFD su un'ampia varietà di asset. La sua missione è quella di essere una piattaforma innovativa e l'avanguardia.

Anche Plus500 offre la possibilità di investire sul prezzo dello zucchero soltanto attraverso i contratti derivati CFD mentre non sono presenti ETF su zucchero su cui poter investire. 

Per avere una recensione completa su questo broker, leggi la guida Plus500

Quotazione dello zucchero in tempo reale

Andamento storico del prezzo dello zucchero

Negli anni dal 2009 al 2011, l'andamento storico del prezzo dello zucchero fu al rialzo mentre dal 2011 fino al 2018 sostanzialmente il trend fu al ribasso. Poi la quotazione del prezzo rimanendo più o meno stabile fino a settembre 2019 per poi iniziare un trend al rialzo interrotto bruscamente dall'annuncio della pandemia. Anche il prezzo dello zucchero subì un forte ribasso che perdurò dal 9 febbraio 2020 fino al 19 aprile 2020, dopodiché sempre con alti e bassi e con forti oscillazioni il trend sostanzialmente si è mantenuto positivo sino ad agosto 2021.

Leggi come fare trading sulle materie prime.

Informazioni sullo zucchero

Lo zucchero è da sempre parte integrante della nostra vita. In quest'articolo ne vedremo la quotazione, l'andamento storico, il prezzo del future sullo zucchero che fa da riferimento per qualunque altro prezzo e mercato: il n. 11 (zucchero non raffinato). Tale futures è negoziato nella borsa NIMEX di New York. Altri mercati sono l'Intercontineltal Exchange (ICE). Come investire nello zucchero? Quali sono le analisi e previsioni di prezzo dello zucchero per il 2022?

Le prospettive future di utilizzo dello zucchero per produrre etanolo, l'energia alternativa ai combustibili fossili tradizionali, portano gli analisti ad una previsione positiva ma pur sempre soggetta ai cambiamenti climatici e ad altre caratteristiche che approfondiremo nell'articolo.

Il maggiore produttore di zucchero è il Brasile con una produzione annua di 768,687,382 tonnellate, al secondo posto l'India e, al terzo, la Repubblica Popolare Cinese (dati offerti dal sito FAO.org). Insieme India e Brasile producono il 59% della produzione mondiale di zucchero. Fa parte di quei prodotti a copertura, come il grano, l’oro e l’argento, che ogni buon investitore vuole possedere in periodi inflazionistici e di crisi economica. 

Consideriamo che esporsi sullo zucchero significa anche monitorare il settore dei suoi derivati: non solo l'etanolo ma anche il saccarosio, il fruttosio e altri ancora.

Storia dello zucchero

Lo zucchero può essere elaborato sia dalla canna da zucchero che dalla barbabietola. Già nel 510 a. C. era conosciuto. Dalla canna da zucchero si ricavava uno sciroppo denso molto dolce che, una volta fatto essiccare, produceva cristalli, meglio conservabili e molto energetici. In un primo momento, lo zucchero poteva essere comprato solo dalle persone ricche, ma, mano a mano la produzione diventava a livello industriale, divenne accessibile anche alla maggior parte della popolazione. Fu nel 1500 che Olivier de Serres riuscì a elaborare dalla barbabietola uno sciroppo molto dolce simile a quello della canna da zucchero e, nel 1747, un chimico tedesco Andrea Sigismond Margraff dimostrò che dalle barbabietole si poteva ricavare il saccarosio. Margraff fu il promotore del primo Zuccherificio in Slesa, fondato nel 1800. Da allora, lo zucchero è stato sempre più utilizzato nel settore alimentare, ma anche in altri prodotti come nei medicinali.

Ultimamente, come già accennato nell’introduzione, lo zucchero è stato utilizzato nel processo che porta al bioetanolo, un combustibile bio che potrebbe essere utilizzato come sostituto energetico dei materiali fossili come il petrolio. L'etanolo si ricava da un processo di fermentazione di prodotti agricoli quali anche lo zucchero e le biomasse vegetali e può essere utilizzato principalmente come carburante sotto forma di bioetanolo puro o miscelato alla benzina. Lo zucchero quindi è diventata una materia prima molto interessante per tutti coloro che credono che l’eco sostenibilità sarà l’elemento discriminante futuro per il mantenimento o la fine di diversi asset. I principali produttori di bioetanolo sono gli Stati Uniti, il Brasile e l'Unione Europea. 

Conclusioni

Lo zucchero è sicuramente una materia prima importante, un bene a copertura nei momenti di crisi esattamente come può esserlo il grano o l’oro e argento per cui può essere un buon investimento. Sono diversi i fattori che possono incidere sulla sua quotazione nel lungo periodo, per cui può essere più interessante, per un investitore retail, investire nel breve e medio tempo attraverso i CFD. Questi strumenti hanno il vantaggio di poter ottenere profitti sia quando il mercato è al ribasso che quando è al rialzo.

Le previsioni del prezzo dello zucchero per gli anni avvenire 2022-2023 sono moderatamente al rialzo. Piattaforme di trading online come eToro, Plus500, e Capital.com possono offrire tutti gli strumenti necessari per speculare sulla quotazione dello zucchero e quindi riuscire ad ottenere dei guadagni anche nel brevissimo periodo. eToro poi offre la possibilità di fare Trading automatico che può essere vantaggioso sia per i neofiti ma anche per chi non conosce bene il settore delle materie prime.

Questo contenuto non va considerato come un consiglio d'investimento né una raccomandazione ma è solo ad uso educativo e informativo.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro