Qual è il miglior broker per azioni senza commissioni?

Livio Colombo
May 27th, 2022

In questo articolo potrete trovare una guida su quali sono i migliori broker per azioni nel 2022. Con le piattaforme che presenteremo si potranno ad esempio acquistare azioni Amazon, comprare azioni Netflix o decidere se negoziare azioni Apple.

Verranno confrontati elementi quali:

  • la varietà di asset negoziabili

  • il modo in cui è possibile operare (solo tramite CFD e anche venire in possesso dell’azione).

Vedremo inoltre come acquistare azioni online e parleremo nello specifico di alcuni siti di trading, di cui riportiamo una tabella, dei migliori broker per azioni. 

  • Deposito Min: 250

    Licenza: HCMC 2/11/24.5.1994

    Segnali di Trading Gratuiti

    Corso di Trading Gratuito

  • Deposito Min: 20 (con carta)

    Licenza: Cysec 319/17

    Proposte senza commissioni

    Formazione Gratuita

    Il 83,45% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.

  • Deposito Min:

    Licenza: 275/15

    Investimenti in IPO

    Conto deposito 3%

  • Deposito Min: 100

    Licenza: Cysec 250/14

    Tra I migliori broker CFD

    Ampia scelta Criptovalute

    77% degli investitori retail perdono denaro quando operano con questo broker

Per investire in azioni attraverso un intermediario finanziario occorre scegliere un broker che soddisfi le proprie esigenze e strategie, da questo dipenderà la scelta. Ecco alcune cose da considerare:

  • Se hai intenzione di comprare e tenere semplicemente delle azioni in portafoglio per un lungo periodo, probabilmente non hai bisogno di una piattaforma di trading completa.

  • Se si prevede principalmente di acquistare fondi comuni di investimento, si dovrebbe cercare il miglior broker di fondi comuni di investimento, poiché questi conti di intermediazione offrono commissioni basse o nulle per comprare e vendere fondi comuni di investimento.

  • Se sei un investitore alle prime armi e vuoi investire solo poche centinaia di euro all'inizio, probabilmente vorrai cercare un broker senza requisiti di investimento minimo.

Senza dubbio però na caratteristica che accomuna tutti i migliori broker azionari è la presenza della regolamentazione. Cosa significa?

I migliori broker per azioni sono regolamentati

La concorrenza tra i migliori broker azionari online non è mai stata così alta. Con molte società di intermediazione che offrono trading a zero commissioni e strumenti di ricerca una volta disponibili solo ai professionisti.

I broker regolamentati sono quei broker che soddisfano i requisiti per poter operare come intermediari finanziari. I requisiti possono variare, a seconda sia del paese dove il broker ha la sua sede legale che della zona dove intende operare. Molti broker hanno sede legale a Cipro per questioni fiscali e quindi saranno in possesso della licenza CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission).

Leggi il nostro articolo dedicato ai broker Cysec.

Per operare in Italia, comunque, il broker dovrà ottenere anche l'autorizzazione della Consob (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa). Un broker trading azioni in possesso di questi requisiti si può considerare affidabile in quanto garantisce il corretto trattamento dei dati personali dei clienti e una gestione corretta del capitale depositato. 

I migliori broker di azioni avvertono sempre il cliente dei rischi legati all’attività di trading che, come in qualsiasi investimento, prevede un certo grado di incertezza nella riscossione del profitto. Chi inizia a fare trading dovrebbe considerarlo come un’attività in cui investire una somma di denaro di cui non si ha necessità di ricevere un guadagno certo o immediato. Inoltre, lo studio delle strategie e gli approfondimenti per migliorarsi costantemente sono fattori di cui tenere conto. 

Quali sono i broker con più azioni?

La tabella mostra quali broker offrono opportunità maggiori di comprare azioni online. Ciascuna di queste piattaforme offre comunque le azioni delle società più popolari per cui le principali le troverete su tutte e tre.

Broker

Azioni

eToro

+ di 3000

Plus500

+ di 5000

Capital.com

+ di 4000

Capex.com

+ di 2000

Da questo semplice confronto risulta che il broker con più azioni è Plus500 con quale però si può solo operare attraverso CFD e quindi non si possiede mai l'azione vera e propria. eToro ha una fornitura di azioni minore ma con questo broker sono possibili tutte e due i tipi di investimento: acquistare il sottostante o negoziare in CFD, ma lo vedremo meglio nel prosieguo dell'articolo. Di fatto con tutti questi broker è possibile decidere di investire nelle azioni più interessanti come potrebbero essere ad esempio quelle delle aziende di videogiochi che avranno un ruolo sempre maggiore nello sviluppo del metaverso o le azioni delle principali aziende farmaceutiche oppure le azioni Tesla o Nikola Corp., aziende che hanno un ruolo chiave nello sviluppo delle auto elettriche.

Leggi il nostro approfondimento su come investire nel metaverso.

Come investire con un broker azionario

Piazzare un'ordine tramite un broker per azioni è semplice e intuitivo.

Step per investire con un broker per azioni

00:05 Minuti Richiesti

Segui questa procedura passo passo

  1. Registrazione

    Ci si registra alla piattaforma. Per velocizzare l'operazione si possono impiegare i profili Apple, Google e Facebook
  2. Accesso

    Si accede alla piattaforma utilizzando o il conto demo o il conto reale
  3. Deposito

    Si deposita il capitale che si vuole investire
  4. Scelta dell'asset ed analisi

    Si ricerca un asset di nostro interessa e si cerca di fare una buona analisi tecnica e fondamentale
  5. Apertura posizione

    Si apre una posizione long o short (acquisto o vendita), impostando importi e stop operativi
  6. Gestione della posizione

    Si monitora l'operazione per il raggiungimento dei propri obiettivi.

Broker per azioni DMA

I broker per azioni DMA sono quelli che offrono un Direct Market Access.

Alcuni broker permettono di acquistare azioni delle principali società mondiali (e molti altri) potendo così porre in essere una strategia, per così dire cassettista di lungo periodo con accesso diretto al mercato (DMA). Alcune piattaforme che offrono questo tipo di operatività – ovvero permettono di acquistare azioni reali e non solo CFD – sono:

eToro: permette di comprare azioni in modo diretto e senza commissioni di negoziazione. Ci sono inoltre anche strumenti come gli Smart Portfolio che permettono di eseguire investimenti azionari sul lungo periodo.

Fineco Trading: il grosso vantaggio è che si può gestire da un unico conto sia gli investimenti, oltre che tutte le utenze essendo anche un conto di home banking.

Degiro: offre un accesso diretto ai principali mercati ed è una valida opzione sia per i trader che per chi vuole investire sul lungo periodo;

Directa Trading: è sostituto d'imposta, diversamente dalla maggioranza di altri broker ed è una piattaforma per utenti professionali.

Questi sono ottimi broker e sim, che permettono di comprare e vendere azioni sostenendo bassi costi o in alcuni casi nulli.

Migliori broker azioni USA

Prima di concludere il nostro articolo, visto l'interesse crescente che il trader italiano nutre verso il mercato statunitense, riserviamo qualche riga per mostrare qual è il miglior broker azioni Usa in base non solo al numero di azioni su cui è possibile negoziare ma anche i modi attraverso i quali è possibile farlo.

eToro, lo vogliamo ribadire, permette inoltre le due possibilità: fare trading CFD o il classico investimento Buy & Hold, se l'utente vuole muoversi in completa autonomia oppure può sempre fare riferimento al Copy trading o Copy Porfolios. eToro si dimostra essere un broker versatile.

Leggi il nostro articolo sulle migliori azioni americane in cui investire.

eToro

eToro è un broker trading azioni fondato nel 2007 e operativo in Italia a partire dal 2010. I settori su cui è possibile investire con eToro sono vari e spaziano dalle azioni alle criptovalute.

Per molte delle azioni su cui è possibile investire, eToro offre una sorta di panoramica sull'attività dell'aziende, a chi potrebbe interessare investire in essa e quali fattori ne muovono il prezzo oltre a mettere a disposizione elementi di analisi fondamentale quali i flussi di cassa, rendiconti economici e bilanci patrimoniali.

Con eToro è possibile sia investire in azioni direttamente che attravero i CFD, usando la leva finanziaria che, per le azioni, può essere fino a x5, come stabilito dall'ESMA.

L'immagine sopra mostra sempre la stessa operazione long (di acquisto) utilizzando o meno la leva finanziaria. Nella figura a sinistra, si sceglie una leva x2 (ci si espone per $400 avendo investito solo $200) e si sta negoziando in CFD come mostra la scritta sottostante la leva e si pagheranno delle commissioni di overnight qualora la contrattazione continuasse al giorno successivo.

Nella figura a destra si è deciso di escludere la leva (x1) ed il broker in evidenza mostra che si sta acquistando l'asset sottostante e non si pagano commissioni e si potrà mantenere l'azione per tutto il tempo necessario, percependo anche i dividendi se pagati dalla società.

Per capire meglio come comprare azioni con eToro puoi anche visualizzare il nostro video:

Una delle peculiarità di eToro è il servizio di Copy Trading e di CopyPortfolios, che permettono di copiare le operazioni di altri trader esperti.

Copytrading e CopyPortfolios

Per scegliere i trader da copiare si accede a delle bacheche alle quali si possono applicare filtri per i criteri di ricerca come il tipo di asset o mercato su cui operano, il livello di rischio, il numero di copiatori attivi, il paese di provenienza e altri ancora. I Popular Investor ricevono un compenso da eToro in base al numero di copiatori che si va a sommare ai guadagni derivati dai loro investimenti.

E' possibile investire in azioni anche attraverso i Portafogli Intelligenti o Smart o CopyPortfolios. In particolare attraverso i CopyPortfolios di mercato e CopyPortfolios Partner. L'investimento minimo sono $500 per l'Italia da qualche giorno.

eToro consente di testare la propria strategia e la bontà della piattaforma aprendo un conto demo gratuito dove viene usato solo denaro virtuale. Con un deposito minimo eToro è di 50 euro con cui si può passare ad un conto reale. Ottima la eToro Academy.

Pro

Contro

Azioni a zero commissioni

Commissioni di prelievo $5, circa 4,5 euro

Negoziazione in CFD

Conto solo in dollari

Conto demo gratuito.

Copytrading e Copyportfolios

eToro Academy

Capital.com

Capital.com è un broker regolamentato che consente di investire in azioni tramite esclusivamente CFD. Oltre alle azioni, vengono offerti molti altri asset da tutto il mondo come il mercato Forex, le criptovalute, gli Indici e le Materie Prime. 

capital.com broker azioniGli strumenti della piattaforma consentono di svolgere un’approfondita analisi tecnica, di investire con la leva finanziaria e vendere allo scoperto. E' uno dei broker con spread più bassi e competitivi. Si può aprire un conto demo con Capital.com senza impegno per scoprire il funzionamento della piattaforma. Buona la sezione formazione. Il deposito minimo Capital.com è di 20 euro.

Pro

Contro

Moltissime azioni

Solo CFD

Conto demo

Molte azioni non disponibili sulla demo

Sezione formazione

Notizie solo in inglese

Analisi Refinitiv per le azioni

Analisi solo in inglese

TradingView

Plus500

Il broker CFD Plus500 ha un listino di asset molto ampio, arriva fino ad una cifra di oltre 5000 azioni. Possiede l’autorizzazione MiFID ed è uno dei migliori broker che operano in Italia. Le commissioni di gestione del conto sono basse e la piattaforma si può testare con un conto demo Plus500 gratuito

Per ogni azione, i fondamentali sono forniti da Yahoo Finanza. Il collegamento è nella sezione informazioni. Non è ricca la sezione della formazione: i video sono ben fatti ma sono solo in inglese.

Plus500 non è soltanto un broker azioni CFD, ma un broker che ti garantisce accesso anche a mercati quali quello delle materie prime, degli ETF, degli indici e delle valute. Da un solo account potrai operare praticamente su tutti i mercati che vengono utilizzati dai professionisti.

Pro

Contro

Moltissime azioni

Solo CFD

Info da Yahoo Finanza

Non per principianti

Sezione formazione molto scarna

Capex.com

Per quanto riguarda Capex.com vogliamo concentrarci principalmente sulla funzionalità della sua piattaforma QuantX che permette di creare portafogli personalizzati di azioni (cfd) e costruiti secondo una serie di parametri tecnici, fondamentali ed altro.

Vedi il video su QuantX:

È una buona opzione per poter investire in azioni (tramite cfd) riducendo il rischio operativo e creando strategie di investimento intelligenti.

Qual è il broker per azioni con la migliore app?

Dal momento che così tante persone usano i loro dispositivi mobili per le attività finanziarie in questi giorni, vale la pena notare che la maggior parte dei broker online hanno eccellenti applicazioni mobili. Alcuni sono focalizzati sul mobile, come eToro, mentre altri usano semplicemente le app mobili per offrire ai loro clienti un modo aggiuntivo per scambiare azioni.

Sfortunatamente, non c'è una risposta univoca a quale società di brokeraggio abbia la migliore app mobile. Alcune persone preferiscono un'app facile da usare che faciliti l'acquisto e la vendita di azioni, mentre altri preferiscono un'app mobile ricca di funzioni per trader attivi e investitori seri. Ma se prevedi di fare una discreta quantità di trading attraverso il tuo dispositivo mobile, guardare l'applicazione mobile di ogni broker dovrebbe essere una parte importante del tuo processo di valutazione.

A tal riguardo ti invitiamo a vedere il video su questa app di trading:

Cosa deve avere un broker azionario

La scelta di un broker azioni piuttosto che un altro può dipende da vari fattori, a seconda della conoscenza di partenza e degli obiettivi che si vogliono raggiungere. I criteri principali da considerare sono: 

  • commissioni

  • autorizzazioni

  • listini

  • piattaforma di trading

  • leva finanziaria

  • vendita allo scoperto

Parleremo di ognuno di questi punti. Iniziamo dalle commissioni.

Commissioni

I costi di commissione sono uno dei primi requisiti da considerare in un investimento in azioni. Se i costi per singola operazione sono troppo alti, questo potrebbe incidere in modo pesantemente negativo sul proprio capitale.

Questo vale soprattutto se si fa trading intraday o scalping, che prevede l’apertura di molte operazioni in un breve periodo di tempo. In questo caso, sarebbe meglio operare attraverso un broker che non applichi un costo fisso per operazione ma applichi piuttosto un costo in base alla quantità di denaro investito o un forfait. 

D'altra parte, anche se si effettua un trading sul lungo periodo, comunque, pagare commissioni alte non è conveniente. Mantenere aperta una posizione per più giorni o mesi successivi, operazione del tutto consentita, non è senza costo: si paga un costo di finanziamento overnight al giorno (in sé molto basso). Se anche dovesse essere di soli $ 0,90 centesimi al giorno, in un mese il costo sarebbe di 27 dollari, per 2 mesi di $54, in un anno di $324. Solitamente il rendimento di un investimento sul lungo periodo è generalmente basso e potrebbe non valere la pena dover usare gran parte dei guadagni dell’investimento semplicemente per mantenerlo in essere. 

Nella seconda parte della guida parleremo del broker azioni eToro, con 0% di commissioni sull’acquisto diretto di azioni. Inoltre, parleremo anche dei costi ridotti per investimenti in azioni attraverso i CFD.

Vogliamo fare una precisazione: gli attori che andremo a considerare sono nati come piattaforme di brokeraggio per un trading azioni speculativo sul breve e medio periodo diverso dall'investimento a lungo periodo (20 anni) a cui le banche ci hanno abituato. Anche i prodotti finanziari utilizzati su queste piattaforme, i così chiamati CFD, sono nati per un investimento o trading a breve e medio termine.

Consideriamo ora il secondo criterio di scelta per un broker azioni.

Autorizzazione MiFID

L’autorizzazione MiFID è fondamentale per un intermediario finanziario che opera in U.E.

I broker con autorizzazione MiFID vengono monitorati col fine di garantire una gestione regolare dei conti dei clienti e una totale chiarezza sui costi applicati e nella conduzione delle operazioni di investimento. Rappresenta quindi una tutela legale, essenziale in un rapporto dove viene gestito del denaro.  

Scegliendo un broker non regolamentato si affronta un rischio davvero alto di perdita totale del capitale o addirittura di utilizzo improprio dei propri dati sensibili. Un aspetto comunque importante per la scelta del broker è anche il listino di azioni di cui si può disporre. Analizziamo questo criterio di scelta.

Listino azionario

Avere un’ampia scelta nel listino azionario consente di costruire un portafoglio diversificato e avere un margine di potenziale guadagno maggiore. Potrebbero esserci opportunità di investimento interessanti in mercati azionari diversi da quello europeo, come ad esempio nella borsa americana o cinese. Per questo, meglio indirizzarsi verso broker che permettono di investire in vari tipi di mercati.

Leggi anche: Investire nelle Principali Borse mondiali.

I broker che analizzeremo in questa guida , come ad esempio Plus500, hanno un listino effettivamente consistente, con migliaia di titoli tra cui scegliere. 

Piattaforma di trading

La scelta della piattaforma di trading dipende in parte dal proprio gusto personale in quanto a interfaccia (se si preferisce qualcosa di più semplice e pulito o qualcosa di più articolato) e in parte dagli strumenti di analisi tecnica e fondamentale di cui si ha bisogno. 

Alcuni broker offrono MetaTrader 4 e 5, piattaforme totalmente personalizzabili e utili se si pratica trading automatico con algoritmi. In altri casi ci sono broker con piattaforme proprietarie, cioè sviluppate ad uso esclusivo dei clienti del broker specifico.  Il broker Capital.com, nella sua versione inglese, offre anche la piattaforma MT4.

Una buona piattaforma di trading dovrebbe sempre offrire un software accessibile da qualsiasi dispositivo mobile e tutte gli strumenti di analisi tecnica più utilizzati, come ad esempio candele giapponesi, grafico del prezzo, linee di rottura del trend. L’interfaccia della piattaforma dovrebbe essere di semplice utilizzo, con pulsanti chiari e ben visibili. Anche l’impostazione di stop loss e take profit, così come la visualizzazione dello stato del conto, dovrebbero essere facilmente accessibili. 

Il trader dovrebbe sempre avere a disposizione una veduta panoramica di tutti gli investimenti e dovrebbe anche avere la possibilità di effettuare un investimento o modificarne uno già in corso direttamente dal web, senza dover dipendere esclusivamente da un’app. 

La leva finanziaria 

Lo strumento della leva finanziaria è in grado di moltiplicare la somma investita in un certo asset finanziario, grazie ad una sorta di prestito che viene garantito dal broker. 

Nel caso in cui il prezzo raggiunge i risultati previsti, si può guadagnare una somma moltiplicata tante volte quante ne sono indicate nel tipo di leva che si utilizza (1x2 ad esempio). In caso di perdita, però, non solo si perde la cifra investita direttamente dal trader ma anche la somma prestata. La moltiplicazione del capitale, quindi, avviene sia in caso di perdita che di guadagno.

Con la leva finanziaria si può quindi investire in un numero maggiore di asset con una cifra relativamente bassa. Sarà poi la leva a moltiplicare la somma investita. 

Si tratta di una strategia di trading non priva di rischi, che vanno sempre valutati attentamente alla luce della propria strategia di investimento e del denaro che ci si può permettere di perdere. 

Possibilità di vendere allo scoperto

La vendita allo scoperto consente di investire in azioni al ribasso, il cui prezzo è in calo. Data la volatilità dei mercati, uno strumento come la vendita allo scoperto può rivelarsi prezioso in situazione di crollo o di instabilità di un’azienda. Chi vende allo scoperto sta vendendo delle azioni che in realtà non possiede in portafoglio. Una volta questo strumento era disponibile solo per chi investiva grosse somme di denaro in borsa, ora invece è possibile fare trading con la vendita allo scoperto con i migliori broker di azioni. 

Come funziona in pratica questo sistema? Quando si avvia un ordine di vendita allo scoperto, il broker prende in prestito le azioni da noi indicate da un terzo. Nel momento in cui si decide di chiudere l’ordine, queste azioni vengono riacquistate e riconsegnate al proprietario. Al trader rimarrà solo l’eventuale cifra guadagnata o la perdita. 

Questa operazione complessa viene svolta automaticamente dal broker, mentre il trader dovrà solo selezionare l’importo da investire. In questo modo, anche in momenti di crisi finanziaria, un trader che opera con un broker che offre lo strumento di vendita allo scoperto potrà comunque investire. 

Comprare azioni conviene?

Generalmente sì e per alcuni motivi precisi: 

  • si è visto nel tempo che il rendimento ottenuto investendo in azioni è più redditizio di altri investimenti,

  • si genera l’effetto Compounding ovvero i profitti generati dal secondo anno in poi maturano o si calcolano non solo sul capitale ma sul capitale più il profitto. Es: si sono comprate 1000 azioni Amazon per un investimento totale di $ 3.000.000 e durante il primo anno si è ottenuto un profitto del 25% pari a 750.000 dollari. Tale profitto si ottiene anche il secondo anno pari a 937.500 dollari per un capitale totale di $4.687.500. In realtà il risultato economico è stato pari non al 50% ma al 56.25%.

  • si abbatte il rischio inflazione: se essa aumenta, aumenterà anche il prezzo delle azioni.

Per approfondire: Comprare azioni senza intermediari.

Broker per azioni vs investimento tradizionale

Il trading online opera soprattutto attraverso i Contratti per Differenza chiamati comunemente CFD e divenuti molto popolari.

Quali sono i vantaggi dell’utilizzo di CFD anziché comprare direttamente azioni? Con i CFD non si possiede realmente un asset (che può essere un’azione, una materia prima, ecc.). Quello che si fa con i CFD è investire sull’andamento del prezzo dell’asset, che viene replicato dalla piattaforma CFD. Quello che il trader va a guadagnare (o perdere) è la differenza tra il prezzo di apertura dell’operazione e il suo prezzo di chiusura. 

Da questo si comprende che è possibile investire sia se il prezzo sale (posizione long) che se il prezzo scende (short). Investendo con i CFD, quindi, si può effettuare una gestione del rischio che tiene conto della volatilità dei mercati e si adatta ad essa. Se si inizia con un capitale esiguo, i CFD sono utili in quanto hanno dei livelli minimi di investimento molto bassi, anche con le azioni. Anche l'utilizzo della leva finanziaria può essere conteggiato tra i vantaggi purché le nostre previsioni siano esatte, altrimenti è molto veloce la possibilità di perdere tutto il capitale.

D'altro canto l'investimento azionario tradizionale Buy & Hold comporta l'effetto compounding e riduce il rischio d'inflazione. Se l'azienda è sana e abbiamo fatto un'analisi tecnica e fondamentale esatta, è possibile ottenere rendimenti interessanti mentre in caso di errate previsioni potremmo perdere il nostro capitale grande o piccolo che sia. Attraverso l'investimento tradizionale occorre cercare quell'azione che a parità di rendimento offre un rischio minore.

Conclusioni

Per investire in azioni bisogna scegliere accuratamente un broker azioni con caratteristiche top quality. In questo articolo abbiamo analizzato i criteri più importanti che possono guidare questa scelta. Abbiamo anche analizzato i vantaggi sia dei CFD che dell'investimento tradizionale azionario.

L'analisi dei tre broker ha portato a questa conclusione: il broker con un più ampio ventaglio di azioni sia americane che non, è Plus500, piattaforma regolamentata e molto apprezzata dai suoi utenti. Plus500 d'altro canto opera esclusivamente in CFD e quindi non permette l'investimento classico su azioni e non è un broker per principianti.

eToro invece è un broker versatile che viene incontro ai suoi utenti anche neofiti attraverso moltissimi strumenti utili (Copy Trading e CopyPortfolios). Ha un ventaglio minore rispetto a Plus500 ma maggiore di Capital.com.

Quest'ultima offre strumenti innovativi ma non sempre di facile utilizzo (vedi le notizie e video in inglese, l'analisi di Refinitiv, etc), il conto dimostrativo inoltre non è utilizzabile su tutti gli asset azionari. E' comunque una buona piattaforma anche per i principianti.

Vedi anche quali sono le azioni americane sottovalutate in cui investire.

Livio Colombo

Analista dei mercati

È un analista dei mercati. Si occupa di borsa e trading online dal 2011, e si è specializzato nella stesura di articoli relativi agli strumenti finanziari ed ai broker online. Ha scritto numerosi testi dedicati al mondo dei mercati finanziari e delle criptovalute.

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro